Stai leggendo: This is us: Milo Ventimiglia parla della morte di Jack Pearson

Letto: {{progress}}

This is us: Milo Ventimiglia parla della morte di Jack Pearson

L'episodio che ha distrutto i cuori degli spettatori americani sta per essere trasmesso anche in Italia. Ma l'attore che interpreta l'impeccabile papà Pearson ha raccontato di essersi sentito un po' più leggero dopo la messa in onda

5 condivisioni 1 commento

Quando la puntata del Super Bowl di This is us è andata in onda in America, è come se Milo Ventimiglia si fosse finalmente tolto un peso dalla stomaco. D'altronde, l'attore statunitense ha dovuto custodire il segreto sulla morte dell'amatissimo papà della serie TV creata da Dan Fogelman per ben 32 puntate.

L'episodio che svela ogni dettaglio sulla scomparsa di Jack Pearson verrà trasmesso in prima visione italiana su FoxLife, canale 114 di SKY. "Più ci avvicinavamo a questa puntata, sapendo già dalla quinta che Jack sarebbe morto, più tutti volevano sapere. Poter finalmente raccontare questa storia è stato un po' come togliersi un peso", ha raccontato Milo ai microfoni di AOL Entertainment.

"I want my family to be okay." ❤️#ThisIsUs

A post shared by This Is Us (@nbcthisisus) on

Il destino del pater familias di This is us, infatti, è scritto già dal quinto capitolo della prima stagione: nel presente, Jack Pearson non è più in vita. Di certo, la morte del personaggio interpretato da Milo Ventimiglia ha a lungo monopolizzato buona parte dell'attenzione del pubblico: "Conosciamo Jack da sole 36 ore, una frazione minima della vita di quest'uomo! Veniamo a sapere subito della sua morte, ma ho ricordato al pubblico: "Non concentriamoci su questo, piuttosto concentriamoci su come viveva".

C'è ancora molto da vedere su quest'uomo e sulla sua famiglia, sulla sua relazione con Rebecca e con i suoi figli. Ci sono tantissime storie e racconti familiari da condividere". 

La morte di Jack Pearson di This is us

La rivelazione sulla scomparsa del papà perfetto, in America, non è stata accolta in maniera concorde dal pubblico: "Se ci fossimo mai preoccupati che la verità potesse risultare deludente? C'è sempre preoccupazione, in questi casi. Ma al tempo stesso non puoi ascoltare le chiacchiere del mondo, perché tutti hanno una versione differente di ciò che vogliono vedere", ha assicurato Milo.

Attenzione! Possibili spoiler!

"Dovevamo concentrarci sulla nostra versione, e la nostra versione è che Jack fosse tornato nella casa. Non è morto per le fiamme, ma per la complicazione dovuta all'inalazione di fumo", ha concluso. 

Inoltre, l'attore ha deciso di cogliere l'occasione offerta dalla strappalacrime morte del suo personaggio in This is us per sensibilizzare il pubblico: in collaborazione con Duracell, Ventimiglia ha registrato uno spot sull'ora legale in cui esorta il pubblico a spendere qualche minuto in più anche per cambiare le batterie dei rilevatori antifumo, oltre che per spostare le lancette degli orologi.

Della serie: fate voi ciò che Jack Pearson invece non ha fatto. "Una statistica indica che due terzi di tutti i decessi correlati al fuoco sono causati da un'attrezzatura difettosa", ha spiegato l'attore.

"È la cosa più semplice del mondo: due volte l'anno ci viene ricordato di cambiare gli orologi nelle nostre case, quindi perché non prendersi anche il tempo per cambiare le batterie? È solo un consiglio di buon senso. Un buon promemoria. E perché non farlo uscire proprio dalla bocca di papà Pearson?". 

In ogni modo, se la morte di Jack in This is us sembrerebbe ormai una triste realtà acclarata, la diffusione sul web di alcune foto rubate dal set - in cui viene ritratto con i capelli bianchi, vivo e vegeto, in compagnia di una sorridentissima Rebecca (Mandy Moore) - ha dato adito alle teorie più strampalate.

Il tanto agognato finale alternativo alla "e vissero tutti felici e contenti"? Non ci è dato sapere. Ma Milo Ventimiglia cerca di mettere un freno alla fantasia e alla curiosità del pubblico: "Ho visto alcune di quelle teorie, e ho pensato che fossero piuttosto divertenti", ha esclamato con una risata. "Allo stesso tempo, però, la gente dovrebbe semplicemente riporre le proprie tesi e aspettare quello che abbiamo in serbo per lei nel finale", ha concluso.

Ciò che è certo, però, è che la puntata in questione abbia fatto disperare il pubblico americano. Tra l'altro, l'episodio andato in onda negli States a seguito del Super Bowl ha fatto registrare il record di ascolti, tenendo incollati alla televisione 27 milioni di spettatori.

Non vedete l'ora di sapere tutta la verità riguardo alla morte di Jack Pearson di This is us? Non vi resta che sintonizzarvi su FoxLife: stasera il family drama tornerà alle 22, mentre l'appuntamento con l'episodio più atteso della stagione è fissato per il prossimo martedì. 

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.