Stai leggendo: Thirty Seconds to Mars: oggi e domani in Italia per due concerti

Letto: {{progress}}

Thirty Seconds to Mars: oggi e domani in Italia per due concerti

L’ambizioso Monolith Tour della rock band di Jared arriva in Italia per due imperdibili date, oggi a Roma e domani a Bologna, dove i fan potranno anche incontrare i loro idoli.

La rock band Thirty Seconds to Mars

4 condivisioni 0 commenti

La rock band composta da Jared Leto, il fratello Shannon e Tomo Miličević sta per esibirsi in Italia: i Thirty Seconds to Mars infatti si esibiranno stasera al Palalottomatica di Roma e domani all’Unipol Arena di Bologna in due date del loro Monolith Tour.

Alla fine di ciascun concerto, i fan potranno incontrare gli artisti ed ottenere gli autografi dei loro idoli: si tratta delle Signing Sessions, organizzate da Universal Music Italia. All’interno delle location dei concerti i fan troveranno uno stand dedicato in cui preordinare il nuovo album dei Mars, in uscita il 6 aprile, e ricevere così il braccialetto esclusivo che garantisce l’accesso alla signing session muniti di una cartolina celebrativa da farsi autografare. L’incontro per gli autografi è previsto alla fine del concerto nel luogo di ritrovo indicato al momento del preordine.

Il cartellone delle Signing Session con i Thirty Seconds to MarsHDfacebook

Il concerto di stasera, 16 marzo, al Palalottomatica di Roma, così come quello di domani sera (17 marzo) all’Unipol Arena di Bologna, avranno inizio alle 21.00. I Thirty Seconds torneranno in Italia anche l’8 settembre a Milano (Area Exp-Open Air Theatre-Experience).

Le date di oggi e domani sono tra le primissime del Monolith Tour, che ha debuttato a Basilea in Svizzera il 12 marzo, e che presenterà le nuove canzoni dell’album in arrivo, tra le quali anche le due già diffuse nei mesi scorsi, Walk On Water e Dangerous Night. Il nome del tour è dovuto alla scenografia pensata per i concerti, una composizione di figure geometriche molto semplici, presenti anche in mezzo al pubblico e che ha informato anche la grafica pubblicitaria del tour. La band suonerà in un enorme box circondato dalla gente, in una struttura dalle linee essenziali e pulite, che si muove e cambia forma durante lo show.

Che Leto si sia lasciato influenzare in questa scelta dalle scenografie di Blade Runner 2049?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.