Stai leggendo: Iconic Women: Eleonora Abbagnato

Letto: {{progress}}

Iconic Women: Eleonora Abbagnato

Mercoledì 4 aprile su FoxLife il primo episodio di Iconic Women: quattro speciali che raccontano le figure femminili più rappresentative dei nostri tempi. Inaugurerà la serie una puntata dedicata alla stella della danza Eleonora Abbaganato.

28 condivisioni 0 commenti

Eleonora Abbagnato: stella mondiale della danza. Prima italiana ad aver ottenuto il titolo di Ètoile dell’Operà di Parigi. Ambasciatrice della danza classica in tutto il mondo.

Lei è Eleonora Abbagnato ed è la protagonista della prima puntata di Iconic Women, durante la quale affronteremo un viaggio nell’universo della danza, dai successi di una carriera iniziata da giovanissima a Palermo, fino ad una vita che oggi si divide tra lavoro e famiglia. 

Iconic Women è la nuova produzione originale FoxLife. Si tratta di 4 speciali dedicati alle donne più rappresentative dei nostri tempi, da Eleonora Abbagnato, ad Emma Bonino - simbolo della lotta dei diritti civili - alla campionessa olimpionica Elisa Di Francisca, fino alla fisica nucleare Fabiola Gianotti.

Gli episodi andranno in onda dal 4 aprile, ogni mercoledì alle 21.10 su FoxLife e in ognuno di essi la protagonista ci racconterà la sua storia. This is me, la canzone di Kesha dello spot, è il manifesto di queste interviste in cui le donne parleranno di successi, svelando anche il proprio lato più intimo grazie al contributo delle persone a loro più vicine: genitori, famiglia, amici d'infanzia, "mecenati", talent scout e amori. 

Eleonora Abbagnato: dalla Sicilia a Parigi

Fatica. Sacrifico. Sudore. Tre concetti che Eleonora Abbagnato deve aver imparato da molto piccola.

Eleonora proviene infatti da una famiglia palermitana di sportivi. Il calcio è qualcosa che sembra far parte del suo DNA e con cui nella vita tornerà ad avere a che fare. Padre dirigente del Palermo, zio giocatore, allenatore e dirigente a sua volta e nonno materno calciatore. 

Eleonora cresce dunque con la consapevolezza che non bisogna temere lo studio, l'abnegazione e il dolore fisico: sono dei momenti, degli step necessari al coronamento di un sogno e di un talento. Che per lei è, indiscutibilmente, la danza.

E il talento di Eleonora Abbagnato è precocissimo ed evidente agli occhi di chiunque la guardi non solo danzare, ma anche muoversi, parlare. 

A soli 11 anni debutta in televisione in una trasmissione condotta da Pippo Baudo. L'anno dopo lascerà la sua amata Palermo per volare in Francia a studiare nell'Académie di Marika Besobrasova. 

L'anno successivo è già in tournée in Francia con La bella addormentata di Roland Petit, nei panni di Aurora da piccola. Poi un'audizione le apre le porte dell'École de Danse dell'Opéra di Parigi. 

Eleonora Abbagnato, l'Ètoile

All'Opéra di Parigi Eleonora Abbagnato si diploma appena maggiorenne, per poi entrare subito nel corpo di ballo, dove inizia la sua brillante carriera: Coryphée nel '99, Sujet nel 2000, Première Danseuse nel 2001. 

Eleonora Abbagnato interpreta i lavori dei più grandi coreografi di sempre: Roland Petit, Pina Bausch, William Forsythe, Rudolf Nureyev, Martha Graham, John Neumeier, solo per citarne alcuni.

Il 28 marzo 2013, arriva il riconoscimento più ambito, il più importante per un ballerino di danza classica: Eleonora viene nominata Ètoile dell’Opéra di Parigi.

La sua consacrazione è accolta da una commossa standing ovation. È la prima volta che una ballerina italiana ottiene quello che è il titolo più prestigioso.

All'attività teatrale, Eleonora Abbagnato affianca quella televisiva e cinematografica. Ballando con le stelle, Ma chi ce lo doveva dire, Il Testimone, il Festival di Sanremo, Amici: la sua presenza è sempre garanzia di talento, eleganza e bellezza. In questo modo porta la danza classica nelle case di tanti spettatori e anche i più giovani, grazie al suo contributo, riconoscono e imparano ad amare questa disciplina. Della quale, Eleonora Abbagnato, è la rappresentante contemporanea più talentuosa. Una stella luminosa, la cui luce, nel 2015 inizia ad illuminare anche il corpo di ballo del Teatro dell'Opera di Roma, di cui diventa Direttrice. 

Eleonora Abbagnato: la vita privata

Tra successi, fatiche e riconoscimenti, nel 2011 Eleonora Abbagnato ha sposato, nella splendida Cappella Palatina del Palazzo dei Normanni di Palermo, il calciatore e attuale dirigente Federico Balzaretti. Un atleta con cui, oltre ad un legame intenso e profondo, ha sempre condiviso la totale e assoluta determinazione nei confronti del lavoro.

Eleonora e Federico si sono conosciuti grazie ad un amico in comune; i primi tempi hanno vissuto il loro amore a distanza: lei a Parigi, lui a Palermo, a giocare.

La loro splendida unione ha dato vita a due bambini: Julia, nata nel 2012 e Gabriel, venuto alla luce nel 2015 a Roma, dove attualmente vive la coppia.

Federico è un padre attento e speciale, ha dichiarato più volte la ballerina. E Julia e Gabriel possono contare sull'affetto di altre due sorelle, Ginevra e Lucrezia, nate dalla precedente relazione di Balzaretti.

Per conoscere a fondo la figura artistica e la storia personale di Eleonora Abbagnato, non perdetevi mercoledì 4, alle 21.10 su FoxLife, il primo episodio di Iconic Women.

Seguirà la settimana successiva, mercoledì 11 Aprile, lo speciale su Emma Bonino. 

Non mancate!

Commenta

Leggi anche

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.