Stai leggendo: Paco Rabanne: paillettes e pizzo per l'Autunno/Inverno 2018-2019

Letto: {{progress}}

Paco Rabanne: paillettes e pizzo per l'Autunno/Inverno 2018-2019

La femminilità è sparkling e super glamour per Paco Rabanne. Lo stilista Julien Dossena ha portato in passerella giochi di sovrapposizioni e slipdress, tra le iridescenze dettate dalla compresenza di materiali come pvc e maglia di metallo.

0 condivisioni 0 commenti

Chic e con quel 'Je ne sais quoi' squisitamente francese, la nuova collezione Autunno/Inverno 2018-2019 di Paco Rabanne ha incantato il front row parigino con un mix di materiali e trend eterogeneo e multisfaccettato. Lo stilista Julien Dossena prosegue il suo percorso alla direzione creativa della Maison suggerendo creazioni visionarie e moderne che rispecchiano a pieno l'estetica dell'iconico genio della moda spagnolo, trapiantato in Francia quando era giovanissimo.

Un tripudio di materiali luminosi e dai mille riflessi - dalle paillettes al metallo - ha caratterizzato l'ultima sfilata della casa di moda, ispirandosi a ciò che fece Rabanne negli anni '60 quando vestì con un abito composto da piastre metalliche la modella Donyale Luna, sapientemente immortalata da Richard Avedon.

L'abito di maglia metallica indossato da Donyale Luna firmato Paco RabanneHDVogue
L'abito di maglia metallica indossato da Donyale Luna firmato Paco Rabanne

A distanza di oltre 40 anni, Paco Rabanne porta nuovamente in auge il trend degli abiti metallici, che si fregia però di pizzi e inserti in pelliccia giocando di sovrapposizioni con t-shirt basic e pullover. Le linee sono morbide, ma assecondano il corpo femminile; i capi spaziano dal mood minimal di slipdress longuette, top e gonne dritte a quello mannish di cappotti ampi e pantaloni dal classico taglio sartoriale.

A sorprendere ci pensano gli accessori. Ai piedi delle modelle - affiancati da tronchetti a punta piuttosto rigorosi - ci sono anticonvenzionali ciabatte, impreziosite da maxi paillettes o di evidente ispirazione sporty.

Julien Dossena ha dimostrato di aver raccolto con grande consapevolezza l'eredità del maestro Paco Rabanne, ormai da diversi anni lontano dalle patinate scene fashion.

Commenta

Leggi anche

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.