Stai leggendo: Scollatura Michelle Hunziker a Sanremo: come faceva a stare ferma?

Prossimo articolo: Sanremo 2018: Michelle Hunziker e il contestato flashmob dedicato alle donne

Letto: {{progress}}

Scollatura Michelle Hunziker a Sanremo: come faceva a stare ferma?

La scollatura ipnotica di Michelle Hunziker a Sanremo ha sollevato parecchi interrogativi: come faceva il vestito a stare fermo? Ecco i possibili trucchi.

Michelle e la scollatura a Sanremo

0 condivisioni 0 commenti

Michelle Hunziker sta convincendo pubblico e giornalisti durante questo Festival 2018 firmato Claudio Baglioni. La conduttrice è spigliata, solare e spontanea e, soprattutto, sta sfoggiando look superbi. La prima serata è stata affidata alla sobrietà senza tempo, chic e regale di Armani Privé mentre la seconda agli outfit magnetici e naif di Alberta Ferretti.

Ma, tra tutti i look stellari indossati dalla Hunziker, quello che ha colpito (e ha fatto chiacchierare di più) è stato senza dubbio il primo. Michelle ha debuttato all'Ariston con un long dress a maniche lunghe, dal taglio regolare e con una scollatura che ha lasciato senza fiato la maggior parte della platea e del pubblico a casa. Solo un fisico aggraziato potrebbe indossare un abito così scollato senza apparire trash, volgare o fuori luogo e Michelle, per sua fortuna, ne è dotata. L'abito, che si adatta perfettamente al tipo di seno del genere "coppa di champagne", era diviso al centro in modo simmetrico da una feritoia ampia e profondissima, che mostrava calibratissimi lembi del décolleté della splendida presentatrice.

Sui social i commenti sono fioccati immediatamente e sono stati in molti a chiedersi (o sperare) quando si sarebbe verificato il fatidico incidente sexy. E poi non è successo nulla: Michelle ha continuato a presentare e muoversi disinvolta sul palco senza che il seno uscisse dal suo pericoloso ed elettrizzante vestito. In più il suo seno era altissimo e perfetto, come se fosse appena uscito dalle mani del chirurgo plastico.

Come mai?

Sulla questione si sono espressi in molti e le soluzioni a cui potrebbero aver ricorso gli stylist della showgirl sono molteplici:

Il silicone adesivo

Il (possibile) segreto è stato svelato da Cristina Bugatty a Casa Passoni: la presenza di un silicone adesivo da applicare sotto il seno e lateralmente e che corrisponde a un velcro siliconato di cui è dotato l'abito che rende possibile la chiusura ermetica e il sollevamento della parte anatomica con effetto super push-up.

L'effetto di questa tecnica è duplice: oltre all'impatto push-up, rende impossibile al seno muoversi e, di conseguenza, permette alla donna di godersi la serata senza la paura dell'incidente hot dietro l'angolo.

Il nastro adesivo (o "sistema Kim Kardashian")

L'idea è stata svelata da Kim Kardashian alle proprie follower e si rivela perfetta per chi ha un seno abbondante da inserire in abiti scollati da red carpet. La tecnica fai-da-te è piuttosto laboriosa e si basa sul rivestire parte del seno di nastro adesivo da far passare dietro il collo. Chiaro, bisogna calcolare perfettamente le misure affinché non si veda (sarebbe un dramma!) e fare tante prove, ma alla fine questa strategia permette di isolare il seno e anche sollevarlo, proprio come un push-up.

Kim ha portato la sua testimonianza su Twitter.

Io ho provato di tutto, dal nastro adesivo classico a quello da imballaggio fino allo Scotch trasparente. Il migliore secondo me è quello in carta, perché aderisce di più alla pelle! L’importante è non avere lozioni od oli sul corpo. Preparatevi, però, a stringere qualcosa tra i denti, per quando dovrete rimuoverlo! LOL

O forse il segreto è un altro ancora... voi cosa ne pensate?

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.