Stai leggendo: Angelina Jolie e la bellezza: il suo abbraccio ai segni del tempo

Letto: {{progress}}

Angelina Jolie e la bellezza: il suo abbraccio ai segni del tempo

L'idea di invecchiare non spaventa Angelina Jolie, che riconosce nelle rughe e nei difetti il fluire stesso della vita. L'attrice crede che la bellezza risieda prima di tutto nell'anima ed è proprio questo che sta cercando di insegnare alle sue figlie.

Angelina Jolie

3 condivisioni 0 commenti

Bella come poche a Hollywood, Angelina Jolie è da sempre - sin dagli esordi - reputata un'icona di indiscutibile fascino e appeal, anche in virtù del suo aspetto non convenzionale. Il corpo interamente ricoperto di tatuaggi e la sua noncuranza nei riguardi delle mode affondano radici in un'adolescenza da ribelle, con i capelli tinti di blu per provocare le reazioni di chi la reputava strana e un'indole da vero maschiaccio.

Angelina ha parlato di questo e del suo attuale rapporto con la bellezza in una lunga intervista rilasciata a InStyle. Oggi, a 42 anni, Angelina Jolie vede riflesso nello specchio lo scorrere del tempo: assomiglia sempre di più a sua madre Marcheline Bertrand, morta per un tumore ormai diversi anni fa, e questo le piace. Invecchiare non la spaventa, ma la rincuora perché significa che lei è qui, è viva:

Mi guardo allo specchio e vedo che assomiglio a mia madre e questo mi riscalda il cuore. Mi piace vedermi invecchiare, perché vuol dire che sono viva, vivo e invecchio.

Angelina si è sottoposta a una doppia mastectomia preventiva nel 2014, dopo aver scoperto di essere fortemente esposta al rischio di sviluppare un tumore al seno - la malattia che ha ucciso sua madre - per una particolare condizione genetica. Questa esperienza l'ha messa a dura prova, ma l'ha resa molto più forte e consapevole.

Angelina Jolie posa per InStyleHDInStyle

Maturare significa anche saper accettare con benevolenza i propri difetti, e Angelina Jolie ha imparato ad amarli tutti:

Non mi piacciono, per esempio, le macchie scure che mi sono uscite in gravidanza. Vedo i miei difetti, ma quello che vedo in fondo mi piace perché non riguarda l'apparenza: riconosco la mia famiglia in quei difetti. Vedo la mia età.

L'attrice e regista ha ammesso di essere molto cambiata rispetto a quando era un'adolescente. A quel tempo si divertiva a sfruttare la propria immagine per provocare, per ribellarsi ai canoni imposti dalla società: "Ero un maschiaccio punk, mi tingevo i capelli di blu e non amavo molto il trucco", ha dichiarato. Tuttavia, ora che Zahara - la maggiore delle sue figlie - sta diventando grande, si diverte ad approcciarsi con lei al mondo del make-up, seppure i suoi gusti siano rimasti decisamente minimal:

Ne compro molto, soprattutto per Zahara. Si trucca poco, ma ricordo che ha avuto un'amica a casa una notte e mi hanno chiesto se avessi qualche trucco da prestare loro. Io però uso un rossetto rosso, eyeliner e mascara: il make-up più noioso di sempre! Così ora ho un kit di riserva se qualcuno a casa vuole giocarci!

Angelina Jolie con le figlie Shiloh e ZaharaHD
Angelina Jolie con le figlie Shiloh e Zahara

Angelina ha sempre sostenuto di voler insegnare ai suoi figli - e in particolare alle sue ragazze - di rintracciare nella propria interiorità il loro vero punto di forza. La Jolie spera di riuscire a tramandare loro dei valori autentici, ispirandosi anche all'esempio ricevuto dalla madre Marcheline:

Mia mamma mi diceva sempre 'Fammi vedere la tua anima', e spero che sia così che sto educando i miei figli: mettere al centro ciò che hanno dentro per scoprire chi sono davvero.

Commenta

Leggi anche

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.