Stai leggendo: 150 posti di lavoro disponibili nel punto vendita Starbucks di Milano

Letto: {{progress}}

150 posti di lavoro disponibili nel punto vendita Starbucks di Milano

Per chi è in cerca di un lavoro stabile, con un contratto a tempo indeterminato, abbiamo un’ottima notizia. Starbucks mette a disposizione 150 posti di lavoro nel nuovo punto vendita di Milano. Nell’articolo vi diamo tutti i dettagli.

Insegna con il logo della Starbucks

0 condivisioni 1 commento

Manca poco ormai, ancora qualche mese e nel prossimo autunno Milano vedrà l’apertura della prima Starbucks Reserve Roastery, uno spazio commerciale di torrefazione e produzione di caffè, panetteria e pasticceria italiana. Un ambiente unico nel suo genere che sarà realizzato secondo il gusto e le tendenze in auge tra i milanesi.

L’idea di aprire un punto vendita anche in Italia ha radici lontane. Era infatti il 1983 quando il presidente esecutivo di Starbucks, Howard Schultz, approdò nel capoluogo lombardo e restò talmente affascinato dall’atmosfera dei suoi caffè, da usare quanto aveva visto per realizzare il terzo Starbucks. Dopo 35 anni, Schultz ritorna nel nostro paese e dà vita al primo negozio italiano.

Il celebre bicchiere con il logo StarbucksHD

Un luogo dove si potranno gustare i tanti diversi caffè del celebre marchio che vanta più di 25.000 negozi in tutto il mondo ed è famoso per il suo impegno etico nella raccolta e torrefazione del caffè Arabica di alta qualità. Non solo, la società è anche rinomata per l’attenzione dimostrata nei confronti dei dipendenti che vengono chiamati partner.

I posti di lavoro a disposizione per la Starbucks Reserve Roastery, sita in piazza Cordusio, sono 150 ma è probabile arriveranno a 300 in quanto è intenzione di Percassi, socio commerciale, di aprire altri punti vendita Starbucks a Milano.

Uno dei punti vendita Starbucks nel mondoHD

Ma cosa offre la società ai suoi futuri partner? Nella maggioranza dei casi, contratti a tempo indeterminato e full time, corredati da benefici e premi legati all’impegno e alle capacità lavorative di ciascuna persona. Tra i benefici speciali ci sono i Bean Stock - Restricted Stock Units, ovvero i titoli azionari che la società offre ai dipendenti per renderli partecipi dei suoi successi.

Per candidarsi è sufficiente andare sul sito della Starbucks Reserve Roastery e scegliere a quale delle posizioni aperte ci si vuole candidare. Attualmente cercano un associate manager, ossia una persona che gestisca il punto vendita, bartender, baristi part time e full time.

Le scadenze delle domande sono prossime, la più vicina è quella dell’associate manager prevista per il 13 Febbraio. Vi consigliamo, quindi, di farvi avanti se volete entrare a far parte della grande famiglia Starbucks e sfruttare le opportunità di carriera.

Commenta

Leggi anche

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.