Stai leggendo: I vestiti più belli e leggendari visti agli Oscar

Letto: {{progress}}

I vestiti più belli e leggendari visti agli Oscar

Quali sono stati gli abiti più memorabili della storia degli Oscar? Dalle dive del passato alle stelle contemporanee, ecco i look più belli o più iconici.

1 condivisione 0 commenti

Ogni anno, ai primi di marzo, è tempo di Oscar.

E ogni anno l'attesa per i vincitori delle varie categorie scorre in parallelo alla curiosità per i vestiti da sogno che le stelle mostreranno sul red carpet. La storia degli Oscar annovera grandi capolavori, intramontabili maestri del cinema, formidabili istrioni e anche un curriculum di splendori sartoriali che, nell'arco di quasi un secolo, si sono evoluti insieme alla progressione dei tempi e dei costumi.

Quali sono gli abiti più belli sui red carpet degli Oscar, dal 1929 in poi? Ecco un excursus diviso per aree tematiche e cromatiche e una corposa gallery.

I più chic

Emma Stone agli Oscar 2017HD
Emma Stone brilla e vince in Givenchy

Non basta avere il vestito giusto per avere classe. E la storia degli Oscar, oltre ad abiti da favola, ha regalato momenti di celebrity che hanno illuminato la nottata con la loro allure, il loro portamento, la loro grazia, il loro stile personale. Tra le più chic inseriamo icone come Audrey Hepburn, che alla cerimonia degli Oscar del 1954 ha letteralmente scritto la storia con un iconico capo Givenchy: l'etereo vestito bianco con la cintura in vita e una gonna a ruota, con sofisticato scollo a barchetta e trame floreali, è stato annoverato dagli esperti come uno dei look più influenti del 1900. Anche Grace Kelly ha incantato l'Academy nel 1955, con un bellissimo modello verde menta di Edith Head, corredato ai lunghi guanti bianchi di seta.

Bianco e floreale, proprio come Audrey, è stato anche il look di un'affascinante Sophia Loren apparsa alla cerimonia degli Oscar nel 1958. In tempi più recenti, ricordiamo una Gwyneth Paltrow in total pink Ralph Lauren nel 1999, Julia Roberts con un Valentino senza tempo, un'Anne Hathaway nel 2007 con un lungo vestito di pizzo bianco Valentino rifinito da 2 maxi-fiocchi neri e corredato da gioielli Van Cleef and Arpels. A risplendere sul red carpet non possiamo dimenticare neanche Lupita Nyong’o nel 2014, con un Prada color cielo dal taglio principesco. L'ultimo e più recente era il magnifico vestito Givenchy indossato dalla rossa Emma Stone nel 2017, un raffinato modello dal colore cangiante.

I più luccicanti

Liz Hurley agli Oscar 1995HD
Liz Hurley luccica

Strass, lustrini, cristalli e paillettes non sono mai mancati sul tappeto rosso degli Oscar. Chi ha brillato di più nella storia? 

Nel 1982 Debbie Allen si è presentata con un lungo abito bianco dal taglio dritto coperto di lustrini e abbellimenti assortiti. Nel 1995 invece ricordiamo una sfavillante Liz Hurley vestita Versace, proprio nel momento di più grande splendore dello stilista italiano. Nel 2004 Charlize Theron ha scelto un sinuoso outfit dorato e glitterato, abbinato all'abbronzatura e a corta waves: il look era firmato Gucci. Annoveriamo nella lista una sexy e scintillante Anne Hathaway nel 2009, con un Armani Privé dal taglio leggermente a sirena che le cadeva alla perfezione. Nel 2010 è toccato a Sandra Bullock risplendere con un abito silver di Marchesa, costruito con pizzo e brillantini mentre Naomi Watts nel 2013 ha scelto le laminature metallizzate di Armani e Cate Blanchett nel 2014 un maestoso Armani color nude.

I più bianchi

Jennifer Lopez e Cameron Diaz agli Oscar 2012HD
Il bianco regna

Il total white è un look gettonato quanto il total black sul red carpet degli Oscar. Non è un colore che sta bene proprio a tutte, ma chi lo sceglie ama l'abbinamento della tonalità neutra e intramontabile con tagli sartoriali minimal o più particolari. Possiamo ricordare Kate Hudson nel 2014 in Atelier Versace o Jennifer Lopez nel 2012, in Zuhair Murad e in mood Splash - Una sirena a Manhattan (la popstar ha presentato la categoria con Cameron Diaz, come lei in bianco). Sempre nel 2012 anche Gwyneth Paltrow ha scelto il bianco ed è apparsa avvolta in un Calvin Klein dal taglio regular.

Menswear

Diane Keaton in completo da uomoHD
Coerente con il suo stile, Diane Keaton

C'è stata, nella storia degli Oscar, qualche voce fuori dal coro che ha scelto un tuxedo o un abito dal taglio maschile per presentarsi alla cerimonia. È il caso dell'iconica Diane Keaton, che ha scelto proprio un completo da uomo nel 2004, o di Céline Dion nel 1999, presentatasi in giacca e pantaloni total white di John Galliano.

Anche Whitney Houston nel 1994 scelto un look masculine bianco optical.

Estrosi & particolari

Bjork in look cigno agli Oscar 2001HD
Bjork in versione cigno

Probabilmente il look più memorabile della storia degli Oscar è stato quello di Bjork, che nel 2001 ha scelto di presentarsi vestita da cigno. È altrettanto impossibile dimenticare Cher nel 1987, in look Bob Mackie. Vestita come una sirena, in nero luccicante, la cantante presentava la pancia completamente scoperta e capelli dal volume extreme. Non dimentichiamo neanche, tra le particolarità, Halle Berry nel 2002 con un abito floreale Elie Saab. Il look presentava la parte superiore completamente velata e arricchita da un delicato ricamo floreale. Halle Berry ha rappresentato la prima volta del designer libanese agli Oscar.

I total red

Cindy Crawford con Richard Gere agli OscarHD
Cindy Crawford sceglie il rosso

Il rosso non è di certo un colore che passa inosservato. E lo sapeva bene Cindy Crawford, che nel 1991 si è presentata agli Oscar al braccio di Richard Gere con un abito di fuoco e con una scollatura pronunciata. Il rosso è stato scelto anche da altre attrici, come Nicole Kidman nel 2007 in Balenciaga o Jennifer Aniston in Rosso Valentino nel 2013. Ma la prima (e più indimenticabile) è senza dubbio la protagonista di Via col Vento: Vivien Leigh. Era il 1940 e la diva aveva scelto il vermiglio.

I vestiti peggiori

Kate Hudson e il look agli Oscar del 2001 HD
Kate Hudson, tante cose non vanno

Un discorso a parte andrebbe riservato agli outfit peggiori. C'è chi ha scelto il colore sbagliato, chi un taglio che non la valorizzava, chi è caduta sulla classica "buccia di banana". Qualche esempio? Kate Hudson nel 2001, con un abito polvere che non aiutava il suo incarnato e una pettinatura alla Grease (troppo alla Grease). Oppure Cameron Diaz nel 2002 con un abito bianco disseminato di maxi-fiori rossi (ok, ma per gli Oscar?). Oppure ancora Faith Hill, che nel 2002 ha pensato di vestirsi con l'arcobaleno (... e forse ha esagerato).

Voi che ne pensate? Qual è l'outfit che vi è piaciuto di più nella storia degli Oscar?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.