Stai leggendo: La Regina di The Crown, Claire Foy, pagata meno di Matt Smith

Letto: {{progress}}

La Regina di The Crown, Claire Foy, pagata meno di Matt Smith

La scure del pay gap si è abbattuta anche su Claire Foy, Elisabetta II in The Crown. Matt Smith, che interpreta il Principe Filippo, è stato pagato più della collega a causa della maggiore popolarità.

Claire Foy e Matt Smith

2 condivisioni 0 commenti

Le prime due stagioni di The Crown hanno riscosso un incredibile successo. La serie Netflix che ripercorre la straordinaria vita di Elisabetta II è sicuramente una delle più interessanti degli ultimi anni e, a quanto pare, la terza stagione - prossimamente in lavorazione - non deluderà le aspettative del pubblico, anche in termini di cast.

Come anticipato dal creatore di The Crown, Peter Morgan, i personaggi invecchieranno in modo quanto più realistico possibile nel corso dello svolgimento della trama, ragion per cui subentreranno due nuovi interpreti per il ruolo di Elisabetta e Filippo: Olivia Colman sostituirà Claire Foy, mentre per il Principe consorte (interpretato finora da Matt Smith) si è vociferato di un possibile ingresso nel cast di Paul Bettany e, più recentemente, di Hugh Laurie.

Mentre continuano le indiscrezioni su chi affiancherà la Colman, sono trapelati in questi ultimi giorni dettagli inerenti le prime due stagioni. Come riportato da Variety, nel corso della conferenza INTV che si sta tenendo a Gerusalemme, i produttori di The Crown avrebbero svelato una verità che ha lasciato tutti interdetti: Claire Foy è stata pagata meno del collega Smith.

Claire Foy in The CrownHD
Claire Foy in The Crown

Paradossalmente, quindi, anche la Regina Elisabetta - indiscussa protagonista della serie - è stata vittima di pay gap.

La motivazione sarebbe da rintracciare nella maggiore popolarità di Smith agli inizi della serie: "Ha fatto Doctor Who" ha dichiarato la producer Suzanne Mackie, affermando che le cose cambieranno per le prossime stagioni:

Nessuno verrà pagato più della Regina!

Purtroppo, però, Claire Foy dovrà cedere il suo scettro, pertanto non verrà risarcita in alcun modo per l'ingiustizia subita.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.