Stai leggendo: Oprah Winfrey, lettera firmata Gesù per farla candidare a presidente

Letto: {{progress}}

Oprah Winfrey, lettera firmata Gesù per farla candidare a presidente

Dopo l'indimenticabile discorso ai Golden Globes, gli americani tifano per una sua candidatura alla Casa Bianca: l'attrice ha persino ricevuto una lettera da un mittente (apparentemente) molto più che illustre...

1 condivisione 0 commenti

Lo ha ribadito più e più volte: no, Oprah Winfrey non intende scendere in politica. Molti americani ci sperano, e dopo il suo memorabile discorso ai Golden Globes su diritti civili e uguaglianza di genere, già se la immaginavano nelle vesti di prima presidentessa degli Stati Uniti della storia: 

Per troppo tempo le donne non sono state ascoltate o credute quando hanno osato raccontare la loro verità contro il potere di questi uomini. Ma il loro tempo è finito. Il loro tempo è finito.

Lei, però, non ci pensa proprio: per il momento preferisce continuare a regnare sovrana nel mondo del cinema e della TV. La voce di una possibile candidatura alla presidenza era stata declinata con garbo: Winfrey aveva dichiarato di non aver ricevuto alcun segno divino che potesse indicarle questa come la cosa giusta da fare. Con buona pace di tutti i suoi fan.

Insomma, sembra proprio che per farle cambiare idea dovesse essere necessario l'intervento divino. Ricevere una lettera firmata Jesus Christ potrà essere sufficiente? Perché è proprio ciò che è capitato. Forse, allora, per tutti i tifosi di Oprah Winfrey alla Casa Bianca resta ancora una speranza. 

Un messaggio di Jesus Christ per Oprah Winfrey

Chissà cosa avrà pensato Oprah, quando si è vista recapitare una lettera spedita da Jesus Christ. In realtà, c'è molta meno esperienza ultraterrena, in quanto accaduto qualche giorno fa all'attrice celebrata con il premio Cecil B. DeMille alla carriera agli ultimi Golden Globes.

Infatti, lo scritto è stato firmato sì da Jesus Christ, ma a questo nome risponde l'identità di una donna di 83 anni del North Waterboro, nel Maine, che ha legalmente cambiato il proprio nome una cinquantina di anni fa. 

La donna ha raccontato a WGME-TV di aver iniziato a mandare le proprie lettere per diffondere un messaggio di "fede e pace", e di non sapere nulla riguardo alla voce secondo la quale Oprah Winfrey stesse considerando di candidarsi, pur confessando che nel caso l'avrebbe votata. 

Gayle King, migliore amica di Oprah, ha condiviso la lettera su Instagram chiedendole: "È questo il segnale che stavi aspettando?". Che sia bastata questa casualità a convincerla? Non è detto. E, per non rischiare, dopo averla invitata nel salotto del suo The Late Show, Stephen Colbert ha deciso di appellarsi direttamente a Dio in persona per incoraggiarla a decidersi, accontentando così i suoi fan. 

Da qui alle prossime presidenziali ci sarà tempo per prendere una decisione. Di sicuro, in America molti fanno il tifo per Oprah Winfrey.

Commenta

Leggi anche

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.