Stai leggendo: Il primo matrimonio lesbico in Spagna diverrà un film di Isabel Coixet

Letto: {{progress}}

Il primo matrimonio lesbico in Spagna diverrà un film di Isabel Coixet

La prossima pellicola della cineasta spagnola racconterà la storia di Marcela ed Elisa, che con uno stratagemma riuscirono a sposarsi nel 1901

Marcela ed Elisa, le due spose

9 condivisioni 0 commenti

Nel 1901, il prete della parrocchia di San Giorgio, in Galizia - regione nordoccidentale spagnola - celebrò il matrimonio tra Mario e Marcela Gracia Ibeas: il sacerdote non si rese conto che ma in realtà stava celebrando il primo matrimonio lesbico. Dietro "Mario", infatti, si celava Elisa Sánchez Loriga. Quel matrimonio sarebbe stato il primo (e unico) omosessuale celebrato dalla Chiesa Cattolica in Spagna.

La storia delle due donne che riuscirono a unirsi in matrimonio nell'allora conservatorissimo paese iberico sarà raccontata prossimamente in una pellicola della regista spagnola Isabel Coixet.

Il matrimonio di Marcela ed Elisa

In realtà, il matrimonio tra Marcela ed Elisa è stato meno fortunato di quanto il suo curioso prologo potesse promettere. Lo storico Narciso De Gabriel ha ricostruito la vicenda in un libro: le due donne, dopo essersi incontrate mentre studiavano per diventare insegnanti a La Coruña, si innamorarono perdutamente. 

Marcela ed ElisaHD

Separate dalle loro famiglie, decisero di sposarsi a tutti i costi. Per farlo, era necessario tessere un inganno: Marcella avrebbe annunciato di voler sposare il cugino di Elisa ed Elisa si sarebbe finta questo fantomatico cugino, Mario, un uomo nato in Galizia ma cresciuto a Londra. 

Taglio di capelli e completo maschili avrebbero reso più credibile la messinscena, permettendo alle due donne di sposarsi senza che il prete potesse accorgersi del loro stratagemma. Il matrimonio, tra l'altro, è ancora valido per i registri civili de La Coruña.  

Drammatico epilogo

L'inganno però non avrebbe retto troppo a lungo: quando le immagini del matrimonio finirono sul giornale La Voz de Galicia, per le due innamorate vivere nella conservatrice Spagna fu pressoché impossibile. Il quotidiano avrebbe sbattuto in prima pagina il loro amore annunciando:

Un matrimonio senza sposo.

Trasferitesi a Oporto, minacciate da un ordine di estradizione e arrestate per un breve periodo, le donne riuscirono a salire su una nave, attraversare l'Atlantico, e stabilirsi a Buenos Aires. Il viaggio oceanico ha reso più complicato, per De Gabriel, seguire le tracce delle due innamorate, anche se i giornali messicani del 1909, che raccontano del suicidio di Elisa a Veracruz, forniscono una parziale conclusione di questa storia.  

Il film di Isabel Coixet

La regista che con il suo La Libreria si è appena aggiudicata tre Goya come miglior film, miglior regia e miglior sceneggiatura, ha annunciato di voler trasporre in pellicola questa drammatica storia d'amore. 

Isabel Coixet girerà un film sulla storia di Elisa e Marcela HD

Isabel Coixet si baserà sul libro di De Gabriel per il suo prossimo lavoro, prodotto da Rodar Y Rodar per Netflix. La cineasta, durante la conferenza stampa successiva ai Goya, ha dichiarato:

Sono molto interessata a questa storia d'amore perché sono state insieme per molto tempo, hanno vissuto molte vicissitudini. Hanno rischiato di tutto pur di sposarsi. 

Il film dovrebbe essere girato a maggio, ambientato tra Galizia e Barcellona. 

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.