Stai leggendo: Evan Rachel Wood: ‘Recitare in Westworld mi ha aiutata a esorcizzare gli abusi che ho subito’

Letto: {{progress}}

Evan Rachel Wood: ‘Recitare in Westworld mi ha aiutata a esorcizzare gli abusi che ho subito’

La protagonista di Westworld, Evan Rachel Wood, ha raccontato in una recente intervista in che modo attraverso il personaggio di Dolores ha superato le violenze sessuali di cui è stata vittima.

L'attrice Evan Rachel Wood

1 condivisione 0 commenti

A fine febbraio scorso Evan Rachel Wood ha testimoniato, insieme ad altre donne, davanti al Congresso americano affinché la legge a favore delle vittime di abusi sessuali, in vigore in 9 stati, venga implementata in tutto il territorio statunitense.

La Wood in quell’occasione ha parlato pubblicamente delle violenze fisiche, psichiche e sessuali subite durante gli anni dell’adolescenza da parte del suo fidanzato e dello stupro di cui è stata vittima in un bar. In una recente e toccante intervista al New York Times la protagonista della serie TV Westworld è nuovamente tornata sull’argomento spiegando in che modo il suo personaggio nello show HBO la abbia aiutata ad esorcizzare il suo passato tanto che, proprio durante la sua dichiarazione innanzi al Congresso, l'attrice ha scelto di indossare un medaglione con dentro la foto di Dolores.

Never again. But never forget. #RISE #SurvivorsBillOfRights #evanindc

A post shared by Evan Rachel Wood (@evanrachelwood) on

Nell'immaginario parco di Westworld i robot sono quasi sempre oggetto di violenze e abusi sessuali e anche l’amata Dolores Abernathy ne è stata vittima dando poi vita a un graduale e straordinario percorso di auto consapevolezza che, oltre a incantare il pubblico, è stato anche decisamente catartico per la sua interprete che ha ammesso:

Westworld mi ha cambiato la vita: viaggio di Dolores era lo specchio che rifletteva ciò che avevo passato e di quello che stavo attraversando. Mi ha dato una forza che neanche immaginavo di avere.

Evan Rachel Wood ha anche raccontato che prima di Westworld non era neanche mai riuscita a piangere per sfogarsi ma lo show le ha dato gli elementi per liberarsi: “è stato come una sorta du esorcismo: un percorso doloroso e ma al contempo in grado di farmi guarire”.

Nella seconda stagione della serie, che esordirà oltreoceano il prossimo 22 aprile, la Wood ha preannunciato che Dolores si vendicherà per quello che ha subito ma questa volta l’attrice non ha del tutto apprezzato la strada che percorrerà il suo personaggio: “ho lavorato a lungo per non essere arrabbiata e vendicativa quindi è stato difficile empatizzare con questa situazione, anche se sono cosciente del fatto che Dolores meriti una rivalsa".

Che ne pensate delle dichiarazioni della Wood?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.