Stai leggendo: Dal 2019 non ci saranno più pellicce nelle collezioni di Versace

Letto: {{progress}}

Dal 2019 non ci saranno più pellicce nelle collezioni di Versace

La svolta cruelty free della maison sarà realtà dal 2019: dopo tanti altri brand, anche Versace ha detto ufficialmente addio alle pellicce vere.

Donatella Versace a un evento

3 condivisioni 0 commenti

Versace ha comunicato ufficialmente che farà a meno delle pellicce nelle prossime collezioni. La decisione sarà operativa dal 2019.

Donatella in prima persona si era esposta sull'argomento, dichiarando la propria volontà di eliminare le pellicce vere dai propri capi.

Pellicce? Ne ho abbastanza. Non voglio uccidere animali per fare moda.

Dopo Michael Kors, Furla, Gucci e tanti altri marchi di alta moda, è arrivato il turno di Versace per dire stop alle torture nei confronti degli animali.

La scelta fa parte di un progetto più ampio della maison, che si è posta l'obiettivo di cercare il più possibile di essee "green". Tramite una nota ufficiale il brand ha notificato la propria decisione e ha spiegato in modo più ampio l'idea di un approccio più corretto con l'ambiente.

Il primo risultato è stato l’apertura di una nuova boutique a Londra, in Sloane Street, la prima ad avere la certificazione Leed [tipo di certificazione di ecosostenibilità applicata agli edifici, n.d.r.].

Donatella Versace a Che tempo che faHD
Donatella Versace saluta per sempre le pellicce

Dopo la boutique di Londra sorgeranno altre boutique a Miami e Monaco, sempre nel corso del 2018.

Il CEO di Versace Ceo Jonathan Akeroyd ha spiegato anche l'impatto concreto della decisione sulla produzione di Versace.

Le conseguenze, ha dichiarato Akeroyd, saranno quasi ininfluenti.

I prodotti in pelliccia rappresentano solo una parte minoritaria dell’offerta di Versace. Questa decisione è un tassello di un più ampio programma di innovazione sostenibile per Versace, che include non solo un forte impegno a collaborare con tutta la nostra filiera, ma anche un profondo cambiamento culturale del quale beneficeranno tutti i dipendenti.

Sfogliando i vecchi album di foto anni '80 e '90 è facile trovare ricordi, feste, cerimonie con una grandissima presenza di colli di pelo, pellicce, colbacchi. Ora, grazie alle politiche animaliste e le campagne di sensibilizzazione portate avanti da PETA, questi outfit sembrano essere definitivamente tramontati e passati di moda, anche perché con le nuove tecnologie è possibile produrre capi ecologici di elevata qualità.

Le modelle durante una sfilata VersaceHD
L'ultima sfilata Versace a Milano

Che ne pensate? Come sarà la prima collezione di Versace completamente priva di pellicce?

Commenta

Leggi anche

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.