Stai leggendo: Paris Jackson su Twitter: 'Non ritoccate il colore della mia pelle'

Letto: {{progress}}

Paris Jackson su Twitter: 'Non ritoccate il colore della mia pelle'

La 19enne Paris Jackson, figlia del compianto re del pop Michael Jackson, non ama gli artifici. Decisamente contro il fotoritocco, Paris si è scagliata sui social contro chi modifica il colore della sua pelle, schiarendola o facendola sembrare più scura.

Paris Jackson

2 condivisioni 0 commenti

Nonostante la sua giovane età, Paris Jackson ha sempre dimostrato di avere le idee chiare e un fortissimo carattere. La figlia 19enne di Michael Jackson sta muovendo i primi passi nel mondo dello spettacolo, tra moda e cinema, ed è amatissima sui social da ragazzi e ragazze che la vedono come un esempio da seguire, una fonte di ispirazione.

Sul web Paris si è spesso distinta per i suoi post contro gli stereotipi e le barriere, di ogni tipo, invitando i suoi fan a credere in loro stessi e ad accettarsi esattamente per quello che sono. Per questo, la Jackson non ha mai ritoccato i suoi scatti sui social, lasciando intravedere piccole imperfezioni come acne e smagliature.

Nelle ultime ore, Paris ha ammonito in modo molto risentito proprio la numerosa schiera di follower che la seguono su Instagram e Twitter. Stando alle sue parole, c'è chi modifica le sue foto e ne altera il colore della pelle, facendo sembrare la sua carnagione più scura o al contrario più chiara di quello che è in realtà.

Apprezzo tutto quello che fate per me, ma per favore smettetela di schiarire la mia pelle o di farla sembrare più da persona di razza mista. Sono quello che sono, so come appaio agli occhi degli altri, e finalmente ne sono felice.

La 19enne ha poi chiarito ulteriormente la sua dichiarazione: "Molte persone mi dicono che non sembro abbastanza birazziale".

Secondo molti, Paris - nata da padre afroamericano e madre bianca - non presenta le tipiche caratteristiche dei figli di coppie miste. C'è chi ha avuto da ridire persino sui suoi occhi chiarissimi, a quanto pare frutto di una particolare condizione genetica che ha conferito il colore azzurro all'iride, mettendo in dubbio la paternità di Michael Jackson.

La figlia della popstar e dell'infermiera Deborah Rowe è molto sensibile all'argomento e, probabilmente anche per questo, ha deciso di fare propria la lotta per un ideale di bellezza sempre più variegato e inclusivo.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.