Stai leggendo: Grey's Anatomy: Jason George e il segreto per un matrimonio felice

Letto: {{progress}}

Grey's Anatomy: Jason George e il segreto per un matrimonio felice

La star di Grey's Anatomy, che presto vedremo in azione nei panni del pompiere neo arrivato nella Station 19 di Shondaland, svela il segreto del suo matrimonio felice: una rivelazione che lascia a bocca aperta!

Jason George, star di Grey's Anatomy e dello spin-off Station 19

2 condivisioni 0 commenti

Il segreto del matrimonio felice di Jason George? Secondo l'attore di Grey's Anatomy e Station 19, una relazione duratura si costruisce attraverso un codice che solo marito e moglie conoscono.

In questo caso, per Jason la parola d'ordine per riportare serenità al rapporto di coppia, è un vegetale! La star ha svelato a Closer Weekly, notizia poi riportata da First For Women, il segreto che da da quasi vent'anni lo lega all'autrice e poetessa Vandana Khanna risiede in un cavolfiore, ma tranquilli. Jason non ha parlato di nessuna ricetta afrodisiaca per allietare i dissapori con la partner. 

Jason e sua moglie Vandana

Jason George di Grey's Anatomy con la moglie Vandana Khanna, autrice e poetaHDGetty

Cosa rappresenta il cavolfiore nel matrimonio di George e Vandana? E in che modo la utilizza? La sua risposta è davvero sorprendente:

"È quasi una parola di sicurezza. Quando urlo, 'cavolfiore', smettiamo di litigare. Abbandoniamo tutto. Ci mettiamo in angoli neutrali."

Chissà se questa parola sarà utile anche per Ben e Miranda in Grey's Anatomy? Dopo l'emozionante episodio di ieri sera, forse ne avranno bisogno.

Al momento non ci poniamo questa domanda, dato che il dottor Warren ha lasciato l'ospedale per trasferirsi in caserma con i vigili del fuoco. Il suo personaggio sarà un pompiere a pieno titolo a partire dal primo episodio di Station 19, il cui debutto è previsto il 24 Aprile su FoxLife.

Tra Grey's Anatomy e Station 19 sono previsti diversi crossover, quindi rivedremo nuovamente Ben insieme a Miranda. Jason ha però dichiarato che l'incontro tra le due serie non è da considerarsi propriamente un evento dato che la città di ambientazione è la stessa, a differenza di quanto accadeva con Private Practice, l'altro spin-off del medical drama.

"Private Practice era situato a Los Angeles, perciò doveva essere un evento quando loro venivano a Seattle e vice versa. Questo invece no. La parte diverte è questa: gli sceneggiatori hanno l'imbarazzo della scelta, possono giocarci come vogliono in ogni momento."

Siete rimasti incuriositi da queste dichiarazioni di Jason George?

Commenta

Leggi anche

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.