Stai leggendo: Burt's Bees è il balsamo per le labbra più venduto al mondo

Letto: {{progress}}

Burt's Bees è il balsamo per le labbra più venduto al mondo

Il balsamo per le labbra di Burt’s Bees è il più venduto al mondo, tanto che ne viene acquistato uno al secondo. Scopri perché.

I lip balm di Burt's Bees

1 condivisione 0 commenti

Un buon balsamo per le labbra è un alleato fondamentale di qualsiasi donna e ne esiste una marca talmente amata dal pubblico da farne vendere uno ogni secondo: si tratta di Burt’s Bees, un brand che fa della cosmesi naturale il suo cavallo di battaglia. Come indicato dal nome, non si tratta di burro di cacao, ma di cera d’api.

L’azienda è americana si è specializzata in cosmesi rispettosa della natura, le cui preparazioni contengono oli vegetali ed erbe, non testa i prodotti sugli animali e si tiene lontana da sostanze dannose per la salute (come parabeni, solfati e molto altro). Anche l’imballaggio dei suoi prodotti è costituito di materiali riciclabili, e decorato con colori naturali, in modo che l’impatto ambientale della sua produzione sia il più basso possibile. Se a tutto ciò aggiungete anche il fatto che i prodotti non sono costosi e garantiscono ottimi risultati, il fatto che venga venduto un balsamo per le labbra al secondo non sembra poi una notizia così incredibile. Burt’s Bees Lip Balm è infatti ultra idratante, arricchito di vitamina E ed olio di menta piperita che assicura una piacevole sensazione di freschezza. Inoltre, ne esistono quindici varianti colorate e con gusti diversi (tra cui cioccolato fondente, cocco, pera e mirtillo) per completare qualsiasi look.

Un balsamo per le labbra alla cera d'apiBurt's Bees

Burt’s Bees è stata fondata nel 1991 da Burt Shavitz e Roxanne Quimby, che cercavano un modo per utilizzare l’eccesso di cera d’api prodotto dai loro alveari. Il direttore del marketing internazionale dell’azienda, Matt King, racconta che i due “incapparono in una ricetta del Farmers’ Almanac per un balsamo per le labbra alla cera d’api”, ed il resto è storia. Oggi la ditta utilizza cera d’api proveniente da Uyova in Tanzania, “usando una combinazione di metodi nuovi e tradizionali”. Gli apicoltori di Uyova riescono a fornire oltre la metà della cera d’api necessaria per i prodotti del brand.

Don’t just wear green clothes today… #stpatricksday #pinchme 🍀

A post shared by Burt's Bees (@burtsbees) on

Non sorprende che star come Miley Cyrus, Anna Kendrick, Kristen Stewart ed Emmy Rossum siano fedeli clienti di Burt’s Bees!

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.