Stai leggendo: Da principe a killer: Matt Smith di The Crown sarà Charles Manson

Letto: {{progress}}

Da principe a killer: Matt Smith di The Crown sarà Charles Manson

Matt Smith sarà Charles Manson nel film indie Charlie Says, che dovrebbe essere diretto dalla regista Mary Harron di American Psycho.

Matt Smith ai SAG 2018

1 condivisione 0 commenti

La produzione indie Charlie Says ha trovato il suo Charles Manson: si tratta di Matt Smith, l’attore lanciato da Doctor Who e reso noto dalla serie di successo The Crown su Netflix (nelle cui prime due stagioni ha interpretato il principe Filippo). Il film si incentra sulla trasformazione di tre ragazze che si trovano ad affrontare i crimini commessi per ordine di Manson. Lesley Van Houten, Patricia Krenwinkel e Susan Atkins furono infatti condannate a morte nel 1969 per i crimini commessi per ordine di Manson, ma quando fu abolita la pena di morte in California le loro sentenze furono commutate in ergastolo.

Ad interpretare le ragazze sono Hannah Murray (la Gilly di Trono di Spade) che darà il volto alla Van Houten; Odessa Young (High Life) sarà Patricia Krenwinkel mentre l’esordiente Marianne Rendón sarà Susan Atkins. Suki Waterhouse invece ricoprirà il ruolo di Mary Brunner, una delle prime seguaci di Manson, e la regia dovrebbe essere affidata Mary Harron (American Psycho).

Fanno parte del cast anche Carla Gugino, Kaylie Carter e Merritt Wever, e le riprese dovrebbero iniziare a Los Angeles durante la primavera, mentre già tra qualche settimana a Berlino il progetto sarà proposto a potenziali acquirenti. La sceneggiatura è di Guinevere Turner (American Psycho, Dogma) che ha tratto spunto sia dal best-seller del 1971, La famiglia, di Ed Sanders (che è anche uno dei produttori esecutivi del film), che dal resoconto sulla vita in prigione di Leslie Van Houten (“The Long Prison Journey of Leslie Van Houten”) firmato da Karlene Faith.

Ce lo vedete il divertente Matt Smith nei panni di Manson?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.