Stai leggendo: Harry e Meghan Markle hanno ricevuto una busta con della polvere sospetta

Letto: {{progress}}

Harry e Meghan Markle hanno ricevuto una busta con della polvere sospetta

Un'ombra ha velato la felicità del Principe Harry e della sua fidanzata, Meghan Markle. Alla coppia è stata recapitata una busta contenente della polvere bianca e un messaggio razzista.

Il Principe Harry e Meghan Markle

1 condivisione 0 commenti

Meghan Markle e il Principe Harry si sposeranno il prossimo 19 maggio e sono amatissimi dal popolo inglese. Tuttavia, un episodio molto spiacevole ha minato la loro serenità proprio in queste ultime ore. Come riportato dal DailyMail, lo staff della coppia ha intercettato una busta indirizzata a entrambi lo scorso 12 febbraio, contenente della polvere bianca che a prima vista poteva sembrare antrace.

Allertate immediatamente le forze dell'ordine, la busta e il suo contenuto sono stati analizzati svelando fortunatamente che la polvere in questione fosse del tutto innocua. Non lo era, però, il messaggio riportato sulla lettera. Stando a quanto riferito dai tabloid inglesi, la polizia britannica starebbe indagando per 'crimine di odio razzista'.

Non è la prima volta, purtroppo, che Meghan Markle è vittima di razzismo. Alcuni mesi fa, la futura moglie di Harry - che, ricordiamo, è nata da una coppia mista - è stata oggetto di insulti da parte della compagna del leader UKIP Henry Bolton, che ha in seguito abbandonato il partito.

Lo splendido sorriso di Meghan MarkleHD

L'attrice di Suits si è sempre mostrata molto fiera delle sue origini afroamericane e ha ringraziato pubblicamente in più di un'occasione sua madre e suo padre per averle insegnato cosa sia il vero amore. Ecco una delle sue dichiarazioni più esplicative in merito:

Grazie a mio padre e mia madre, che si sono scelti non per la loro pelle ma per ciò che avevano nell'anima.

Nonostante l'emergenza sia rientrata, la busta inviata a Harry e Meghan ha fatto crescere l'allerta terrorismo in vista del giorno delle loro nozze, come prevedibile.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.