Stai leggendo: Quentin Tarantino ha scelto la sua Sharon Tate: Margot Robbie in trattative

Letto: {{progress}}

Quentin Tarantino ha scelto la sua Sharon Tate: Margot Robbie in trattative

L'atteso film di Quentin Tarantino con Brad Pitt e Leonardo DiCaprio sulla morte di Sharon Tate avrebbe trovato la propria protagonista: a dare il volto all'attrice potrebbe essere Margot Robbie.

Sharon Tate in un collage con Margot Robbie

2 condivisioni 0 commenti

Finalmente Tarantino ha trovato la propria Sharon Tate: la sua scelta sarebbe ricaduta su Margot Robbie, che a quanto riporta Deadline sarebbe in trattative per il ruolo. Margot, in caso di esito positivo, la star condividerà il set con Leonardo DiCaprio (di cui aveva interpretato la moglie in The Wolf of Wall Street) e con Brad Pitt.

Once Upon a Time in Hollywood è il titolo del nuovo ambizioso progetto del celebre regista, che prefiguriamo come un noir dal mood pulp nel tipico stile del maestro di Pulp Fiction e Kill Bill. Ambientato nel 1969, data del massacro di Sharon Tate e dei suoi amici a Cielo Drive (Beverly Hills) a opera dei seguaci della setta di Charles Manson, il film racconterà la Hollywood della fine degli anni '60.

Tarantino inserirà in questa tragica pagina di cronaca nera le vicende di un attore quasi sul viale del tramonto e della sua controfigura, Rick Dalton e Cliff Booth. I due non riconoscono più la Hollywood che amavano e che si è trasformata in una gigantesca struttura che non sembra avere più un posto per loro. Tra le poche persone "autentiche" rimaste nel giro delle star, Dalton e Booth annoverano la loro vicina di casa, Sharon Tate.

Quentin Tarantino in primo pianoHD
Quentin Tarantino dirigerà il film sulla morte di Sharon Tate

Margot Robbie si assumerebbe così una grande responsabilità: considerata una delle attrici più belle e più sfortunate di Hollywood, Sharon Tate (per la sua orribile morte) nell'immaginario collettivo è ancora una ferita aperta. La moglie di Polanski, il quale durante il massacro si trovava a Londra, era incinta di nove mesi quando è stata brutalmente assassinata, su ordine di Manson, da Charles "Tex" Watson, Susan Atkins, Patricia Krenwinkel e Linda Kasabian.

Il motivo di tanto accanimento pare fosse più che altro simbolico: Sharon Tate e Roman Polanski abitavano nella casa che precedentemente era stata di un fotografo che aveva respinto Manson.

La Robbie è in un momento d'oro della propria carriera: dopo essersi fatta conoscere dal grande pubblico con The Wolf of Wall Street, è stata Harley Quinn in Suicide Squad e ha ricevuto una nomination all'Oscar come Miglior attrice protagonsta per I, Tonya.

Margot Robbie in primo pianoHD
Margot Robbie sarà Sharon Tate

Che ne pensate? Siete curiosi di scoprire il nuovo film di Tarantino? L'uscita di Once Upon a Time in Hollywood è prevista per il 9 agosto 2019 nelle sale americane, mentre per quelle italiane non abbiamo ancora notizie certe.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.