Stai leggendo: Ed Westwick accusato da una donna di averla resa la sua schiava del sesso

Letto: {{progress}}

Ed Westwick accusato da una donna di averla resa la sua schiava del sesso

Emergono nuove accuse contro Ed Westwick. La stylist Haley Camille Freedman ha dichiarato che l'attore di Gossip Girl avrebbe abusato di lei trattenendola in casa propria contro la sua volontà per 48 ore.

Ed Westwick

1 condivisione 0 commenti

Ed Westwick torna nel mirino, a causa di nuove agghiaccianti accuse di molestie sessuali. A distanza di pochi mesi dalla denuncia dell'attrice Kristina Cohen - categoricamente respinta dal protagonista dell'iconica serie TV Gossip Girl - un'altra donna ha deciso di farsi avanti e di raccontare la propria storia.

La stylist Haley Camille Freedman ha svelato una verità se possibile ancora più tremenda. Stando a quanto riportato da TMZ, nel 2014 Westwick avrebbe imprigionato per 48 ore la Freedman in casa sua, torturandola e abusando di lei come se fosse una vera e propria schiava del sesso.

THIS IS ME, THRIVING. Florida Grandma aesthetic 4evr 👵🏼💕

A post shared by Haley Camille (@haleycamille) on

La 30enne ha raccontato di essersi recata a casa di Ed Westwick in compagnia di altre persone e di aver avuto un rapporto sessuale con lui. Subito dopo, però, le cose avrebbero assunto una piega molto violenta: lui le chiese di mettergli le mani intorno al collo e di stringere, di sputargli addosso e di schiaffeggiarlo.

La Freedman si rifiutò e a quel punto fu Westwick a cercare di strangolarla, sputarle addosso e colpirla con forti schiaffi sul viso. La stylist ha raccontato di essersi trattenuta da lui per la notte, essendosi addormentata subito dopo questo primo episodio di violenza. Secondo la sua versione dei fatti, il mattino dopo provò a farsi una doccia, ma l'attore la raggiunse e abusò nuovamente di lei. Tutto questo è andato avanti per 48 ore, perché la ragazza non sapeva esattamente dove si trovasse e il suo cellulare non aveva campo.

Ed Westick HD

Fonti vicine a Westwick sostengono che Haley Camille Freedman sia solo una donna in cerca di visibilità e che l'attore avrebbe minacciato di denunciarla perché al momento dei fatti in casa con loro c'erano anche altre persone pronte a testimoniare contro di lei.

La stylist non ha citato in giudizio Westwick, ma i membri del suo staff che avrebbero cercato di distoglierla in ogni modo dall'idea di divulgare la sua storia sui media, definendola "gelosa, promiscua e disturbata". Per il momento, Ed Westwick non ha rilasciato alcuna dichiarazione in merito.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.