Stai leggendo: Lo smalto della Regina Elisabetta II è lo stesso dal 1989!

Letto: {{progress}}

Lo smalto della Regina Elisabetta II è lo stesso dal 1989!

Sobrio ed elegante, molto simile per colore alle sfumature delle più classiche scarpette da danza, la Regina Elisabetta II usa per le proprie unghie il Ballet Slippers di Essie.

La Regina Elisabetta II

3 condivisioni 0 commenti

Guanti neri, tailleur color celeste pastello e capelli ben pettinati. Così, solo poche settimana fa, la Regina Elisabetta II scriveva un’altra pagina di storia: partecipando per la prima volta in 60 anni di regno a una delle sfilate della settimana della moda londinese. Occhio attento ad ogni abito in passerella e poi lo scambio di commenti con Anna Wintour, direttrice di Vogue America, sedutale proprio accanto. 

Perché quando si parla di stile, anche la sovrana del Regno Unito è come ogni altra donna che abita questo pianeta: le piace informarsi, scoprire le tendenze del momento e, ovviamente, crearne delle proprie. Con un'unica consuetudine a cui non rinuncia mai e vecchia di quasi 30 anni: lo smalto.

Altro che fattore secondario: parliamo di un elemento essenziale ed immancabile del proprio repertorio. Da indossare con rigore sia nelle occasioni pubbliche sia nei momenti di svago a corte. Spesso coperta dai ricercatissimi guanti, la curiosa abitudine della Regina sembra essere sfuggita anche agli osservatori più scrupolosi: lo smalto usato dalla Regina Elisabetta è il medesimo dal 1989. Ad assicurarlo ci ha pensato la stessa casa di produzione, per la quale rappresenta un motivo di vanto e di orgoglio.

Uno smalto rosa cipria

A rendere la longeva Elisabetta II così vicina a noi, è il prezzo del suo fedele compagno di vita. Nessuna cifra folle, anzi. Lo smalto costa appena 9 sterline e 45 centesimi, praticamente meno di 12 euro, ed è accessibile proprio a tutti. Basta entrare in un qualsiasi negozio di make up e chiedere il Ballet Slippers di Essie, tra le massime autorità in cosmetici entrato da qualche anno nel gruppo di L'Oréal.

Il colore non spicca, ma assicura alle mani sobrietà ed eleganza in pieno stile British. Si tratta un rosa cipria, molto simile alle sfumature delle più classiche scarpette da danza e perfetto per qualsiasi tipo di abbinamento. Leggenda vuole che la prima volta in cui lo abbia chiesto, avesse espresso chiaramente il desiderio di una tonalità coniugabile con tutto.

Catherine MiddletonHD

Dal 1989 la Regina Elisabetta II non perde occasione di indossarlo, preferendolo a qualsiasi altra tinta o marca. Al punto da aver influenzato la bella Kate Middleton. Sebbene tenda verso altre gradazioni, la moglie del principe William pare aver messo il veto sugli smalti: si usano solo quelli di Essie. E magari, anche per lei, la regola varrà ben 30 anni...

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.