Stai leggendo: Grey's Anatomy: Ellen Pompeo ha pensato di lasciare la serie

Prossimo articolo: Grey's Anatomy: è vera amicizia tra Camilla Luddington e Ellen Pompeo

Letto: {{progress}}

Grey's Anatomy: Ellen Pompeo ha pensato di lasciare la serie

Quando Shonda Rhimes decise di rompere l'accordo con ABC, Ellen Pompeo stava pensando di lasciare Grey's Anatomy: cosa sarebbe oggi il medical drama senza la sua protagonista?

0 condivisioni 0 commenti

Cosa sarebbe Grey's Anatomy oggi senza la sua longeva protagonista?

Quando lo scorso anno, Shonda Rhimes decise di lasciare ABC, Ellen Pompeo stava seriamente pensando di abbandonare lo storico medical drama.

L'attrice aveva paura che la rottura del rapporto con il produttore inducesse Shonda ad abbandonare lo show, e, a seguito di questo, lei stessa non era più sicura di voler restare.

Fortunatamente, l'accordo stipulato tra la padrona di casa di Shondaland e la produzione di Netflix non ha compromesso il destino di Grey's Anatomy, ma ciò è bastato a far riflettere Ellen Pompeo sul suo futuro.

I fan possono star tranquilli, dato che la star di Grey's Anatomy si è confermata il posto per almeno altre due stagioni, ma cosa sarebbe successo se l'attrice avesse deciso di abbandonare la serie?

L'impatto di Shonda Rhimes su Ellen Pompeo

Shonda Rhimes con Ellen Pompeo, Kerry Washington e Viola DavisHD

La decisione di Shonda Rhimes di lasciare ABC ha certamente scosso Ellen Pompeo che, al Jimmy Kimmel Live!, ha ammesso candidamente di essersi sentita spaesata:

Se lei non c'era più, volevo continuare ad essere coinvolta? 

Dalle sue domande, più che lecite, capiamo il profondo legame che intercorre tra la Pompeo e la produttrice: Shonda Rhimes è diventata un punto di riferimento per la serie e, in generale, per tutte le donne dell'industria televisiva (basti pensare alle sue recenti dichiarazioni contro il mondo dello spettacolo che ha accusato di essere misogino).

Ellen Pompeo, la donna da 20 milioni di dollari

Durante l'intervista, Ellen Pompeo ha parlato del suo accordo milionario con Grey's Anatomy, che l'ha resa "la donna da 20 milioni di dollari" - vale a dire 575 mila ad episodio all'incirca. 

Una cifra da capogiro che consacra la star come l'attrice più pagata in una serie drammatica trasmessa in prima serata.

Al The Hollywood Reporter, l'interprete di Meredith aveva svelato anche il retroscena del suo rapporto con Patrick Dempsey, e da Kimmel ha voluto specificare cosa vuol dire essere una donna nel mondo dello spettacolo:

Volevo fare un'intervista veritiera e raccontare il mio viaggio verso la legittimazione come donna, come sono arrivata a questo punto, ma anche gli errori che ho commesso.

Cosa ne pensate delle parole di Ellen Pompeo? Riuscireste a guardare Grey's Anatomy senza Meredith?

Nel frattempo, la seconda parte della stagione 14 di Grey's Anatomy torna in prima TV assoluta su FoxLife, canale 114 di Sky, il 5 marzo.

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.