Stai leggendo: La Regina Elisabetta alla London Fashion Week (con Anna Wintour!)

Letto: {{progress}}

La Regina Elisabetta alla London Fashion Week (con Anna Wintour!)

Non era mai successo prima nella storia: la Regina Elisabetta ha presenziato a una delle sfilate della settimana della moda londinese, sedendosi in prima fila al fianco della direttrice di Vogue America Anna Wintour.

La Regina Elisabetta e Anna Wintour

1 condivisione 0 commenti

Non esiste, probabilmente, un'icona di stile più 'evergreen' della Regina Elisabetta. Da sempre appassionata di cappellini vistosi e tailleur dai toni pastello, la Regina ha preservato nel corso degli anni il suo gusto senza tempo, infischiandosene delle mode e dei trend passeggeri che si sono avvicendati durante i suoi oltre 60 anni di regno.

Questo non vuol dire, però, che a Elisabetta II la moda non interessi. Lo ha dimostrato proprio in queste ore, facendo impazzire il web: per la prima volta nella storia, la Regina ha preso parte alla London Fashion Week - qualche giorno fa c'è stata anche Kate Middleton! - segnando una svolta epocale per la Royal Family. Seduta in prima fila nel front row della sfilata del giovane stilista Richard Quinn, la Regina Elisabetta ha ammirato le creazioni che si sono susseguite in passerella e sorriso amabilmente commentando ogni look con una compagna d'eccezione: Anna Wintour.

La Regina Elisabetta assiste alla sfilata di Richard QuinnHD

Due icone a confronto, la Regina più longeva di sempre e la direttrice di Vogue America, parse perfettamente a proprio agio l'una accanto all'altra. Prima di assistere al fashion show di Richard Quinn, Elisabetta II gli ha consegnato personalmente il Queen Elizabeth II Award for British Design, un riconoscimento molto ambito che premia coloro che hanno dimostrato non solo un eccezionale talento per il disegno di moda ma anche impegno nel divulgare importanti valori comunitari e di sostenibilità.

Secondo quanto riferito da WWD, la Regina - di celeste vestita e con accessori rigorosamente total black - ha voluto far visita anche al Designer Shoowrooms, spazio che accoglie le creazioni dei più promettenti designer emergenti dello scenario britannico.

Richard Quinn premiato da Elisabetta IIHD

A quando il prossimo appuntamento modaiolo?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.