Stai leggendo: Denim, check e ispirazioni anni '80: le giacche 2018

Letto: {{progress}}

Denim, check e ispirazioni anni '80: le giacche 2018

Nelle collezioni di giacche Primavera/Estate 2018 spuntano motivi check, inserti boho e modelli che ricordano i tagli da businessman anni ’80.

Collage di giacche

2 condivisioni 0 commenti

La primavera è il momento migliore per sfoggiare i propri blazer e le giacche preferite. Il 2018 sarà un anno dominato dai trend vintage anni ’80, che ricordano i completi degli uomini d’affari delle City e gli outfit di Wall Street in epoca Reagan. Non mancheranno neanche i classici giubbotti di jeans, rifiniti da inserti di pelo o floreali, e neppure i tradizionali modelli in pelle o scamosciati. Nell’ampia offerta c’è spazio anche per i doppiopetti, per il tweed in stile Chanel e per una selezione di frange boho-chic. Ecco i modelli di tendenza da non lasciarsi sfuggire per quanto riguarda le giacche primavera estate 2018.

Giacche check e blazer a quadri

Le sfilate e le passerelle l’avevano annunciato: il check è il grande protagonista della stagione primaverile 2018.

Quadri e riquadri geometrici, protagonisti degli anni ’80 e ’90, sono tornati in associazione a tagli imponenti e maestosi, con spalle larghe e linee dritte e oversize. Che la giacca check, a riquadri o a fine pied-de-poule sarebbe stata in primo piano nella stagione primaverile si poteva intuire già dalle fashion week dello scorso settembre, osservando gli outfit sfoggiati dalle sorelle Hadid.

L’abbinamento delle top model presenta ampi rever, scollature pronunciate, cappelli bon-ton e in stile parisienne e occhiali da sole minimal.

Bella e Gigi Hadid con giacche checkHDFanpop
Hadid e giacche check

I modelli check in commercio sono svariati, dalle proposte irresistibili e in mood vintage di Asos fino ai modelli più costosi e luxury. I colori dominanti sono soft, come il grigio, il nero, il blu, il panna, ma non sono rari nelle stampe check inserti gialli, arancio e rossi.

Tra i modelli check è impossibile non ricordare Burberry, che ha impostato l’ultima sfilata della London Fashion Week, lo scorso febbraio, sul classico leitmotiv della propria maison ri-declinato sul tema arcobaleno, in onore delle comunità LGBT.

Collage di giacche checkMytheresa, Asos
Esplode la check-mania

Ecco la versione check e doppiopetto della catena fast fashion Mango.

Giacca check di MangoMango
La proposta di Mango

In pelle o ecopelle

Come ogni primavera, anche il 2018 non farà eccezione e le giacche in pelle, un evergreen, domineranno le vetrine esattamente come, nei mesi passati, sono spuntate sulle passerelle delle sfilate di tutto il mondo. Tra le tendenze di questa stagione, le linee guida stilistiche detteranno un abbinamento, tranne qualche eccezione, meno “rock” del solito dell’iconico capo in pelle o ecopelle: le giacche in questione sono perfette per il dailylife in associazione a jeans, pantaloni di cotone oppure outfit sportivi.

Il colore più classico delle giacche in pelle rimarrà il nero, abbinato all’altrettanto tradizionale marrone e a colori accesi e primaverili come il giallo, il rosa, il crema, il beige, il bianco.

Zalando propone diverse possibilità.

Collage di giacche in pelle di vari coloriZalando
Vari colori da scegliere

L’offerta di Asos invece tende a concentrarsi sui modelli biker, che rievocano l’iconica immagine dei motociclisti. Di colore principalmente nero, la giacca tende ad allungarsi, a dotarsi di varie borchie, zip e cerniere oppure – nei casi più particolari – a destrutturarsi.

Collage di giacche in pelle da bikerAsos
Giacche da biker

Anche Blugirl rispolvera lo stile biker ma in chiave più leziosa, proponendo dei ricami floreali.

Collage tra giacca in pelle e modella con giacca in pelleFarfetch
I ricami di Blugirl

Zara invece propone questo modello imperdibile e superglam, disseminato di mini-borchie.

Giubbotto pelle con borchieZara
La proposta glam-rock di Zara

Giacche di jeans

Come la giacca in pelle, anche la giacca di jeans è un classico irrinunciabile non appena spuntano i primi fiori primaverili. Quest’anno il modello torna nella solita versione classica, con abbottonatura centrale, ma anche in altre varianti, come quella con il colletto in sherpa, in versione anche più lunga, oppure in colore delavé con maniche oversize, sul modello dei vecchi Levi’s anni ’90. Un’ipotesi propone anche metà tessuto in denim e metà, nell’estremità inferiore, in raso rosa.

Ecco le proposte di Asos.

Collage di giacche di jeans AsosAsos
Le giacche di jeans di Asos

Ecco una selezione di giacche di jeans di brand luxury, dalle proposte regular e short fino a quella di Tommy Hilfiger, dove il denim s’intreccia ai colori del brand, quella multi-patch di Miu Miu e quella raffinata e floreale di Gucci.

Collage di giacche di jeansMytheresa, Marella, Farfetch
Giacche in jeans

Scamosciate

La giacca scamosciata è un grande classico anni ’90 ed evergreen. Nella primavera 2018 non mancherà: Mango l’ha riproposta in versioni color porpora, verde salvia e color crema, in taglio biker.

Giacche scamosciate in vari coloriMango
Le giacche scamosciate e colorate di Mango

Una via di mezzo tra modello biker e texture scamosciata si trova anche da Zara, nei colori ghiaccio, rosa cipria o blu navy.

Collage di giacche scamosciate ZaraZara
Le proposte biker e scamosciate di Zara

Giacche anni ’80 e doppiopetto

Era stato anticipato dalle sfilate di settembre: la primavera e l’estate 2018 sarebbero state sotto il segno delle forme oversize degli anni ’80 reaganiani e trumpisti. I completi da businessman si sono impossessati del comparto giacche nell’offerta maschile e femminile. Spuntano quindi nelle collezioni Primavera/Estate 2018 modelli extralarge, doppiopetto, spalle imbottite, tagli geometrici che ricordano i completi degli uomini d’affari di Wall Street negli anni ’80 (ricordate il film?).

Al fianco dei classici doppiopetto si affacciano tessuti in lino, cachemire per i periodi di primissima primavera o inserti di altre stampe, con un curioso effetto patchwork.

Collage di giacche doppiopettoMytheresa, Farfetch
Stile da businessman 80s

Il doppiopetto regna tra le collezioni di Asos, che propone sia il classico blazer con due file di bottoni sia la doppia fila utilizzabile anche in versione minidress.

Un collage di doppiopettoAsos
Da giacche a minidress

Zara lo ripropone in rosa o in versione rigata.

Le proposte doppiopetto di ZaraZara
Dalle righe al rosa

Giacche scollate

Primavera ed estate è spesso sinonimo di scollatura e il 2018 non farà eccezione. Le scollature si trasfigurano e da provocanti diventano classy ed eleganti se innestate sulle giacche extralong, modello frac o smoking.

Collage di giacche scollateMytheresa
Le giacche scollate sono un must sexy

In tweed

Quella che ormai è la “giacca Chanel” per antonomasia, in tweed, dal taglio regolare e con una fila o due di bottoni, torna puntualmente ogni primavera e quest’anno è proposta in un ampio spettro di colori, che affianca l’arancio spritz e il giallo zafferano ai più tradizionali rosa, panna e celeste. In diverse collezioni, come quella di Tory Burch, alla giacca tradizionale, corta o lunga, vengono inserite anche le frange boho-chic.

Collage di giacche in tweedFarfetch, Mytheresa
Alcuni modelli in tweed

Il modello Chanel è riproposto anche da Zara, che opta per un raffinatissimo ecrù abbinato a bottoni argento.

Collage giacca Zara e modella con giaccaZara
Zara sul modello Chanel

Boho-chic e floreali

Lo stile boho-chic è imperdibile nei mesi caldi e interessa anche l’ampia offerta delle giacche. Zara ne propone diversi modelli decorati con frange, leggeri, floreali o con taglio kimono. Anche Sacai sceglie i fiori e li innesta su un bomber, mentre Asos opta per le frange e le nappe colorate nella collezione Asos Festival, in pieno mood Coachella.

Collage di giacche bohoAsos, Zara, Farfetch
Giacche colorate o con frange in stile boho

Qual è il modello che correrete a comprare?

Commenta

Leggi anche

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.