Stai leggendo: Gravity blanket: la coperta che fa addormentare chi soffre di insonnia

Letto: {{progress}}

Gravity blanket: la coperta che fa addormentare chi soffre di insonnia

15, 20 o 25 kg: questo il peso della gravity blanket, la nuova coperta finanziata con il crowdfunding, must-have per chi fatica a prendere sonno.

Una ragazza con una t-shirt grigia si copre con una gravity blanket

2 condivisioni 1 commento

In Italia, è stimato che circa il 70% della popolazione soffra di insonnia, la cui principale causa è lo stress. Bene, caro 70% degli italiani, abbiamo una bellissima notizia per voi. Dimenticate tutti gli oggetti hi-tech con cui avete riempito la casa e che vi promettevano di riuscire nell’impresa di farvi addormentare come una angioletto. La nuova sfida all’insonnia prende il nome di "gravity blanket", una coperta che vi farà addormentare utilizzando i principi della fisica.

Finanziata con il crowdfunding (il traguardo era di $3milioni, ma ne sono stati raccolti più di 15mila), la coperta diventerà presto un must-have di tutte le persone che soffrono di insonnia. Certo, portafoglio permettendo: il suo prezzo è infatti di $249.

Una Gravity Blanket grigia, piegatawww.gravityblankets.com
Gravity Blanket è la coperta per far addormentare chi la usa

Ma cos’è la “gravity blanket”? Una coperta il cui peso può variare: 15, 20 o 25 kg. E sarà proprio questa sua caratteristica che riuscirà a farvi addormentare. Il principio è questo: distendetevi sul letto, rilassatevi, fatevi avvolgere dalla coperta. Ora tocca a lei: comfort e calore per aumentare la serotonina e diminuire il cortisolo nel vostro corpo. Come scegliere la coperta più adatta a voi? Tenete presente che il suo peso dovrebbe essere inserito in una forbice che va dal 7% al 12% del vostro peso corporeo.

Ma cosa c’è all’interno di queste “gravity blanket”? 15, 20 o 25 kg di perline, che garantiscono a chi userà la coperta comfort e calore. Certo, se siete abituati a muovermi e girarvi di scatto mentre dormite, abbiamo una cattiva notizia per voi: “Provate a girarvi dall’altra parte e vi ritroverete stesi al tappeto come un wrestler amatoriale davanti ad André The Giant”, è scritto nel sito ufficiale.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.