Stai leggendo: Tyra Banks si è rifatta il naso, la confessione dopo oltre 20 anni

Letto: {{progress}}

Tyra Banks si è rifatta il naso, la confessione dopo oltre 20 anni

Andare dal chirurgo plastico non deve essere una vergogna. Per questo, Tyra Banks ha deciso di dire la verità sul suo naso rifatto, a distanza di diversi anni dall'intervento. L'ex modella non tollera chi condanna e critica la scelta di cedere al bisturi.

Tyra Banks

1 condivisione 0 commenti

Tyra Banks ha fatto il suo debutto in passerella quando era poco più che una ragazzina. Aveva circa 16 anni quando dalla California è partita per l'Europa, dove ha iniziato a sfilare per Maison prestigiose come Fendi e Chanel. Nel 1996 è stata la prima modella di colore ad apparire sulla copertina di Sports Illustrated e l'anno seguente è stata scelta da Victoria's Secret come uno dei suoi "angeli".

A partire dal 2003, Tyra ha abbandonato progressivamente il mondo della moda per dedicarsi alla produzione e alla conduzione di un suo programma televisivo: America's Next Top Model, reality show giunto ormai alla sua 24esima edizione che si propone di scovare nuovi talenti della passerella.

Bellissima e con una forte personalità, la Banks è finita spesso nel centro del mirino per alcuni presunti "ritocchini". C'è chi ha pensato che il suo seno fosse rifatto, perché troppo abbondante rispetto agli esordi, ma Tyra ha sempre negato di essersi sottoposta a qualsiasi tipo di intervento estetico, pur dicendosi favorevole alla chirurgia.

Il profilo perfetto di Tyra Banks oggiHD
Il profilo perfetto di Tyra Banks oggi

A distanza di qualche tempo, però, l'ex modella ha pensato di dire la verità in merito all'unica parte del suo corpo che ha effettivamente modificato: come riportato dal DailyMail, Tyra Banks ha confessato di essersi rifatta il naso non appena ha cominciato a calcare le passerelle - quindi ormai più di 20 anni fa - e ne ha parlato nel libro autobiografico Perfect Is Boring, in uscita il prossimo 3 aprile.

Tyra Banks: il suo naso prima e dopo l'interventoHD
Tyra Banks: il suo naso prima e dopo l'intervento

Come in una sorta di memoriale - scritto a quattro mani con la madre Carolyn London - Tyra ha deciso di dire proprio tutto sul suo rapporto con la chirurgia, facendosi portavoce di un messaggio importante:

Le ossa del mio naso erano molto grandi. Respiravo bene, ma ammetto di aver fatto un intervento di chirurgia estetica. Uso spesso parrucche per coprire i miei capelli ricci e ho rifatto il naso. Sento di avere la responsabilità di dire la verità.

Secondo la Banks, è frustrante che le cosiddette "bellezze naturali" condannino chi, invece, decide di sottoporsi a interventi di chirurgia per modificare il proprio aspetto:

Ormai c'è una linea di confine: o sei super naturale o sei schiava del chirurgo. Vuoi avere nuovi capelli mossi? Bene. Vuoi delle sopracciglia tatuate e permanenti? Bene. Noi donne dobbiamo smetterla di giudicare.

Tyra Banks con la collega Gisele BundchenHD
Tyra Banks con la collega Gisele Bundchen

Tyra Banks ha anche detto la sua in merito alla demonizzazione che, ormai da qualche tempo a parer suo, riguarda il make-up nei backstage delle sfilate. "Come modella ho sempre avuto bisogno del trucco. Non penso ci sia nulla di sbagliato in questo" ha scritto nel suo libro, facendo poi riferimento in modo scherzoso alla collega Gisele Bundchen:

Gisele, tu non ne hai bisogno? Io sì! E stiamo entrambe facendo le modelle per Victoria's Secret.

Cosa ne pensate di questa rivelazione tardiva di Tyra Banks? Di certo, il messaggio che propone è più che legittimo: ogni donna è libera di fare del proprio corpo e della propria bellezza ciò che vuole, soprattutto per sentirsi meglio con se stessa.

Commenta

Leggi anche

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.