Stai leggendo: I vestiti di Michelle Hunziker e i trend fashion della prima serata di Sanremo 2018

Prossimo articolo: Sanremo 2018: la classifica parziale dei Big della seconda serata

Letto: {{progress}}

I vestiti di Michelle Hunziker e i trend fashion della prima serata di Sanremo 2018

Gloriosa vetrina di fiori di riviera, di successi senza tempo e di maestosi outfit, Sanremo 2018 nella prima serata, con i look, ha presentato i primi trend fashion.

Un collage tra look di Sanremo prima serata

3 condivisioni 0 commenti

La sfilata di canzoni e canzonette, spot pubblicitari, ospitate, chiacchiere, performance, discussioni e polemiche, papaveri e papere non può mai prescindere da metri di raso, seta, strass, da make up stellari (e stellati) e phonature perfette. La prima serata del Festival di Sanremo 2018 ha regalato tanti look, tanti exploit modaioli e tante espressioni individuali di diverse personalità e diversi stili. Ma, attraverso la rassegna di outfit che hanno brillato sulle scale e sul palco dell'Ariston nella prima serata del 6 febbraio 2018, abbiamo avuto modo di apprezzare anche un'organizzazione di colori, forme e modelli in alcuni cluster che possiamo (forse) già chiamare trend.

Gli abiti di Armani Privé indossati da Michelle Hunziker

Michelle Hunziker ha indossato gli splendidi abiti di Armani PrivéHD

Posto che Michelle Hunziker - definita da qualcuno la showgirl senza età e da qualcun altro la Barbie perfetta - è stata impeccabile (forse anche troppo impeccabile) tanto nella conduzione leggera e disinvolta quanto nella rassegna di capolavori Armani Privé con cui ha illuminato l'Ariston, oltre ai suoi look ci sono state altre scelte fashion che possiamo raccogliere in alcuni trend, probabili spunti per la stagione di fine inverno-inizio primavera e in vista dell'atteso cambio dell'armadio.

Il total black di Sanremo

Collage di sanremo in outfit neriHDInstagram @fashionvipone
Il nero regna (e va su tutto)

On Ariston, We Wear Black. Tre dei quattro abiti di Michelle Hunziker erano neri (forse in preparazione all'ultimo, sfavillante, cangiante e principesco): il primo, in particolare, paradossalmente calibratissimo nonostante la scollatura extreme, ha fatto sognare con le sue maniche lunghe, la forma morbida e regolare, il mood regale, il portamento con cui la Hunziker è riuscita a indossarlo, innestando una grazia easy-chic a un elemento vestiario davvero importante, oltre che imponente. Anche il terzo abito, coperto da golosissimi lustrini, era nero e regolare.

Ma Michelle non è stata l'unica a scegliere la tonalità passepartout. In nero c'era anche Annalisa, che ha optato per DSquared2 con un vestito molto rock, dalla scollatura profonda, con una collana borchiata (come i vistosi tronchetti) e un ranuncolo a imprimere un tocco soft.

Anche Noemi ha scelto il nero, declinato in una jumpsuit scollata e ornata da tanti elementi metallici, mentre il fiore veniva spostato sulla capigliatura e, a chiudere la mise, ci pensavano un paio di sandali argentati.

Il nero è stato la scelta anche di Claudia Gerini, di Elena Cucci e di Carolina Crescentini, che però al proprio look ha aggiunto un fiocco ornamentale.

Vestito lungo nero AsosAsos
Il segreto del total black

Le scollature di Michelle Hunziker e Annalisa

Collage tra Annalisa e Michelle HunzikerHDInstagram @sanremorai, @modamagazinesite
Le scollature a Sanremo

Molte delle protagoniste femminili hanno deciso di esprimere la propria sensualità con scollature a prova di incidente sexy. La più clamorosa era quella di Michelle Hunziker, con il primo look che (se non fosse stato Armani... ma lo era) avrebbe probabilmente fatto precipitare la conduttrice in quello che negli USA chiamano "wardrobe malfunction", un malfunzionamento dell'outfit. E invece no: il décolletè di Michelle è rimasto perfettamente al proprio posto, alludendo e strizzando l'occhio ma nell'unico modo classico (e classy) possibile, quello di un maestro di eleganza come Armani. Che fosse incollato?

Il secondo abito, per controbilanciare il primo, aveva un'allacciatura dietro il collo mentre il terzo era regolarissimo e il quarto senza spalline.

Anche Annalisa ha deciso di presentarsi iper-scollata, come la già citata Noemi ed Elena Cucci in La Jolie Fille.

Tubino Asos fucsia scollatoAsos
Le scollature 2018

Le giacche che brillano di Ron Baglioni e Morandi

Un collage di giacche di uomini a SanremoHDvia Vanity Fair
Giacche con dettagli luccicanti

Il nero è stato il colore preferito anche dagli uomini, alla conduzione o in gara. Tolti gli smoking perfetti di Claudio Baglioni (firmato Ermanno Scervino) e Pierfrancesco Favino e Fiorello (firmati Giorgio Armani), sul palco abbiamo visto tantissime giacche nere, ma spesso impreziosite da brillantini, reverse lucidi, patinature sfavillanti.

È stato il caso dello stesso Baglioni, di Gianni Morandi, di Ron in Yezael by Angelo Cruciani, di Ermal Meta in Tagliatore e di Fabrizio Moro, sempre in Yezael by Angelo Cruciani. La variazione sul tema nero ha spaziato tra piccoli dettagli illuminanti o intere superfici sfavillanti.

Giacca uomo rossa glitter e brillanteAsos
Giacche che brillano

Il bianco opalescente di Zilli e Vanoni

Collage tra Nina Zilli e Ornella Vanoni a SanremoHDInstagram @fashionvipone, @antoniorivadesigner
Il trionfo del bianco lucido

Il bianco perla, lucido o brillante, è stato la scelta di due grandi artiste: Ornella Vanoni, vestita dall'inconfondibile Antonio Riva, che le ha regalato un geometrico outfit con giacca lucida, pantaloni ampi e scollatura particolare, rimborsata, quasi come la corolla di un fiore. Impossibile imitare la propensione per le forme di Riva, che nasce come architetto e ha cercato di trasferire quell'ordine lucido e particolare anche ai propri look.

Nina Zilli ha fatto (come sempre) l'estrosa composta in Vivienne Westwood Couture, con un abito asimmetrico, che ricordava la forma delle rose con piccole balze e lavorazioni o increspature. Ad accompagnare l'outfit total white, un paio di sandali sottili e dorati e un hairstyle raccolto e ordinato.

Abito color bianco perlatoZalando
Il bianco regna

Le onde degli hairstyle di Noemi e Sabrina Impacciatore

Un collage di onde e balze a Sanremo 2018HDInstagram @aldocoppola, Getty Images
Ondulazioni, balze e movimenti

ll moto ondulatorio in questa prima serata ha accompagnato tanto alcuni abiti, come quello a balze a effetto optical di Sabrina Impacciatore o i virtuosismi sartoriali sfoggiati da Nina Zilli, quanto gli hairstyle. Michelle Hunziker ha fatto sognare l'estate con le sue beachwaves, ormai sdoganate anche per la stagione fredda: qualcuno a Hollywood si sta ri-lanciando addirittura su frisé e permanente, ma Michelle si è limitata a una pettinatura leggera, leggermente mossa ma non al punto da intaccare la sobrietà favolosa dei quattro look.

Le onde hanno accompagnato anche il Long bob rosso-aranciato di Noemi, oltre alle acconciature semplici e sciolte di Valeria Solarino, Sabrina Impacciatore e Giulia Michelini.

Per non parlare delle chiome (impermeabili alle mode che scorrono) di Max Gazzé e di Ornella Vanoni...

Piastra ondulatoria, capelli mossiAmazon
Piastra per onde

I fiocchi di Crescentini e Baglioni

I fiocchi erano stati già preannunciati dai fashion trend dei Golden Globe, ma erano stati associati alle acconciature. Nella serata del 6 febbraio il fiocco è tornato come insolita cintura nel look di Carolina Crescentini, firmato da Gucci.

E cosa dire invece del fiocco-papillon di Baglioni che si muoveva e sembrava quasi "doppio"? Ci ha pensato Michelle Hunziker, presentatrice e "valletta" factotum, a sistemarglielo in diretta.

Cintura dorata con fioccoAmazon
Fiocchi ovunque

Le sfumature di rosso di Annalisa, Noemi e Vanoni

#sanremo2018 #annalisa #❤️

A post shared by Semplicementelinda . (@semplicementelinda) on

A Sanremo si preferiscono le rosse: ben tre delle cantanti in gara nella prima serata di Sanremo avevano questo colore di capelli, che si rivela supertrendy nel 2018 perché incrocia il trend Burrobirra, che qualcuno sta sperimentando forsennatamente nei saloni statunitensi in vista della stagione primaverile.

Intanto Annalisa ha incantato con il suo rosso naturale e leggiadro, Noemi ha colpito con la sua nuance forte e chiassosa e Ornella Vanoni... è sempre la rossa, intramontabile e ramatissima Ornella Vanoni.

Quali tra questi trend avete preferito?

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.