Stai leggendo: Barbra Streisand ha fatto clonare la sua adorata cagnolina Samantha

Letto: {{progress}}

Barbra Streisand ha fatto clonare la sua adorata cagnolina Samantha

Poco prima della morte di Sammie, la diva ha conservato del materiale genetico del cane, ed ora vive con due suoi cloni, Miss Violet e Miss Scarlett.

Barbra Streisand ed i suoi tre cani Miss Scarlett, Miss Violet e Miss Fanny

3 condivisioni 0 commenti

Barbra Streisand non ha mai fatto mistero del profondo affetto provato per la sua cagnolina Samantha, un esemplare di Coton de Tuléar, una razza malgascia di cani di piccola taglia, dal pelo bianco e soffice, a metà tra barboncino e West Highland. L’adorata Samantha Streisand-Brolin (ha il cognome della diva e del marito, James Brolin) era venuta a mancare durante l’anno scorso, e la Streisand ha voluto ricordarla anche in un tributo alla fine del suo speciale di Netflix Barbra: The Music, The Mem'ries, The Magic.

Evidentemente, il dolore della perdita era troppo per l’artista, che poco prima di separarsi dalla sua amica di 14 anni, aveva fatto prelevare delle cellule dalla bocca e dallo stomaco della cagnolina, in modo da poterla poi clonare. È così che adesso tre dei suoi cuccioli sono in realtà cloni di Sammie, e si chiamano Miss Violet e Miss Scarlett. Appena arrivate nella casa di Malibù, l’artista ha subito vestito i cloni in rosso e lavanda per distinguerle, e facendo così ha decretato al contempo i loro nomi. Anche il terzo cane di casa Streisand in realtà è imparentato con Sammie: si tratta infatti di una cugina, che la diva ha chiamato Miss Fanny (come veniva chiamato il personaggio di Fanny Brice dalla costumista nel film Funny Girl).

Hanno personalità diverse. Sto aspettando che crescano per vedere se hanno gli occhi marroni di Samantha e la stessa serietà.

Our new basket of adorables

A post shared by Barbra Streisand (@barbrastreisand) on

Durante l’intervista di Variety, pare che la Streisand abbia scherzato suggerendo un titolo per la cover story, con un gioco di parole della canzone Send in the Clowns (“fate entrare i pagliacci”) tratta dal musical di Sondheim A Little Night Music: il titolo proposto dalla Streisand era “Send in the Clones”. L’artista pluripremiata dunque scherza sulla decisione singolare di far clonare un cane, ma voi che ne pensate?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.