Stai leggendo: Vacanze da Oscar: le mete più belle da visitare dai film candidati nel 2018

Letto: {{progress}}

Vacanze da Oscar: le mete più belle da visitare dai film candidati nel 2018

Le pellicole proiettate durante gli Academy Awards hanno mostrato al pubblico non solo l'arte di attori e registi, ma anche città e luoghi di tutto il mondo. Ecco i più interessanti, da visitare una volta nella vita

I premi più desiderati e importanti per gli attori e i registi

4 condivisioni 0 commenti

La notte degli Oscar ha presentato a un pubblico internazionale, oltre a pellicole degne di nota, anche diversi luoghi del mondo, rappresentati nei vari film in concorso. Dall'Italia, in particolare da Crema e i suoi dintorni, dov'è stato girato Chiamami con il tuo nome di Luca Guadagnino, a Lady Bird, che si svolge in California, a Dunkirk, ambientato nel nord della Francia, c'è da fare un bel giro intorno al globo. Ecco le destinazioni, tutte da scoprire, viste nei film (candidati o vincitori) degli Academy Awards quest'anno. Fatevi ispirare, sia che siate cinefili o meno, dal cinema per vacanze da Oscar con le mete migliori che abbiamo scelto.

Crema e Lombardia (Chiamami con il tuo nome)

Una scena del film Chiamami con il tuo nome a CremaHD

L'ha detto anche la BIT, la Borsa internazionale del turismo che si è appena svolta a Milano: la Lombardia è un settore turistico in forte crescita, grazie alla presenza di borghi interessanti, città vivaci e ricche di arte, una cultura enogastronomica di primo piano e tante attività possibili da svolgere in loco. Il film di Luca Guadagnino che si è aggiudicato il premio Oscar per la miglior sceneggiatura non originale, mostra piccole città di provincia, scorci di Crema, distese di prati, boschi, laghi e acquitrini tipici dell'area, intervallati da ville antiche e ricche di storia.

Londra (L'ora più buia, Il filo nascosto)

La casa dello stilista Reynolds Woodcock come appare nel film Il filo nascostoHD

Sia L'Ora più buia, che ha vinto due premi Oscar come Miglior trucco e acconciature e Miglior Attore Protagonista, che Il filo nascosto, che si è aggiudicato la statuetta come Migliori costumi, sono stati girati nella Capitale inglese. Londra non ha bisogno di molte presentazioni e rende sempre vivo l'antico detto "Who's tired of London, is tired of life", proprio perché la capitale inglese è in continua evoluzione, in costante cambiamento: basta visitarla a distanza di pochi mesi per trovarla cambiata. Veloce, chiassosa, ma con parchi silenziosi e viette che riportano alle atmosfere ottocentesche riecheggiate dall'Oliver Twist di Charles Dickens, Londra affascina qualsiasi viaggiatore, che qui trova la storia e la modernità, il classico e il trasgressivo perfettamente amalgamati. In vista della primavera, Londra merita ancora più un viaggio, grazie alle temperature più miti. Ma non togliete mai l'ombrello dalla borsa...

Baltimora (La forma dell'acqua)

Di spalle, Elisa, protagonista del film La forma dell'acqua HD

Baltimora è una città vivace, ricca di storia e di cultura e ha fornito l'ambientazione ideale per il film La forma dell'acqua, premio Oscar come Miglior Film, Migliore Scenografia, Miglior colonna sonora originale e Miglior Regia. L'area del porto è ricca di negozi, raffinati chioschi dove si trovano ottimi granchi e aragoste, e attrazioni come la nave militare USS Constellation, risalente alla Guerra Civile, e l'Acquario Nazionale, che ospita numerose creature del mare. Qui si trova anche l'originale Fort McHenry, che ispirò la stesura dell'inno nazionale americano. In estate il clima è caldo e, all'aperto, si svolgono numerosi concerti e manifestazioni, solitamente all'interno dei parchi lussureggianti della città. Da scoprire anche la gastronomia, con ricette a base di ottimi frutti di mare freschi. 

Stoccolma (The Square)

Una scena d The Square, ambientato a StoccolmaHD

Il film The Square, candidato agli Oscar 2018 come miglior film in lingua straniera, è stato girato per le vie di Stoccolma (con piccole incursioni a Göteborg e Berlino) con molte riprese all'interno del Palazzo reale della città, diventato esso stesso un museo. La pellicola pone lo spettatore nella condizione di farsi domande sull'arte, su cosa sia, su quali siano i suoi limiti, ma anche la sua pericolosità. E di arte, in effetti, nella capitale ce n'è parecchia: sono tantissimi i musei, tra cui spicca il Vasa, costruito attorno a un vascello del 1600, affondato nel giorno del varo e rimasto sott’acqua per 333 anni. Da fare in città: bevete un caffè a Gamla Stan, il centro storico, con viuzze strette piene di locali e negozietti, o prendete un traghetto per visitare una delle numerose isole di fronte alla città. 

Francia del nord (Dunkirk)

Una scena del film Dunkirk che narra l'evacuazione della città di DunkerqueHD
La pellicola di Nolan racconta l'evacuazione di Dunkerque

Il nord della Francia ha un fascino un po' nostalgico, che può non piacere a tutti: la natura è rigogliosa, ma a tratti inquietante, le spiagge sconfinate subiscono il fascino delle maree, che lasciano i loro tesori sulla sabbia, e il clima non sempre è clemente, nemmeno in estate. Ma vale assolutamente fare un tour in questi luoghi che fungono da ambientazione di Dunkirk, opera di Christopher Nolan ambientata durante la seconda Guerra Mondiale che racconta dell'evacuazione della città di Dunkerque. La pellicola ha vinto tre premi Oscar: Miglior Sonoro, Miglior montaggio sonoro e Miglior montaggio.

Budapest (Corpo e anima)

Alexandra Borbély di Corpo e anima davanti a un parco di BudapestHD

Vale la pena trascorrere almeno un weekend lungo nella capitale dell’Ungheria, spezzata in due dal Danubio, dove è stato girato Corpo e anima, candidato agli Oscar 2018 come miglior film in lingua straniera: ogni edificio, dal castello di Buda al Parlamento, è un'opera d'arte. Si possono spendere ore nel Mercato centrale, il più grande mercato coperto dell'Ungheria, per poi sostare in uno dei numerosi localini a prendere un caffè o un aperitivo, lungo il fiume. Per rilassarsi, dopo una giornata a zonzo, immergetevi nella vasca termale terapeutica e rilassante nella Spa Géllert, uno stabilimento termale incantevole e pulitissimo in pieno stile Art Nouveau.

Mosca (Loveless)

Alyosha, bimbo e scomparso nel film LovelessHD

Città cosmopolita e capitale del Paese, Mosca, sede principale della pellicola Loveless, candidata agli Oscar 2018 come miglior film in lingua straniera, è una vera e propria miniera di monumenti ed edifici storici: nel centro si trova il Cremlino, un complesso di palazzi che contengono i tesori degli Zar e del presidente. Fuori dalle mura del Cremlino, ecco la mitica Piazza Rossa, il centro simbolico della Russia. E proprio qui si trova la Cattedrale di San Basilio, splendido esempio di architettura con le tipiche cupole colorate a forma di bulbo. Se, oltre all'arte, amate lo shopping, non perdetevi il GUM, un enorme ed elegante edificio storico con ponti e vetrate che ospita i grandi magazzini, con negozi e boutique di grandi firme.

Washington (The Post)

Tom Hanks e Meryl Streep in un ristorante di Washington  in The PostHD
 

La Capitale degli Stati Uniti, dove è stato girato The Post, (in nomination per il miglior film), è ricca di imponenti monumenti ed edifici neoclassici, fra cui le tre famose sedi in cui sono suddivisi i poteri del governo americano, ovvero il Campidoglio, la Casa Bianca e la Corte Suprema. Tanti anche i tour culturali o tematici che offre la città, come quello dei memoriali dedicati a personalità di spicco, da Lincoln a Jefferson, a Roosevelt... Se siete in viaggio con bambini, sono numerosi anche i tour da fare in bicicletta insieme alla guida, che tocca anche i bellissimi parchi e i giardini botanici della città.

Sacramento (Lady Bird)

Saoirse Ronan, a sinistra, protagonista del film Lady Bird, qui sul set con Beanie FeldsteinHD

Se avete programmato le vacanze negli States, e toccherete anche San Francisco, a poco più di un centinaio di chilometri trovate la città di Sacramento, in piena California, dove è stato girato Lady Bird, in nomination come miglior film. Non ponetevi limiti legati alle stagioni, perché qui il clima è bello tutto l'anno, e godetevi i numerosi musei, tematici e artistici, le gite in battello, una grande varietà culinaria e i tantissimi parchi, tematici e acquatici, che divertiranno anche le famiglie con bambini. Infine, fate un salto indietro nel tempo, in un tour tra case coloniali colorate e locali vintage, nell'affascinante Old Sacramento.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.