Stai leggendo: Bookstagram: quando l’amore per i libri e la lettura è virale

Letto: {{progress}}

Bookstagram: quando l’amore per i libri e la lettura è virale

Con l’hashtag #bookstagram lettori e appassionati, ma anche case editrici e librerie condividono titoli di punta, libri meno conosciuti ma comunque amati. Ecco allora che leggere diventa più che mai social.

Una foto di mrs.bookish

1 condivisione 0 commenti

La cultura e la lettura sono diventate, già da qualche anno, soggetti del racconto che una persona fa di sé. Borse di tela con citazioni frasi di libri da preferirsi ad anonime borse di plastica, magliette che ritraggono grandi autori, sciarpe stampate con citazioni di romanzi e persino zerbini a tema: il mondo del gadget a tema letterario è un universo quasi infinito, in cui chi ama leggere adora perdersi. Ecco allora che nella nostra società delle immagini e della condivisione, anche i social si piegano a questo dilagante amore per la lettura. Su Facebook nascono gruppi di appassionati lettori che si scambiano consigli sui libri, Anobii, dal 2014 proprietà di Mondadori, è tornato con un look nuovo e tanti servizi in più, ma è su Instagram che l’amore per i libri e la voglia di comunicare al mondo le proprie passioni trovano il più felice risultato. L’hashtag #bookstagram, con cui appunto si catalogano le fotografie ai libri che si sta leggendo, ha superato i 18 milioni di post.

Bookstagrammer italiani

Cominciamo presentandovi alcuni dei fotografi di libri 2.0 di casa nostra, di modo che oltre a conoscere interessanti profili da seguire, possiate anche ispirarvi nella scelta del prossimo libro da leggere.

Cominciamo con Serisop, una utente che, nella sua descrizione, ci presenta tre nomi di personaggi e autori che già ci dicono di più della sua libreria virtuale: Harry Potter, Sophie Kinsella e Stephen King. Le sue fotografie sono contraddistinte da una luce diffusa, delicata, toni pastello, ambientazioni sempre riuscite e fotomontaggi ben fatti: a volte c’è lei che si nasconde dietro a un libro, altre volte ci sono abiti, pupazzi, tazze di caffè. Il suo bookstagram è accogliente come una camera di un’amica in cui entrare a fare due chiacchiere.

C’è poi discoveringnewadventures, che con nastri di raso, fette di torta e biscotti ci racconta il suo amore per i libri. La sua biblioteca virtuale strizza l’occhio al Giappone e ai classici, passando per i libri per bambini e dedicando uno spazio anche alla lettura digitale: perché se ben fotografato, anche un ereader può essere un bel soggetto!

Ci sono poi dei profili dove la cura della composizione rasenta la perfezione: è il caso di gatsby_books, le cui fotografie sembrano dei manifesti pubblicitari o vere e proprie opere d’arte (ebbene sì, guardate per credere!). C’è sogno, ironia, cura del particolare, studio della composizione e maestria nell’arte della fotografia in questo profilo che, non a caso, contra 30 mila follower.

Dalla Sicilia, ecco a voi loris_inthebook: un giovanissimo amante dei libri che gioca con la composizione, creando immagini colorate, interessanti, che raccontano una storia oltre che essere molto molto belle.

Ricordo benissimo di aver letto quasi tutto questo libro in un viaggo in treno, poi mi fermai perché le epidemie mi triggerano profondamente. Ma! ...sono contentissima di aver ripreso "Cinder" in mano perché alla fine l'ho amato, così come "Scarlet" e "Cress" ♡ Per finire la saga delle Cronache Lunari, di Marissa Meyer, mi mancano Winter e i due libri spin-off inediti in Italia, "Fairest" e "Stars Above". E a proposito di libri che dovrei aver già letto, rispondo al #bythebook tag in cui sono stata taggata da @sylexlibris e @cupcakeandbooks ☆ I remember very well having read almost all of this book on a train trip, then I stopped because the epidemics triggered me deeply. But! ... I'm very happy to have taken "Cinder" in my hand again because I loved it, as well as "Scarlet" and "Cress" ♡ To finish the saga of the Lunar Chronicles, by Marissa Meyer, I miss Winter and the two spin-off books "Fairest" and "Stars Above" (unpublished here in Italy). And speaking of books I should have already read, I reply to the #bythebook tag in which I was tagged by @sylexlibris and @cupcakeandbooks ☆ 📚 A book on your bedside table? "The Hazel Wood" by Melissa Albert 📚 Last really good book you read? "The Girl on the Train" by Paula Hawkins and "Gemina" by Amie Kaufman and Jay Kristoff 📚 If you could meet an author, who would he/she be? Definitely too many to list. 📚 Which book would be surprising to find on your shelves? Books that talk about true stories. 📚 How do you organize your personal library? Books read and books to read. 📚 Which book should you have already read? "Winter" by Marissa Meyer 📚 A book that disappointed you? "Wonder Woman - Warbringer" by Leigh Bardugo 📚 What kind of book grabs your attention? Mainly fantasy, or books by authors that I already know and love. 📚 What book will you read next? "Ignite Me" by Tahereh Mafi. #qotd : Quali sono i vostri bookish triggers? / Which are your bookish triggers? #bookstagram #bookstagrammer #bookalcoholic #bookaddicted #bookblogger #booklover #bookworm #bibliophile #booktag #bookphotography #instaread #instalibri #marissameyer #lunarchronicles #cinder #scarlet #cress #winter #like4like #likeforlike

A post shared by Nygma Juls 🌹 (@nelyafinwee) on

Terminiamo il viaggio con nelyafinwee, nella cui biblioteca virtuale troviamo fotografie dai colori intensi e accesi, con libri sia italiani che stranieri.

Bookstagrammer nel mondo

Il fenomeno Bookstagram non è limitato ai nostri confini, ma ha conquistato tutto il mondo, ecco allora che vi mostriamo che cosa succede al di fuori dell’Italia, nel mondo di Instagram.

Привет! Сегодня моему блогу - 2 года🎂🎂🎂 Хочу сказать вам большое спасибо за вашу активность, поддержку и интерес 💜💜💜 За то, что вы делитесь своим мнением, активно обсуждаете прочитанные книги, советуете новые произведения!📚📚📚 Вы меня вдохновляете 😚 А еще, конечно же, всех с первым днем весны! Пусть тепло к нам уже придет, мы заждались😉 . . . . . . #книги #хлеб_наш_насущный #кружкакофе #мирдолжензнатьчтоячитаю #ремарк #knigispolki #bookstagram #bookish #book #coffee

A post shared by Тонкое искусство книгочтения (@mrs.bookish) on

Cominciamo dalla Russia, dove incontriamo mrs.bookish: la sua libreria digitale è tutta giocata sui toni neutri e tenui, dove accanto ai libri sbucano tazze piene e biscotti, calendari e decorazioni. Tutte le immagini sono studiate con cura e le composizioni sono sempre interessanti. Se per voi leggere è una coccola, da concerdervi sorseggiando un buon tè sotto una coperta, non potrete non amare questo profilo.

Andiamo in America, dove invece incontriamo bookishmommy: anche qui, le tonalità del sabbia e i colori neutri la fanno da padroni. Ogni immagine è un’attenta composizione di libri, oggetti ed elementi che ne raccontano la storia, creando un’immagine equilibrata e piacevole da guardare, anche quando la copertina del libro è decisamente creepy.

Hi, ihr Lieben! 😊 Kennt ihr das wenn ihr einfach mal eine Pause braucht? Wenn ihr mal für einen Tag nichts tun wollt, keine Verpflichtungen auf euch warten sollen und ihr nicht schon an den nächsten Termin denken wollt? Ich habe in letzter Zeit immer öfter solche Tage an denen ich mir das wünsche, aber bei dem ständigen Stress und der hohen Erwartungshaltung des Umfeldes wird das sehr selten etwas. Es sind nur die kleinen Sätze, die einen schon aus jeglicher Entspannung reißen: "Wann bewirbst du dich denn nun?" "Hast du dich schon um xy gekümmert?" "Vergiss nicht, dass du bis dann noch Unterlagen besorgen musst". Da heißt es dann durchatmen und sich wenigstens kleine Ruheinseln schaffen. So wie diese gerade. Aber in nicht mal einer Stunde habe ich meine erste Infoveranstaltung für das Fernstudium und schon geht es weiter... Ich hoffe bald mal auf eine Auszeit. ☕️ . #bookstagram #bibliophile #bookish #bookishfeatures #littlebookstagramfeature #bookishpeople #bookworm #bookdragon #bookphotography #bookpic #bookporn #igreads #booklove #bücherliebe #booklover #bookblogger #booknerd #illuminae

A post shared by Ellen (@angstvorclowns) on

Continuiamo il nostro viaggio in Germania, con angstvorclowns: il suo profilo è davvero elegante e le foto dei libri sono varie. In alcune si vede lei, seduta sul letto coperta da un libro, in altre libri impilati con fiori, pigne e piante grasse. Un profilo curato, dove le tinte pastello e il bianco si combinano in armonia.

C’è poi una casa editrice slovena che cura con particolare amore la sua pagina Instagram: si tratta di zalozba_goga. Le immagini del suo profilo sono pulite, piene di fiori, neve, viste sul paesaggio sloveno e persino con qualche micio (che si sa, attira sempre follower).

Finiamo il nostro giro del mondo in Polonia, dove c’è bookpeacelove, che alterna raffinate immagini a lume di candela con colorate fotografie di libri e orchidee. Un profilo decisamente femminile per chi pensa che, anche quando si legge, serva un tocco di raffinatezza.

Dopo questo lunghissimo viaggio, siamo certi sia venuta anche a voi voglia di correre a fotografare i libri che avete letto, che amate e che volete condividere con i vostri follower!

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.