Stai leggendo: Angelina Jolie e la bellezza: il suo abbraccio ai segni del tempo

Letto: {{progress}}

Angelina Jolie e la bellezza: il suo abbraccio ai segni del tempo

L'idea di invecchiare non spaventa Angelina Jolie, che riconosce nelle rughe e nei difetti il fluire stesso della vita. L'attrice crede che la bellezza risieda prima di tutto nell'anima ed è proprio questo che sta cercando di insegnare alle sue figlie.

Angelina Jolie

3 condivisioni 0 commenti

Bella come poche a Hollywood, Angelina Jolie è da sempre - sin dagli esordi - reputata un'icona di indiscutibile fascino e appeal, anche in virtù del suo aspetto non convenzionale. Il corpo interamente ricoperto di tatuaggi e la sua noncuranza nei riguardi delle mode affondano radici in un'adolescenza da ribelle, con i capelli tinti di blu per provocare le reazioni di chi la reputava strana e un'indole da vero maschiaccio.

Angelina ha parlato di questo e del suo attuale rapporto con la bellezza in una lunga intervista rilasciata a InStyle. Oggi, a 42 anni, Angelina Jolie vede riflesso nello specchio lo scorrere del tempo: assomiglia sempre di più a sua madre Marcheline Bertrand, morta per un tumore ormai diversi anni fa, e questo le piace. Invecchiare non la spaventa, ma la rincuora perché significa che lei è qui, è viva:

Mi guardo allo specchio e vedo che assomiglio a mia madre e questo mi riscalda il cuore. Mi piace vedermi invecchiare, perché vuol dire che sono viva, vivo e invecchio.

Angelina si è sottoposta a una doppia mastectomia preventiva nel 2014, dopo aver scoperto di essere fortemente esposta al rischio di sviluppare un tumore al seno - la malattia che ha ucciso sua madre - per una particolare condizione genetica. Questa esperienza l'ha messa a dura prova, ma l'ha resa molto più forte e consapevole.

Angelina Jolie posa per InStyleHDInStyle

Maturare significa anche saper accettare con benevolenza i propri difetti, e Angelina Jolie ha imparato ad amarli tutti:

Non mi piacciono, per esempio, le macchie scure che mi sono uscite in gravidanza. Vedo i miei difetti, ma quello che vedo in fondo mi piace perché non riguarda l'apparenza: riconosco la mia famiglia in quei difetti. Vedo la mia età.

L'attrice e regista ha ammesso di essere molto cambiata rispetto a quando era un'adolescente. A quel tempo si divertiva a sfruttare la propria immagine per provocare, per ribellarsi ai canoni imposti dalla società: "Ero un maschiaccio punk, mi tingevo i capelli di blu e non amavo molto il trucco", ha dichiarato. Tuttavia, ora che Zahara - la maggiore delle sue figlie - sta diventando grande, si diverte ad approcciarsi con lei al mondo del make-up, seppure i suoi gusti siano rimasti decisamente minimal:

Ne compro molto, soprattutto per Zahara. Si trucca poco, ma ricordo che ha avuto un'amica a casa una notte e mi hanno chiesto se avessi qualche trucco da prestare loro. Io però uso un rossetto rosso, eyeliner e mascara: il make-up più noioso di sempre! Così ora ho un kit di riserva se qualcuno a casa vuole giocarci!

Angelina Jolie con le figlie Shiloh e ZaharaHD
Angelina Jolie con le figlie Shiloh e Zahara

Angelina ha sempre sostenuto di voler insegnare ai suoi figli - e in particolare alle sue ragazze - di rintracciare nella propria interiorità il loro vero punto di forza. La Jolie spera di riuscire a tramandare loro dei valori autentici, ispirandosi anche all'esempio ricevuto dalla madre Marcheline:

Mia mamma mi diceva sempre 'Fammi vedere la tua anima', e spero che sia così che sto educando i miei figli: mettere al centro ciò che hanno dentro per scoprire chi sono davvero.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.