Stai leggendo: Dance Dance Dance: 7° serale, uno dei più emozionanti di sempre

Letto: {{progress}}

Dance Dance Dance: 7° serale, uno dei più emozionanti di sempre

Dance Dance Dance è sempre più vicino alla finale e le emozioni crescono vertiginosamente. Quella appena andata in onda, è stata forse una delle puntate più coinvolgenti di tutte le edizioni del nostro amato talent. Vediamo insieme perché.

1 condivisione 0 commenti

Qui a Dance Dance Dance siamo ad un passo dalla finale. Le coppie "sopravvissute" cominciano a sentirsi addosso una responsabilità sempre più grande. Nei confronti l'uno dell'altro. Nei confronti dei giudici che hanno investito su di loro. E nei confronti di quei concorrenti che sono stati eliminati, lasciando loro la possibilità di proseguire questo percorso.

In questa settimana puntata si è pianto davvero tanto. 

Hanno pianto le coppie di celebrities. Hanno pianto i giudici. E hanno pianto persino i conduttori. Ma cos'è che ha scatenato questa valle di lacrime? Scopriamolo insieme.

Andrea Delogu e Nicolò De DevitiisHD

Dance Dance Dance: Giulia Provvedi e il Cirque du Soleil

Ci sono momenti in cui il tempo sembra fermarsi, come per una specie di incantesimo.

A Dance Dance Dance può succedere anche questo, a Dance Dance Dance può capitare che uno studio intero rimanga con il fiato sospeso, catturato dalla magia, dalla semplicità e dalla suggestione di un'esibizione in grado di trascinare tutti, nello stesso attimo, in un universo parallelo. Un universo fatto di poesia. 

Giulia Provvedi a Dance Dance DanceHD

L'artefice di questo momento incantato è stata Giulia Provvedi. Nel settimo serale è infatti toccato alla Donatella bionda esibirsi e il Direttore Artistico Laccio ha scelto per lei un pezzo tanto affascinante, quanto difficile e lontano dal suo stile: While my guitar gently weeps dei Beatles, ballata dal Cirque Du Soleil. 

Ma Giulia non si è lasciata scoraggiare dalla complessità della sfida, decisa a voler dimostrare di potercela fare. In sala si è relazionata, per la prima volta, con un ballerino con cui ha dovuto fare un corpo a corpo. E nonostante il solito buon umore e la tanta ironia, Giulia non si è sentita sicura come sempre. Abituata ad assegnazioni energiche e ricche di passi e movimenti, si è trovata davanti a qualcosa di più morbido, tecnico ed espressivo. Che l'ha travolta di emozioni.

Non pensavo che la danza potesse trasmettermi tutto questo.

ha rivelato in lacrime alle telecamere. Non sono mancati momenti di sconforto, in cui la paura di non essere all'altezza di un pezzo di danza moderna, pensato per una vera e propria ballerina, l'ha fatta da padrona. Eppure, una volta salita sul palco, è successo qualcosa che ha emozionato un'intera platea.

Giulia Provvedi a Dance Dance Dance, nella settima puntataHD

Sono stati in tanti ad avere gli occhi lucidi di commozione nel vederla volteggiare con il ballerino, interagendo con una scenografia magica. Persino Deborah Lettieri, uno dei giudici più esigenti, è rimasta senza parole.

Si è creata un'emozione qua dentro lo studio.

ha dichiarato Luca Tommassini, lodando la professionalità con cui Giulia si è relazionata con il suo partner e soprattutto con le grafiche.

Vanessa e Deborah sono state le più rapite e le parole di quest'ultima lo hanno confermato inequivocabilmente:

Mi hai incantata e mi hai trasportata nel tuo mondo anche emotivamente.

"Ed è qualcosa che devi andare ad esplorare, perché tira fuori da te cose molto belle", ha concluso la giudice proveniente dal Crazy Horse.

Giulia Provvedi si esibisce a Dance Dance DanceHD

Ma come spesso accade nella vita, è difficile mettere tutti d'accordo. E stavolta, la voce fuori dal coro, è stata quella di Daniel Ezralow. Per il ballerino e coreografo le aspettative erano davvero tante: d'altronde, erano sue le coreografie del bellissimo musical Across The Universe, realizzate su brani dei Beatles. C'hai provato ma non mi sei arrivata, ha detto sostanzialmente il giudice, decantando tuttavia l'impegno della concorrente in una cosa forse troppo più grande di lei. 

Ma Daniel abbiamo imparato a conoscerlo ormai e le sue critiche, per quanto possano essere aspre, sono sempre costruttive e soprattutto pensate per migliorare davvero il modo di ballare dei concorrenti. Così, subito dopo, è salito sul palco per abbracciare Giulia. Perché alla fine, ciò che conta veramente, è innalzare il livello di spirito di chi si ha davanti.

Giulia Provvedi e Daniel EzralowHD

Dance Dance Dance: il Dance Off più difficile di sempre

L'abbiamo già detto e lo ripetiamo: puntata dopo puntata, la gara si fa sempre più tosta e faticosa anche dal punto di vista fisico. Ormai sono i migliori ad essere rimasti e i Dance Off sono ogni volta più complessi. E non è neanche facile, a fine serata, dopo aver già ballato una o più volte, concentrarsi e dare il tutto per tutto in pochi minuti, con la consapevolezza che ci si sta giocando il posto a Dance Dance Dance.

Roberta Ruiu e Tommaso ZorziHD

La tensione può spingerti a dare il meglio, ma può anche giocare brutti scherzi. 

Ed è quello che è successo ad entrambe le coppie arrivate in questa fase: Roberta Ruiu e Tommaso Zorzi e Susy Laude e Dino Abbrescia. Che si sono dovute esibire su uno di quei videoclip che hanno fatto la storia della musica, Scream di Janet e Michael Jackson. Portando a casa un risultato purtroppo molto al di sotto delle aspettative. 

I giudici sono stati concordi: la performance ha penalizzato entrambe, in particolar modo il lato maschile, nonostante l'impegno messo nella preparazione settimanale.

Susy Laude e Dino AbbresciaHD

E proprio per tutto il lavoro e la fatica fatti, Roberta Ruiu, ha sentito, tra le lacrime di dispiacere, di dover chiedere scusa al Direttore Artistico Laccio. Scusa, perché malgrado tutto, le cose non sono andate come speravano. 

Roberta, hai tirato fuori quell'umiltà che cercavo in te, mi sono molto ricreduta.

l'ha rassicurata con dolcezza Vanessa Incontrada, commuovendo, con le sue parole, anche la conduttrice Andrea Delogu. 

La conduttrice di Dance Dance Dance Andrea DeloguHD

Ma Roberta non è stata l'unica a scusarsi. Subito dopo, è stato infatti il turno di Susy, che, incitata da Deborah che non capiva perché fosse così scossa, si è rivolta, piangendo, a Luca Tommassini

Volevo chiedere scusa a Luca per il mio Michael Jackson.

Luca le ha sorriso e l'ha tranquillizzata, asciugandosi gli occhi commosso. E Andrea Delogu ha voluto chiudere questo momento così intimo e coinvolgente, chiamando un grande applauso per queste due coppie che durante tutto il cammino di Dance Dance Dance hanno davvero dato l'anima sul palcoscenico. 

Andrea Delogu con Roberta Ruiu, Tommaso Zorzi, Susy Laude e Dino AbbresciaHD

Ma a Dance Dance Dance anche mezzo punto può fare la differenza. E quel mezzo punto stavolta se lo sono aggiudicati Roberta e Tommaso. 

Susy e Dino non ce l'hanno fatta, ma c'è stata una vera e propria standing ovation. Pubblico e giudici si sono alzati in piedi per questi due attori, che, come ha ribadito Tommassini, hanno davvero dato tanto a questo programma. 

Susy Laude e Dino AbbresciaHD

Una coppia che ha conquistato tutti con la simpatia, l'intelligenza e l'impegno messo anche di fronte a difficoltà che potevano sembrare insormontabili. Una coppia che non ha mai perso il sorriso e l'ironia.

E noi, augurando loro il meglio, vogliamo congedarci con le bellissime parole della travolgente Susy Laude: "Stamattina mio figlio mi ha detto 'mamma, non ti preoccupare anche se perdi, perché l'importante è che ti sia divertita'.

Io pensavo che avrei dovuto insegnare a mio figlio qualcosa. E invece è stato lui ad insegnare a me.

Ci vediamo mercoledì prossimo!

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.