Stai leggendo: Alice Caioli: il testo della canzone Specchi rotti e la sua esibizione a Sanremo 2018

Letto: {{progress}}

Alice Caioli: il testo della canzone Specchi rotti e la sua esibizione a Sanremo 2018

Vincitrice di Area Sanremo, la Nuova proposta Alice Caioli è in gara al Festival della musica italiana con il sensuale brano Specchi rotti.

L'esibizione di Alice Caioli a Sanremo 2018

7 condivisioni 1 commento

Alice Caioli è una delle due finaliste di Area Sanremo in gara tra le Nuove proposte di questo Festival, insieme a Leonardo Monteiro. Ultima "giovane" a cantare nella seconda serata della kermesse sanremese, la bella Alice - che da bambina ha anche partecipato alla prima edizione di Io canto e nel 2013 al talent X-Factor - si è esibita nel suo brano Specchi rotti, di cui è coautrice, indossando un lungo abito bianco dai ricami fiorati assolutamente in tema con la città Ligure che ospita la "festa" della musica italiana.

Alice Caioli canta Specchi Rotti a Sanremo 2018 HD
Alice Caioli canta Specchi Rotti a Sanremo 2018

Alice Caioli: Testo di Specchi Rotti

Sopra il letto sul mio tetto la finestra che non ho
questa casa non ha porte, limiti, pareti
senza vetri non distinguo giorno e notte
il mio tempo ormai è fermo
Queste ore mai contate, specchi a pezzi, muri opachi
racchiudono silenzi, colmi di parole e le mie presenze senti
occhi rovinati, chiusi e sporchi di rancore
Sogno, non torno, mi perdo, mi spoglio dei dubbi, dei passi sbagliati che ho fatto
sogno i tuoi occhi non c’è più un confine
Vedo un ricordo di un bacio nascosto
dei pianti negati e dei vuoti colmati
oltre i tuoi occhi non c’è più un confine
Donna, immagine e canzoni, fiumi di parole
tensione, dolore, ossessione e
se spargo la mia voce nessuno sa ascoltare
salgo le scale dei miei sbalzi d’umore
Non inciampo su me stessa
che non sono mai la stessa
decisa, indecisa, precisa e imprecisa
e questi freni, bruciano i pensieri come ore mai contate
Sogno, non torno, mi perdo, mi spoglio dei dubbi, dei passi sbagliati che ho fatto
sogno i tuoi occhi non c’è più un confine
Vedo il ricordo di un bacio nascosto
dei pianti negati e dei vuoti colmati
oltre i tuoi occhi non c’è più un confine
Sogno, non torno, mi perdo, mi spoglio dei dubbi, dei passi sbagliati che ho fatto
sogno i tuoi occhi non c’è più un confine
Sogno, mi sbaglio che i passi che ho fatto
sogno un ricordo di un bacio nascosto
di pianti negati e dei vuoti colmati
oltre i tuoi occhi non c’è più un confine
E ogni sera mi fissa la finestra che non ho
con paure e insicurezza non mi dice una parola
si trasforma con l’inganno
non è mai sincera

Alice Caioli - Significato di Specchi rotti

Alice Caioli sulle note di Specchi rotti ha voluto raccontare il complesso rapporto col padre e i sentimenti contrastanti che la legano a lui. Emozioni veicolate alla perfezione dalla potenza di questo brano, dalla voce delicatamente soul della cantante e dalla sua sentita interpretazione.

Che ne pensate di Giulia e del suo brano Specchi rotti?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.