Stai leggendo: La crema miracolosa usata da Cate Blanchett e Sandra Bullock

Letto: {{progress}}

La crema miracolosa usata da Cate Blanchett e Sandra Bullock

Le due dive di Ocean’s 8 si riferiscono a questo trattamento con il singolare soprannome di “penis facial”.

Sandra Bullock e  Cate Blanchett in una scena di Ocean's Eight

4 condivisioni 0 commenti

In una recente intervista con Vogue Australia in occasione della promozione della nuova fragranza di Giorgio Armani Sì Passione, di cui è testimone, Cate Blanchett ha rivelato che lei e la collega Sandra Bullock si sono concesse un miracoloso trattamento per il viso in un prestigioso salone di bellezza di New York. E la Bullock ha un nomignolo molto spiritoso per questo rituale di bellezza: il “penis facial”. Quando infatti le è stato chiesto quale fosse il trattamento di bellezza più eccentrico che si fosse mai concessa, l’attrice ha risposto:

Sandy ed io siamo state da questa visagista a New York, Georgia Louise, e lei fa quello che noi chiamiamo ‘penis facial’

Ed ha proseguito: “Non so esattamente cosa sia, o se magari sia solo che ha un odore che ricorda lo sperma - c’è un qualche enzima dentro, e Sandy lo chiama il ‘penis facial’”. Diverse testate hanno riportato la notizia, ma nel frattempo queste parole sono sparite dall’articolo originario ( l’Hollywood Reporter ha scoperto che però si può ancora leggere la versione integrale dell’articolo su un fansite della Blanchett): la curiosità per questa crema miracolosa non è svanita e la donna citata dall’attrice, padrona del Georgia Louise Atelier di New York non ha esitato a sfruttare la notizia per farsi un po’ di pubblicità e spiegare cosa sia esattamente questo trattamento.

Data la fama del trattamento, ormai Georgia Louise l’ha ribattezzato Hollywood EGF (Epidermal Growth Factor). Costa 650 dollari (circa 530 euro) e prevede l’uso di cellule prelevate dal prepuzio di un neonato coreano e successivamente clonate. “L’Hollywood EGF Facial è nato l’anno scorso quando Sandra Bullock stava girando un film a New York e venne a trovarmi per un trattamento di pulizia profondo e che potesse illuminare la pelle a lungo termine”, racconta l’estetista. “Volevo darle qualcosa che trasformasse la sua pelle senza dover ricorrere al laser, quindi ho integrato al suo trattamento viso personale un elemento che desse risultati di questo tipo".

Dopo solo qualche settimana la sua makeup artist Whitney e le colleghe del cast volevano sapere quale fosse il segreto di quella pelle perennemente luminosa… e così è nato l’Hollywood EGF Facial!

Georgia Louise ha poi spiegato: “Il prepuzio viene prelevato durante la circoncisione e le cellule staminali sono poi coltivate ed estratte con una centrifuga”. La donna tiene a spiegare nel dettaglio il procedimento a tutte le clienti, chiarendo che l’EGF deriva, sì, dal prepuzio di un neonato, ma le cellule effettivamente utilizzate sono nuovi cloni del prelievo originale. In un post pubblicato poche ore fa, inoltre, Georgia Louise ha spiegato che il trattamento include anche una fase detergente, un peeling chimico, LED, l’uso di una macchina di micropuntura ed una maschera per il viso e solo alla fine arriva la “scatola segreta” che contiene il siero EGF.

I’ve been inundated with #EGFhollywoodfacial or as cate called it #penis Facial. I wanted to set the record straight on the treatment, the facial includes a cleanse, followed by an intensive TCA peel, LED then a micro-needling machine and an electrifying mask to calm the skin, followed by my ‘secret box’ of EGF serum (Epidermal Growth Factor). EGF is derived from the progenitor cells of the human fibroblast taken way back when from donated stem cells from a Korean newborn baby foreskin. This cell was grown in a lab and I use only the clone EFG cells which are as potent as the original cell taken– which helps to generate collagen and elastin, heal scar tissue and help treat pigmentation and sun damaged skins. FDA approved stem cells and peptides are penetrated deep into the skin using a special electric micro- needling wand. This process allows the active ingredients to be transported deep in the skin by creating temporary micro- channel. Watch EGF in highlights for demo on treatment 💉💉⛏❤️

A post shared by Georgia Louise (@georgialouisesk) on

La fama dell’Atelier è ormai tale che Georgia non può più prendere nuovi clienti, ma chiunque volesse può prenotare il trattamento desiderato con solo un paio di settimane d’anticipo, per essere servite comunque da qualche altro membro dell’“elite team” del salone.  E qualora recarvi a New York sia asoolutamente fuori discussione, sappiate che il siero usato nel EGF sta per essere messo in vendita, quindi tenete d'occhio i canali social di Georgia Louise in caso anche voi voleste godere dei benefici di questo singolare prodotto.

Che dite, provereste questo trattamento?

Commenta

Leggi anche

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.