Stai leggendo: Come esplorare la Scozia? Ve lo spiega Sam Heughan di Outlander

Letto: {{progress}}

Come esplorare la Scozia? Ve lo spiega Sam Heughan di Outlander

Quando è meglio partire e cosa è necessario portare con sé: ecco tutti i trucchi per girare il Paese in cui è nato l'interprete di James Fraser.

5 condivisioni 0 commenti

Sognate di girare la Scozia? Nessuno meglio di Sam Heughan saprà consigliarvi come pianificare al meglio il vostro viaggio alla scoperta delle selvagge lande scozzesi. Ben prima di vestire i panni di James Fraser, il soldato delle Highlands nella serie televisiva Outlander, Sam scorrazzava sulle colline della sua terra natia, riempendosi gli occhi con tutti quegli incredibili paesaggi.

Ah, la Scozia. Un posto che ama e che tuttora non può fare a meno di continuare a esplorare: "Sono stato estremamente fortunato a essere cresciuto in un paese così bello. Tornare qui a girare la nostra serie è stato un sogno che si avverava. Sono un ragazzo di campagna che è diventato attore, mi piace fare piccole gite lontano dal set appena è possibile". 

Dove andare

Per il mensile Men's Journal, l'attore scozzese ha stilato un decalogo con tutte le indicazioni utili per preparare la valigia e partire. Per cominciare: quali sono i posti migliori da vedere?

"Sono cresciuto nel sud-ovest, sui vecchi terreni di un castello che è stato anche una fattoria. Quella è una zona fantastica, ma ora vivo in una regione vicino a Glasgow, che è un posto bellissimo da visitare. Ci sono delle belle cime di Munro nelle vicinanze. Più recentemente sono stato a Beinn na Caillich, è stata una bella gita.

Ben Narnain (3)

A post shared by Sam Heughan (@samheughan) on

Ovunque ci sono dei sentieri escursionistici. Loch Lomond è un bel posto in cui andare, e non molti sanno che il parco nazionale ha più acqua di tutti i laghi europei messi insieme. E poi, se vuoi spostarti nel centro artistico di Edinburgo puoi farlo, non è lontano". Soggiorno consigliato? Sam Heughan propone Cameron House: "E' a soli 30 minuti da Glasgow, si trova sul Loch Lomond".

Quando andare

Una stagione vale l'altra, per visitare la Scozia. Bella tutto l'anno, certo, ma forse dà il meglio di sé in alcuni mesi: "Il paese è bello tutto l'anno, ma l'autunno è un momento particolarmente bello per essere in Scozia. I giorni più caldi significano che puoi goderti di più l'acqua, che è quello che ho intenzione di fare. 

A post shared by Sam Heughan (@samheughan) on

Ho appena comprato un kayak per poter attraversare i laghi scozzesi. Ma anche quando fa più caldo, sulle montagne c'è ancora la neve, quindi è importante fare i bagagli in modo intelligente". Insomma, anche se c'è il sole, non mettere in borsa una giacca più pesante potrebbe rovinarvi l'escursione.

Cosa mettere in valigia

Proprio sul tema, Sam Heughan preferisce elargire qualche indicazione in più: "Tutti conoscono il freddo e la pioggia in Scozia, ma fino a quando non li hai provati, raramente sei preparato. Per questo motivo, quando abbiamo progettato la capsule collection per Barbour, abbiamo fatto in modo che fossero perfette per tenerti al caldo.

Quindi, prima di tutto, porta con te una bella giacca così, con un sacco di tasche e cerniere per contenere tutto il necessario. Assicurati di avere un paio di stivali che resistano bene all'acqua e tieni i piedi asciutti, perché è da lì che inizierai a sentire freddo. E poi, se vuoi vivere un'esperienza autentica, portati una fiaschetta con un po' di whiskey. Io la porto sempre. Sto lavorando per produrre il mio, di whisky, non vedo l'ora di averlo sempre a portata di mano".

Cosa mangiare

Un vero scozzese non ha bisogno di alcun spuntino, durante la propria escursione. La raccomandazione di Sam Heughan è una sola: porridge, porridge come se piovesse. Basta una ricca colazione per arrivare fino a pranzo senza sentire i morsi della fame.

"Non porto nulla con me, in gita. Faccio una buona colazione la mattina, a base di porridge di avena. Insomma, qualcosa di sostanzioso che fornisca energia per tutta la giornata. Poi, dopo l'escursione, rientro per un pranzo tardivo". 

Con chi andare

Il miglior compagno di escursioni a spasso per la selvaggia Scozia? Sam Heughan è un tipo piuttosto compagnone, uno potrebbe non bastare: "Questi viaggi sono sempre meglio con gli amici; di solito raccolgo chi c'è nei paraggi e ammucchio tutti in macchina. 

Per Barbour ho avuto modo di trascorrere una giornata con i loro labrador, e sono stati dei compagni fantastici. Quindi, se puoi, suggerirei di portare un cane con te". 

Sam Heughan vi ha convinto? Non vi resta che prenotare il vostro viaggio in Scozia!

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.