Stai leggendo: Decibel: il testo della canzone Lettera dal Duca e il video della loro esibizione a Sanremo 2018

Prossimo articolo: Noemi: il testo della canzone Non smettere mai di cercarmi e il video della sua esibizione a Sanremo 2018

Letto: {{progress}}

Decibel: il testo della canzone Lettera dal Duca e il video della loro esibizione a Sanremo 2018

I Decibel tornano sul palco dell’Ariston a quasi 40 anni dalla prima volta con Lettera al Duca.

L'esibizione dei Decibel a Sanremo 2018

30 condivisioni 3 commenti

Milano è stata la città che ha fatto incontrare Silvio Capeccia, Fulvio Muzio ed Enrico Ruggeri, ma Sanremo è stata quella che, grazie al suo Festival, ha consacrato i Decibel come gruppo musicale nel 1980. Dopo la loro scissione, i Decibel si sono riuniti nel 2017 come Noblesse oblige e per festeggiare questa reunion hanno deciso di tornare in gara sul palco dell’Ariston (il palco ha visto come vincitore due volte Enrico Ruggeri) con il brano Lettera al Duca.

Il video ufficiale della canzone "Lettera dal Duca" dei Decibel

Decibel - Testo Lettera al Duca

Passano come rondini
Possibilità e utopie
Volano senza redini
Come libere armonie
E non conosco più leggi di gravità
Ostacoli e complessità
Raggiungo un’altra dimensione
Se chiudo gli occhi vedo l’infinito in me
Supero i miei limiti più di quanto immagini
Tu stai parlando a una persona che non c’è
Silenziosa anima che questo sole illumina
I see the towns – I see the mountains
Here in my heart – Fuori dal tempo
A new fronteer – Another game to play
Passano vecchie immagini
Indelebili su di noi
Restano frasi e musica
E quel battito sentirai
Io non capisco più certe meschinità
Le misere mediocrità
Io vivo un’altra dimensione
Se chiudi gli occhi vedi l’infinito in te
E superi i tuoi limiti più di quanto immagini
Ti accorgerai che un mondo spirituale c’è
Fuoco dentro all’anima che tutto intorno illumina
I see the towns – I see the mountains
Here in my heart – Fuori dal tempo
A new fronteer – Another game to play
I see the towns – I see the mountains
Se chiudo gli occhi vedo l’infinito in me
Supero i miei limiti più di quanto immagini
Down down, I see the wall falling…

Decibel - Significato di Lettera al Duca

Come il titolo presagisce, Lettera al Duca è una canzone che omaggia David Bowie, cantante “feticcio” dei Decibel che ai loro esordi cantava le sue canzoni nelle scuole e che, come lui, nel panorama della musica italiana erano considerati degli “alieni”. Il testo di Lettera al Duca sembra quasi una lettera scritta dall’aldilà dallo stesso Bowie che ci garantisce: “ti accorgerai che un mondo spirituale c’è, fuoco dentro all’anima che tutto intorno illumina”.

Che ne pensate del ritorno al Sanremo dei Decibel?

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.