Stai leggendo: Matt Bomer ha offerto i biglietti per Tuo, Simon in un cinema della sua città

Letto: {{progress}}

Matt Bomer ha offerto i biglietti per Tuo, Simon in un cinema della sua città

L’attore ha comprato tutti i biglietti di una proiezione del film Tuo, Simon in un cinema della sua città, in modo che chiunque voglia possa andarlo a vedere.

Matt Bomer alla presentazione di The Assassination of Gianni Versace

0 condivisioni 0 commenti

Domenica 25 marzo alle 4 del pomeriggio, tanti cittadini di Spring, in Texas, hanno un biglietto pagato per andare a vedere il film Tuo, Simon presso il cinema AMC. Come è possibile? Grazie al gesto di un illustre cittadino di Spring, Matt Bomer, che tiene davvero tanto all’idea che il film in questione venga visto da quante più persone possibile.

La star di White Collar, American Horror Story e Magic Mike, infatti, pur non avendo lavorato a questo film, lo ha amato moltissimo: Tuo, Simon è tratto dal best seller Non so chi sei, ma io sono qui di Becky Albertalli e parla di un adolescente gay che ha difficoltà a fare coming out con i suoi amici e familiari, quando si innamora di uno sconosciuto che gli è noto solo col nome di Blue. Il film che in America è uscito lo scorso 16 marzo è salutato come “la prima storia d’amore gay tra adolescenti” ed è uno dei pochissimi film LGBTQ che abbiano ricevuto il visto censura PG-13, cioè adatto a persone dai 13 anni in su, quando in genere il limite d’età minima è 18.

La copertina del libro Non so chi sei, ma io sono qui di Becky AlbertalliMondadori

Matt Bomer parlò apertamente della sua sessualità in un bellissimo discorso del 2012, nel quale ringraziava il marito Simon Halls. L’attore ha dichiarato il suo enorme apprezzamento per il film da quando l’ha visto ad un premiere a Los Angeles il 13 marzo; dopo la proiezione, infatti, la star aveva scritto su Instagram: “Ho adorato questo, film (e non solo per il nome)”. E poi ha aggiunto:

Sono così contento che una generazione di giovani avrà la possibilità di vedere questo film è capire che l’amore è amore. Per favore, sostenete questo film importante.

Ieri invece sul suo profilo è apparso il messaggio con cui Bomer offre la proiezione alla gente di Spring: “Per favore, venite a vedere Tuo, Simon nella mia città natale di Spring, Texas gratis! Simon ed io abbiamo comprato tutti i biglietti dello spettacolo per voi. Questo è un film importante, ed è molto bello. So che lo amerete, quindi venitelo a vedere gratis questa domenica!”. Da noi il film arriverà al cinema il 30 agosto.

Commenta

Leggi anche

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.