Stai leggendo: Menu di San Valentino: ricette e idee con ingredienti afrodisiaci

Letto: {{progress}}

Menu di San Valentino: ricette e idee con ingredienti afrodisiaci

Il vero menu di San Valentino afrodisiaco deve comprendere peperoncino, cioccolato e ostriche: scopri come preparare dei piatti perfetti per una cena a due.

Menu di San Valentino afrodisiaco

9 condivisioni 5 commenti

Hai deciso di fare una sorpresa alla tua dolce metà con un menu di San Valentino afrodisiaco? Allora, dovrai preparare dei piatti che prevedano ingredienti come le ostriche, il cioccolato, le mandorle, il miele, lo zafferano e il peperoncino. Il nostro elenco include solo alcuni dei cibi considerati afrodisiaci, vale a dire capaci di stimolare il desiderio sessuale. Il peperoncino, per esempio, agisce sulla vasodilatazione e favorisce l'afflusso di sangue agli organi genitali. Nella dieta degli innamorati non dovrebbero mancare mai neppure avena e miele, che contribuiscono a innalzare i livelli di testosterone negli uomini e quelli di estrogeni nelle donne. 

Se ci sono dei cibi perfetti per l'amore, esistono anche degli ingredienti assolutamente da evitare. Il tuo menu di San Valentino afrodisiaco non dovrebbe mai comprendere formaggi, insaccati e fritture. Queste ultime danno una sensazione momentanea di energia che tende a svanire subito, imprimendo nei commensali un senso di spossatezza che non facilita affatto gli incontri romantici. Vuoi preparare davvero dei piatti afrodisiaci? Allora segui i nostri suggerimenti qui sotto e non esagerare con i quantitativi. A San Valentino poco è meglio!

Ostriche al limone

Le ostriche sono considerate il cibo afrodisiaco per eccellenza grazie al loro elevato contenuto di zinco, necessario per la produzione di testosterone. La scienza non ha fornito una risposta esaustiva sull'argomento, ma possiamo affermare senza paura di smentite che proporre le ostriche in un menu di San Valentino lancia un chiaro segnale al partner. Nella nostra versione, le ostriche sono lasciate in purezza. Devi solo lavarle sotto l'acqua corrente e aprirle con un coltellino, facendo attenzione a non far uscire il liquido dall'interno. Una volta terminata l'apertura, disponile su un letto di ghiaccio e decora il piatto con tante fette di limone. 

Ostriche al limoneHD

Spaghetti con pesto di mandorle e triglie

Il nostro menu di San Valentino non poteva non includere gli spaghetti, vale a dire la pasta perfetta per rubare un bacio. La nostra versione prevede un sugo alle triglie insaporito con pesto di mandorle, considerate afrodisiache per la loro capacità di incrementare la produzione di ormoni sessuali e di agire sulla libido maschile. Per la preparazione ti servono 60 grammi di mandorle pelate, che dovrai pestare con 2 cucchiai di olio, 40 grammi di parmigiano, un pizzico di sale e un pizzico di pepe. In una padella a parte, fai rosolare i filetti di triglia in un filo d'olio insieme a 200 grammi di pomodorini divisi a metà. Cuoci gli spaghetti e condiscili direttamente nella padella con i filetti di triglia e il pesto di mandorle. Se non ti piacciono le triglie, puoi usare del salmone o dei gamberetti. In realtà, questo piatto è ottimo anche nella versione semplice senza il pesce. 

Spaghetti con pesto di mandorle e triglieHD

Gamberi marinati in crema di zafferano 

I gamberi allo zafferano sono un concentrato unico di stimolanti sessuali. Entrambi gli ingredienti, infatti, sono considerati afrodisiaci. Lo zafferano, per esempio, migliora la circolazione sanguigna femminile e maschile e aumenta il livello di sensibilità. Per la preparazione devi lessare i gamberi per 5 minuti in acqua bollente salata. Dopodiché, frulla insieme olive, olio e una bustina di zafferano sciolta in mezzo bicchiere di acqua tiepida. Spegni il frullatore solo dopo aver ottenuto una crema omogenea. Sistema i gamberi su un piatto da portata, bagnali con la crema e lasciali in frigorifero a marinare per almeno 120 minuti. Servi i gamberi con qualche fettina di pane tostato come accompagnamento. 

Gamberi marinati in crema di zafferanoHD

Carpaccio di mango allo zenzero e cannella

Il mango ha il colore dell'estate e il profumo di una romantica uscita in spiaggia. È assolutamente il frutto più indicato per concludere una cena di San Valentino. Devi semplicemente tagliarlo a fettine sottili, disporle in modo da formare una rosa e irrorarle con succo di lime, zenzero e cannella. Accompagna tutto con un po' di menta sminuzzata e lascia riposare in frigorifero per almeno 60 minuti prima di servire. La tua portata di frutta assolverà a un duplice compito: rinfrescare il palato e favorire il romanticismo, perché lo zenzero è considerato un potente afrodisiaco grazie alla sua azione di vasodilatatore

Carpaccio di mango allo zenzero e cannellaHD

Tartufini al peperoncino

I tartufini al peperoncino non hanno bisogno di presentazioni. Si tratta di un dolce che parla davvero da solo. Per la preparazione devi sciogliere a bagnomaria 200 grammi di cioccolato fondente con 4 cucchiai di latte, 100 grammi di burro e 100 grammi di zucchero. Quando il cioccolato è fuso, spegni il fornello, aggiungi 2 tuorli, mescola bene e versa un pizzico di peperoncino in polvere. Metti il composto in frigorifero e lascialo raffreddare per circa 60 minuti. Trascorso il tempo del raffreddamento, prepara i tuoi tartufini arrotolandoli con i palmi delle mani. 

Tartufini al peperoncinoHD

Allora, ti lascerai tentare dal nostro menu di San Valentino afrodisiaco?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.