Stai leggendo: Bevi tè? Sei più intelligente e creativo rispetto agli altri

Letto: {{progress}}

Bevi tè? Sei più intelligente e creativo rispetto agli altri

I bevitori accaniti di tè possono gioire perché a quanto pare questa bevanda aiuta a sviluppare intelligenza e creatività, almeno stando alle rivelazioni di uno studio condotto dai ricercatori dell'Università di Pechino.

Tazze di tè con teiere disposte su un tavolo

2 condivisioni 0 commenti

Siete amanti del tè? Preferite alla tradizionale tazza di caffè, una fumante tazza di tè? Rallegratevi perché a quanto pare siete più intelligenti e creativi degli altri. A dirlo non è un’azienda produttrice della bevanda bensì la scienza.

Un gruppo di ricercatori dell'università di Pechino, infatti, ha pensato bene di condurre uno studio su un campione di studenti per metterli alla prova e capire se il tè sia in grado di stimolare le capacità cognitive di una persona. La ricerca ha interessato, per l’esattezza, 50 universitari tra ragazzi e ragazze con un’età media di 23 anni.

Tazza con bustine di tè su un tavoloHD

A metà di loro è stata fatta bere una tazza di nero e all’altra metà della semplice acqua. A questo punto sono stati condotti in una sala e sottoposti a due differenti test. Nel primo dovevano creare qualcosa di originale ed esteticamente attraente unendo insieme blocchi da costruzione e nel secondo dovevano proporre un nome di tendenza per un nuovo ristorante di noodle.

A giudicare le prove sono stati i compagni ai quali gli psicologi hanno chiesto di votare assegnando ad ognuna di esse un punteggio che premiasse la creatività e il design. Ebbene i risultati sono stati a favore dei partecipanti che avevano consumato del tè. Questi ultimi hanno ottenuto 6,54 punti nel test delle costruzioni contro i 6,03 degli universitari che avevano bevuto acqua. Nel test del nome da proporre, hanno avuto un punteggio di 4 punti contro i 3,78 degli altri studenti.

Set da tè su un tavoloHD

Il tè ha aiutato il pensiero divergente, ossia la capacità di trovare una serie di soluzioni possibili a una determinata questione. Quindi in altre parole ha contribuito a stimolare la creatività di ogni componente e le loro capacità intellettive. Secondo i ricercatori, lo studio ha offerto spunti interessanti per comprendere la relazione tra cibo, bevande e miglioramento dell’intelligenza umana.

Inoltre, hanno aggiunto, sebbene la quantità di ingredienti assorbita dai partecipanti sia stata poca, il tè ha agito comunque bene su di loro, potenziando la loro intelligenza e dando una svolta positiva all'umore. Stando a quanto dice la ricerca sarà forse il caso di attribuire al tè un ruolo più importante nella nostra alimentazione.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.