Stai leggendo: Game of Thrones: Maisie Williams assicura che non stanno girando finali multipli

Letto: {{progress}}

Game of Thrones: Maisie Williams assicura che non stanno girando finali multipli

Game of Thrones girerà finali multipli per depistare? Maisie Williams, che interpreta Arya Stark, ha svelato il proprio parere durante il Jimmy Kimmel Live.

Una scena di GOT con Maisie Williams HBO

2 condivisioni 0 commenti

Non ci saranno diversi finali alternativi per Game of Thrones 8: Maisie Williams, l’attrice interprete di Arya Stark, ha negato la possibilità che la produzione – per confondere l’acque – stia pensando di girare diverse scene conclusive per impedire a qualunque spoiler di trapelare.

L’idea non derivava da un rumor: il vertice della programmazione HBO Casey Bloys lo scorso settembre, durante un incontro a Pasadena con gli studenti del Moravian College, aveva accennato al fatto che l’ottava stagione di Game of Thrones avrebbe avuto tanti finali per impedire possibili “fughe di notizie”.

So che stanno girando più versioni del finale di Game of Thrones in modo che nessuno sappia cosa succederà. Una serie così lunga lo richiede. Perché quando giri qualcosa, le persone lo vengono a sapere.

Maisie Williams in Game of Thrones 7HDHBO
Maisie Williams è scettica sui finali multipli

Nei mesi successivi i fan avevano parlato molto di questa ipotesi e anche gli attori, tra cui Nikolaj Coster-Waldau, che si era espresso negativamente e aveva definito la soluzione “ridicola”.

Maisie Williams la pensa allo stesso modo. Interpellata durante il Jimmy Kimmel Live, la star ha risposto con un’argomentazione piuttosto secca.

Non penso ci sia il budget per girare più finali.


All’obiezione del conduttore sul fatto che non avrebbe senso che Bloys parlasse senza avere cognizione di causa del budget, Maisie ha chiosato con una battuta: “Non sempre i Presidenti dicono la verità”.

Una cosa è vera: il set e i copioni sono blindatissimi, tanto che gli attori non hanno il permesso di farli leggere neppure ai genitori o alle famiglie. E non si esclude che HBO voglia depistare gli spettatori invitando il cast a dare informazioni errate o addirittura tenendo segreti agli attori i propri piani e le linee narrative.

Al momento non ci resta che aspettare la fatidica ottava e ultima stagione di Game of Thrones per avere la certezza di quello che succederà... e di come finirà l'epica serie.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.