Stai leggendo: Timothée Chalamet e Armie Hammer di Call Me by Your Name in una campagna benefica

Letto: {{progress}}

Timothée Chalamet e Armie Hammer di Call Me by Your Name in una campagna benefica

Timothée Chalamet e Armie Hammer sono di nuovo protagonisti per un evento benefico lanciato dalla piattaforma americana Omaze.

2 condivisioni 0 commenti

Oramai è chiaro: la coppia cinematografica più amata e seguita di questo 2018 è sicuramente quella composta da Armie Hammer e Timothée Chalamet, protagonisti del film di Luca Guadagnino – favorito agli Oscar- e sempre più divi globali fuori e dentro i social. Insieme, non solo hanno commosso gli spettatori per la loro incredibile interpretazione di Oliver ed Elio, i due giovani e appassionati amanti di Call Me by Your Name ma, dopo questa esperienza così toccante e intensa dal punto di vista professionale e umano, hanno stretto una profonda e fraterna amicizia e continuano, anche da soli, ad avere grande successo.

Timothée Chalamet e Armie Hammer: un party con due fan per una buona causa HDOmaze
Timothée Chalamet e Armie Hammer per la campagna Omaze

Armie Hammer è ora sul grande schermo in Final Portrait – L’arte di essere amici in cui si fa ritrarre dall’artista Alberto Giacometti (Geoffrey Rush) mentre Chalamet, oltre a essere candidato agli Oscar nella categoria miglior attore protagonista, ha recitato anche nell’acclamato film Lady Bird di Greta Gerwig  - 5 nomination - questa volta nei panni di un cattivo ragazzo che seduce un'ingenua e bizzarra ragazza. Li ritroviamo di nuovo insieme e per una buona causa lanciata dalla piattaforma Omaze, la charity che raccoglie fondi online per The Trevor Project and Foundation for the AIDS Monument, offrendo incontri con star hollywoodiane come Matt Damon e Jennifer Lawrence, oppure esperienze uniche sui set dei film più famosi come quello di Star Wars.

Omaze ha scelto i due attori che si sono proposti con un divertente e spontaneo video virale, chiamando a raccolta i loro fan per partecipare a questa campagna benefica. Il vincitore avrà il volo per Los Angeles e il soggiorno in un albergo a 4 stelle totalmente offerto, potrà portare un amico per incontrare non solo i due beniamini ma il restante cast del film durante l’esclusivo party pre-Oscar del 3 marzo organizzato dalla Sony Pictures, la sera prima della magica notte degli Academy Awards

Luca Guadagino Timothée Chalamet e Armie Hammer aspettano i fan a Los Angeles HDOmaze
Una notte da Oscar e per beneficenza con il regista e gli attori di Call Me by Your Name

Potranno così chiacchierare amabilmente e brindare con loro sorseggiando un paio di drink e immortalare l’evento con tanto di foto a corredo di un momento indimenticabile. Oltre al bellissimo ricordo, si porteranno a casa una copia del libro di André Aciman, da cui è stato tratto il film, con la firma dell’autore e quelle di Michael Stuhlbarg, Hammer, Chalamet, Guadagnino e James Ivory.

Lo scopo primario del The Trevor Project and Foundation for The AIDS Monument è quello di ridurre l’elevato rischio di suicidi in categorie fragili come i giovani gay, lesbiche, bisessuali, transgender, attraverso una peculiare opera di prevenzione tramite l’ascolto attivo, informazioni mirate e supporto di personale competente. L’AIDS Monument è un progetto artistico permanente che, nel cuore di Los Angeles, vorrebbe commemorare le vittime di questa malattia mortale.

Le star che hanno partecipato ai progetti di Omaze HDOmaze
Gli artisti generosi per Omaze

La campagna si concluderà entro la mezzanotte del 25 febbraio. Che cosa state aspettando?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.