Stai leggendo: Oscar 2018: il meglio di quello che è successo agli After Party

Letto: {{progress}}

Oscar 2018: il meglio di quello che è successo agli After Party

Terminata la cerimonia degli Oscar, le star hanno ben pensato di scatenarsi ai vari party disseminati per Hollywood. Da un inedito Jamie Foxx ballerino all'incontro scoppiettante tra Gal Gadot e Frances McDormand, ecco i momenti simbolo dell'intera notte.

Jamie Foxx agli After Party degli Oscar

0 condivisioni 0 commenti

L'atmosfera patinata e solenne della cerimonia di consegna degli Oscar 2018 - qui tutti i vincitori - ha lasciato spazio, come accade ogni anno, a festeggiamenti sfrenati che si sono protratti per tutta la notte. Le star hanno avuto l'imbarazzo della scelta, perché gli eventi a cui presenziare sono stati davvero tanti.

Le celebrity di Hollywood si sono divise tra il party organizzato dalla Elton John AIDS Foundation, il Vanity Fair Oscar Party, il gala benefico Byron Allen's Oscar Party e il Governors Ball. A onor del vero, c'è stato anche chi si è concesso una maratona festaiola senza sosta!

Uno dei più attivi sullo scenario degli After Party della notte degli Oscar è stato Jamie Foxx. Inaspettatamente, l'attore ha dominato il palco del Byron Allen's Oscar Party, cimentandosi in danze sfrenate e mostrando le sue capacità di intrattenitore.

Jamie Foxx ballerino all'After Party degli OscarHD

Foxx - legato da qualche tempo alla collega Katie Holmes - era inarrestabile: guardare per credere!

Allo stesso party c'era anche Katy Perry, che ha infiammato la folla con una vivace esibizione sulle note di uno dei suoi più grandi successi, I Kissed a Girl.

Katy Perry a uno degli After Party degli OscarHD

La cantante sa bene come mantenere viva l'attenzione del pubblico e la sua esibizione è stata molto apprezzata.

Tra una canzone e l'altra, c'è stato tempo anche per i selfie in compagnia. Jamie Foxx, in particolare, è stato il più social della serata, che aveva come principale scopo quello di raccogliere fondi per l'Ospedale Pediatrico di Los Angeles.

Jamie Foxx fan incallito dei selfieHD

Quando si avvicina la notte degli Oscar, uno degli eventi in assoluto più attesi è il Vanity Fair Oscar Party. Tra le celebrity presenti segnaliamo una strana coppia, quella composta dalla top model Naomi Campbell e il rapper Puff Daddy.

Due icone di 'black power', senza dubbio, ma nulla a che vedere con la carica di energia del cast di Black Panther! Con l'attivista DeRay McKesson, c'erano Chadwick Boseman, Angela Bassett e Janelle Monae.

#WakandaInTheseStreets.

A post shared by deray mckesson (@iamderay) on

Tra sorrisi, qualche cocktail e balli in compagnia, al party di Vanity Fair non mancava proprio nessuno.

All'evento organizzato dalla nota rivista c'era anche la vincitrice del Premio Oscar come Migliore Attrice Frances McDormand, che è sembrata estasiata quando ha incontrato sul red carpet del party la splendida Gal Gadot. Che dire, la Wonder Woman del grande schermo ha incontrato un'altra supereroina - o 'superdonna', qual dir si voglia -  in carne e ossa.

Frances McDormand entusiasta incontrando Gal GadotHD

Al party organizzato da Elton John, uno dei più frequentati dalle star, c'erano invece Miley Cyrus e Liam Hemsworth. I due - seppure piuttosto restii ad apparire in pubblico - si sono concessi un selfie con il padrone di casa, prima di fare un salto anche da Vanity Fair.

My favorite men :) @eltonjohn @liamhemsworth

A post shared by Miley Cyrus (@mileycyrus) on

C'è chi, poi, ha concluso la serata al Governors Ball come Mira Sorvino e Ashley Judd, che dovevano essere piuttosto stanche. Le due attrici - tornate sul red carpet degli Oscar dopo lo scandalo Weinstein, che le ha viste tra le principali accusatrici del noto produttore - sono state fotografate sedute comodamente al loro tavolo: tacchi alti e abiti sontuosi, d'altra parte, non sono semplici da tollerare!

Mira Sorvino e Ashley JuddHD

L'appuntamento con gli Oscar - e relativi festeggiamenti - è per il prossimo anno.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.