Stai leggendo: Crespelle ai semi di papavero ripiene di ricotta light e asparagi

Letto: {{progress}}

Crespelle ai semi di papavero ripiene di ricotta light e asparagi

Una pietanza leggera che può essere servita sia come antipasto, sia come secondo, le crepe agli asparagi si preparano in un attimo, sono deliziose e fanno bella figura. Questa Pasqua porta in tavola un piatto leggero, dal sapore primaverile.

Piatto con rotoli ripieni di verdura

35 condivisioni 0 commenti

Le crepe mettono d'accordo tutti: dolci o salate, queste cialde morbidi soddisfano anche i palati più esigenti. Se vuoi un antipasto originale e gustoso per il pranzo di Pasqua, ma anche un secondo piatto dal gusto particolare, prova le crepe agli asparagi e ricotta. Puoi preparare le crespelle in anticipo, farcire a piacere e scaldare prima di servire: farai un figurone.

Crespelle ripiene di verduraHD

La ricetta che ho usato per queste crespelle è molto semplice: albume, latte scremato, farina di grano saraceno e semi di papavero. Preparo la pastella e lascio riposare per almeno mezz'ora, in questo modo le crepe vengono perfette, non si rompono e non si appiccicano in cottura. Ovviamente, puoi usare la farina che vuoi, aggiungere un uovo intero, usare dell'acqua frizzante o qualsiasi altro latte vegetale: le crepe verranno buone lo stesso. Per dare un tocco particolare alle crespelle, ho arricchito l'impasto con un cucchiaino di semi di papavero (puoi sostituire con un pizzico di curcuma, se ti piace, o con delle erbette aromatiche).

Crepe ripieneHD

Per le mie crepe ho preparato un ripieno semplice ma goloso: della ricotta light, dello yogurt greco 0 grassi e degli asparagi lessi. Prima di servire, ho spolverato le crespelle con del parmigiano e le ho fatte dorare per alcuni minuti nel forno ben caldo. Se vuoi proporre le crepe come primo piatto, basta preparare una besciamella leggera con del latte scremato, olio d'oliva, noce moscata e della farina di riso o dell'amido di mais, coprire le crepe e infornare fino a che diventano leggermente dorate in superficie. Le dosi indicate nella ricetta sono per 4 crepe grandi, circa 115 calorie per una (compreso il ripieno), di cui: 10 gr. carboidrati, 4,2 gr. grassi e 8,7 gr. proteine (i valori sono approssimativi, dipende dalla marca dei prodotti che usate). Ecco al ricetta.

Informazioni

Ingredienti

Per le crepe

  • Albume d'uovo 60 grammi
  • Latte scremato 100 ml
  • Farina di grano saraceno 30 grammi
  • Semi di papavero 1 cucchiaino
  • Sale Un pizzico

Per il ripieno

  • Ricotta light 150 grammi
  • Yogurt greco 0 grassi 50 grammi
  • Asparagi lessati 8 cime
  • Parmigiano grattugiato 1 cucchiaio
  • Sale Un pizzico
  • spezie A piacere

Preparazione

  1. Unisco l'albume con il latte, un pizzico di sale e monto leggermente.

  2. Aggiungo la farina setacciata, i semi di papavero e amalgamo con la frusta. 

  3. Copro la ciotola con della pellicola alimentare e metto nel frigorifero per circa 30 minuti.

  4. Riscaldo bene una padella antiaderente, mescolo ancora una volta la pastella con la frusta e con un mestolo verso nella padella. Giro la padella per distribuire l'impasto in modo uniforme e lascio cuocere a fiamma dolce fino a che la crepe inizia a staccarsi dai bordi della padella. Giro e continuo la cottura per un altro minuto.

  5. Pulisco, lavo gli asparagi ed elimino la parte dura. Lesso in abbondante acqua salata fino a che si ammorbidiscono leggermente (preferisco la verdura croccante).

  6. Amalgamo la ricotta con lo yogurt greco, un pizzico di sale e delle spezie (ho usato un mix di prezzemolo e funghi porcini secchi).

  7. Spalmo ogni crepe con un cucchiaio colmo di ripieno, aggiungo due cime di asparagi e arrotolo.

  8. Dispongo le crepe farcite su una leccarda foderata con carta da forno, spolvero con del parmigiano e inforno nel forno caldo a 190°C per circa 10 minuti o comunque fino a che diventano leggermente dorate. 

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.