Stai leggendo: Tarallucci con cime di rapa

Letto: {{progress}}

Tarallucci con cime di rapa

Piccoli bocconcini ai vari gusti, i tarallucci sono perfetti come stuzzica fame, finger food o snack golosi. Hai mai pensato di prepararli in casa? Prova, ci vogliono pochi ingredienti per sfornare dei tarallini friabili, sani e semplicemente deliziosi.

Anelli salati cotti nel forno

17 condivisioni 0 commenti Il voto di 1 utente

Chi non conosce i tarallucci? Questi piccoli anelli croccanti ma friabili sono davvero famosi. Si trovano con tantissimi forme, dimensioni e gusti diversi: ai semi di finocchio, alle mandorle, al pepe nero o rosmarino. La ricetta originale è molto semplice: farina, olio, vino bianco. Ebbene, per i miei tarallucci ho usato quasi tutti gli ingredienti originali e invece del vino ho aggiunto delle cime di rape lesse. 

Bocconcini croccanti alle verdureHD

Come ben sapete, i tarallucci vengono cotti due volte: prima in abbondante acqua bollente e poi in forno, fino a che diventano ben croccanti. Per ottenere una cottura perfetta, e dei taralli friabili, è molto importante asciugarli bene prima di disporre sulla leccarda. Per l'impasto ho usato la farina integrale, poco olio e delle rape frullate. Per dare un tocco ancora più croccante, ho aggiunto dei semi: lino, zucca e girasole.

Tarallucci con cime di rapeHD

Le dosi indicate nella ricetta sono per 15 tarallucci, circa 40 calorie per uno, di cui: 4,3 gr. carboidrati, 2,2 gr. grassi e 1 gr. proteine (i valori variano leggermente in base ai prodotti che usate). Potete conservare i taralli per vari giorni in una scatola o un sacchetto di plastica ben chiuso. Lasciate raffreddare bene, prima di conservare, se volete mantenere la loro croccantezza.

Ecco la ricetta passo passo.

Informazioni

Ingredienti

  • Farina integrale 100 grammi
  • Cime di rape lesse 50 grammi
  • Olio d'oliva 2 cucchiai
  • Sale A piacere
  • Mix di semi 10 grammi
  • Acqua fredda Q.b

Preparazione

  1. Metto a cuocere le cime di rapa in acqua salata (o al vapore). Una volta pronte, scolo, peso 50 grammi e trasferisco nel frullatore. Aggiungo l'olio d'oliva, un cucchiaio d'acqua e frullo fino a che ottengo un composto omogeneo.

  2. In una ciotola unisco la farina con il sale, le cime di rapa frullate e inizio a impastare aggiungendo ancora un cucchiaio d'acqua fredda se serve. Una volta ben incorporati tutti gli ingredienti, unisco il mix di semi e continuo a impastare fino a che ottengo una palla d'impasto abbastanza elastico e compatto. Copro con della pellicola e lascio riposare per circa 20 - 30 minuti.

  3. Divido l'impasto in 15 pezzetti della stessa dimensione. Sulla spianatoia infarinata formo dei bastoncini lunghi circa 9 cm e dal diametro di 1 cm. Unisco le due estremità del bastoncino e dispongo i taralli su un canovaccio pulito.

  4. Porto a bollore l'acqua in una pentola capiente, aggiungo un pizzico di sale e butto dentro metà dei tarallucci. Non appena i taralli vengono a galla, scolo, adagio sul canovaccio e lascio asciugare per 2- 3 minuti. Ripeto il procedimento anche con l'altra metà dei tarallucci.

  5. Dispongo i taralli su una teglia foderata con carta da forno. Inforno nel forno ben caldo a 200°C per circa 30 minuti o comunque fino a che diventano leggermente dorati. Lascio raffreddare bene prima di gustare o conservare.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.