Stai leggendo: Novità da Facebook: il social network sperimenta il tasto Non mi piace

Letto: {{progress}}

Novità da Facebook: il social network sperimenta il tasto Non mi piace

Una succosa novità in ambito Facebook. Le ultime notizie dicono che negli USA è iniziata la sperimentazione di un tasto non mi piace inserito, al momento, solo nei commenti. Un modo per contrastare gli interventi violenti e le fake news.

Smartphone con la schermata Facebook

2 condivisioni 0 commenti

Se ne parla da tempo, gli utenti lo vogliono ma il numero uno di Facebook Mark Zuckerberg non ha mai voluto inserirlo per evitare, a detta sua, di diffondere atteggiamenti negativi sulla piattaforma (come poi se già non ce ne fossero). Ci riferiamo al tasto non mi piace. Adesso però qualcosa sta cambiando e le ultime notizie dicono che il social network sta sperimentando una reazione simile, chiamata downvote, da circoscrivere, al momento, solo nei commenti.

La decisione di implementare tale funzione potrebbe essere stata dettata, ancora una volta, dall’esigenza di bonificare in qualche modo la piattaforma dalle fake news e in generale dagli interventi di natura violenta e volgare che troppo spesso costellano i post delle pagine pubbliche. Allo scopo di semplificare la vita agli amministratori e di rendere Facebook un luogo più pacifico, il downvote consentirebbe di identificare gli interventi negativi e di declassarli, spostandoli in una posizione più bassa e meno evidente rispetto agli altri.

Schermata di esempio del downvote

Negli USA la sperimentazione ha coinvolto poche e selezionate pagine dove gli utenti hanno visto comparire accanto alle classiche reazioni, anche il nuovo tasto. Cliccando su di esso, vengono mostrate una serie di opzioni tra cui scegliere, necessarie a classificare l’intervento incriminato: offensivo, ingannevole, fuori tema.

In tal modo, una volta segnalati i commenti negativi, questi ultimi saranno resi meno visibili. Un intervento che può essere ritenuto un avvertimento prima della decisione, da parte degli amministratori delle fan page, di eliminare definitivamente quanto è stato scritto. Non sarà però possibile sapere il numero di downvote  ricevuti da un commento, a differenza di quanto accade con i like e con le altre emoji.

Icona del mi piace e non mi piaceHD

Non sappiamo ancora se e quando il downvote sarà esteso a tutti gli utenti delle varie nazioni ma se ciò accadrà sarà senza alcun dubbio una piccola rivoluzione all’interno del social network e potrebbe aprire la strada, qualora i risultati fossero positivi, all’arrivo del tanto temuto ma desiderato tasto non mi piace. A quel punto spetterà ancora una volta al buon senso delle persone non abusare di tale reazione.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.