Stai leggendo: Oscar 2018: tutti i vincitori in diretta

Letto: {{progress}}

Oscar 2018: tutti i vincitori in diretta

La cronaca dei punti salienti e lista dei vincitori dei 90mi Academy Awards presentati da Jimmy Kimmel dal Dolby Theatre.

3 condivisioni 0 commenti

Eccoci pronti a seguire la 90ma notte degli Oscar, presentata da Jimmy Kimmel in diretta dal Dolby Theatre di Los Angeles, con la cronaca dell'evento con i punti salienti della serata e l'annuncio dei vincitori in tempo reale. 

Per passare subito all'elenco dei vincitori:

Apertura con carrellata di video vintage dalle edizioni precedenti e subito le immagini del red carpet appena concluso, presentate come fossero d'annata, e alla fine scopriamo che la voce narrante era quella di Jimmy Kimmel: l'Academy ironizza con gusto sui suoi 90 anni di premi Oscar.
Appena giunto sul palco, Kimmel ovviamente ha aperto il suo monologo scherzando sulla gaffe dell'anno scorso e menziona il piano a prova di errori messo a punto quest'anno dalla PricewaterhouseCooper.

Nel discorso il presentatore ha anche menzionato la vicenda di Harvey Weinstein, Time's Up, e poi si è rivolto ai vari nominati per i premi più importanti presenti in sala, scherzando sul record di nomination di Meryl Streep, la giovane età di Timothée Chalamet, o la bizzarra storia d'amore del film con più candidature - La forma dell'acqua di Guillermo del Toro.  Dopo un discorso sobrio, Kimmel ha concluso esortando tutti i futuri vincitori della serata ad essere il più concisi possibili, mostrando loro -con l'ausilio di Helen Mirren - il premio destinato al vincitore che impiegherà meno tempo a ringraziare: una moto d'acqua.

Dopo una clip che ricorda i vari migliori attori non protagonisti che hanno vinto il premio negli anni passati, Viola Davis ha consegnato l'Oscar per migliore attore non protagonista a Sam Rockwell per Tre manifesti a Ebbing, Missouri.

Greta Gerwig e Laura Dern hanno annunciato il vincitore per la categoria miglior documentario : Icarus, di Bryan Fogel

Dopo la performance di Mary J. Blidge sulle note della canzone Mighty River, nominata per il film Mudbound, arrivano Ansel Elgort e Eiza Gonzalez sul palco per presentare l'Oscar al montaggio sonoro, che va a Richard King e Alex Gibson per Dunkirk, che ha vinto anche quello al missaggio sonoro, curato da Mark Weingarten, Gregg Landaker e Gary A. Rizzo.

Lupita Nyong'o e Kumail Nanjiani hanno consegnato l'Oscar per la miglior scenografia a Paul Denham Austerberry, Shane Vieau e Jeff Melvin per La forma dell’acqua.

Rita Moreno presenta il premio per il miglior film straniero, assegnato al cileno Una donna fantastica di Sebastián Lelio.

Altro premio maggiore: la miglior attrice non protagonista è Allison Janney in Tonya.

Oscar Isaac, Mark Hamill e Kelly Marie Tran consegnano il premio per il miglior cortometraggio animato a Glen Keane e Kobe Bryant per Dear Basketball, e quello per il miglior film d'animazione a Coco.

Tom Holland e Gina Rodriguez presentano il premio per i migliori effetti speciali, vinto da John Nelson, Gerd Nefzer, Paul Lambert e Richard R. Hoover per Blade Runner 2049.

Matthew McConaughey consegna il premio per il miglior montaggio a Lee Smith per Dunkirk.

Piccola pausa in cui qualche superdivo segue Kimmel nel cinema dall'altro lato della strada e distribuisce generi di conforto.

Tiffany Haddish e Maya Rudolph, scalze, presentano il premio per il miglior cortometraggio documentario, vinto da Heaven Is a Traffic Jam on the 405 di Frank Stiefel e quello per il miglior cortometraggio live action, che va a The Silent Child di Chris Overton e Rachel Shenton. 

Chadwick Boseman e Margot Robbie presentano il premio per la migliore sceneggiatura non originale, vinto da James Ivory per Chiamami col tuo nome; mentre l'Oscar per la miglior sceneggiatura originale va a Jordan Peele per Scappa – Get Out.

Sandra Bullock annuncia il film vincitore per la miglior fotografia: è Blade Runner 2049, e a ritirarlo Roger A. Deakins.

Christopher Walken arriva sul palco per assegnare il premio alla miglior colonna sonora, che è quella di Alexandre Desplat per La forma dell’acqua. La miglior canzone è Remember Me dal film Coco, di Kristen Anderson-Lopez e Robert Lopez.

Il premio per la miglior regia viene annunciato da Emma Stone, che ci tiene a sottolineare la presenza di una donna (Greta Gerwig) nella cinquina: il vincitore è Guillermo del Toro per La forma dell'acqua.

Arriviamo ai tre premi finali e più importanti. Il miglior attore protagonista di questi 90mi Academy Awards è presentato da Helen Mirren e Jane Fonda, che consegnano l'Oscar a Gary Oldman, per il suo ritratto di Churchill ne L'ora più buia.

Jennifer Lawrence e Jodie Foster sostituiscono Casey Affleck nel presentare il premio alla miglior attrice protagonista, che va a Frances McDormand per Tre manifesti a Ebbing, Missouri.

"Nulla può andare storto nell'ultimo segmento della serata": Jimmy Kimmel accoglie di nuovo sul palco Faye Dunaway e Warren Beatty che presentano per la seconda volta di fila l'Academy Award al miglior film. Il vincitore è La forma dell'acqua di Guillermo del Toro.

PS: Mark Bridges ha vinto la moto d'acqua!

Ricapitolando:

Lista dei vincitori

Miglior film

Chiamami col tuo nome
L’ora più buia
Dunkirk
Scappa - Get out
Lady Bird
Il filo nascosto
The Post
La forma dell’acqua (scopri qua tutti isegreti del film e la recensione)
Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Miglior regia

Chirstopher Nolan, Dunkirk
Jordan Peele, Scappa - Get Out
Greta Gerwig, Lady Bird
Paul Thomas Anderson, Il filo nascosto
Guillermo del Toro, La forma dell'acqua

Miglior attore protagonista

Daniel Day-Lewis, Il filo nascosto
Timothée Chalamet, Chiamami col tuo nome
Daniel Kaluuya, Scappa - Get Out
Gary Oldman, L'ora più buia
Denzel Washington, Roman J. Israel, Esq.

Miglior attrice protagonista

Sally Hawkins, La forma dell'acqua
Frances McDormand, Tre manifesti a Ebbing, Missouri
Margot Robbie, Io, Tonya
Saoirse Ronan, Lady Bird
Meryl Streep, The Post

Miglior attrice non protagonista

Mary J Blide, Mudbound
Allison Janney, Io, Tonya
Lesley Manville, Il filo nascosto
Laurie Metcalf, Lady Bird
Octavia Spencer, La forma dell’acqua

Miglior attore non protagonista

Willem Dafoe, The Florida Project
Woody Harrelson, Tre manifesti a Ebbing, Missouri
Richard Jenkins, La forma dell’acqua
Christopher Plummer, Tutti i soldi del mondo
Sam Rockwell, Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Miglior fotografia

Blade Runner 2049
L’ora più buia
Dunkirk
Mudbound
La forma dell’acqua

Miglior montaggio

Baby Driver
Dunkirk
Io, Tonya
La forma dell’acqua
Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Miglior documentario

Abacus: Small Enough to Jail
Faces Places
Icarus
Strong Island
Last man in Aleppo

Miglior documentario - cortometraggio

Edith+Annie
Heaven is a Traffic Jam on the 405
Heroin(e)
Knight Skills
Traffic Stop

Miglior film in lingua straniera

Una donna fantastica - Cile
L’insulto - Libano
Loveless - Russia
Corpo e anima - Ungheria
The Square - Svezia

Miglior cortometraggio live action

DeKalb Elementary
The Silent Child
The Eleven O’Clock
My Nephew Emmett
Watu Wote

Miglior montaggio sonoro

Baby Driver
Blade Runner 2049
Dunkirk
La forma dell’acqua
Star Wars: Gli ultimi Jedi

Miglior missaggio sonoro

Baby Driver
Blade Runner 2049
Dunkirk
La forma dell’acqua
Star Wars: Gli ultimi Jedi

Migliori scenografia

La bella e la bestia
Blade Runner 2049
L’ora più buia
Dunkirk
La forma dell’acqua

Migliori effetti speciali

Blade Runner 2049
Guardiani della galassia: volume 2
Kong: Skull island
Star Wars: Gli ultimi Jedi
The War - Il pianeta delle scimmie

Migliori costumi

La bella e la bestia
L’ora più buia
Il filo nascosto
La forma dell’acqua
Victoria & Abdul

Miglior makeup and hairstyling

L’ora più buia
Victoria & Abdul
Wonder

Miglior colonna sonora

Dunkirk
Il filo nascosto
La forma dell’acqua
Star Wars: Gli ultimi Jedi
Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Miglior canzone originale

Mystery of Love, Chiamami col tuo nome
Remember me, Coco
Stand up for something, Marshall
This is me, The Greatest Showman

Miglior sceneggiatura originale

The Big Sick
Scappa - Get Out
Lady Bird
La forma dell’acqua
Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Miglior sceneggiatura non originale

Chiamami col tuo nome
The disaster artist
Logan
Molly’s Game
Mudbound

Miglior lungometraggio animato

Baby Boss
The bread winner
Coco
Ferdinand
Loving Vincent

Miglior cortometraggio animato

Dear Basketball
Garden party
Negative space
Revolting Rhymes
Lou

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.