Stai leggendo: Super Bowl, le esibizioni musicali più memorabili

Prossimo articolo: Super Bowl: la partecipazione virtuale di Prince crea polemiche

Letto: {{progress}}

Super Bowl, le esibizioni musicali più memorabili

Da Bruce Springsteen a Lady Gaga, da Prince a Michael Jackson, ecco le migliori esibizioni di sempre al Super Bowl.

Super Bowl le migliori esibizioni di sempre

2 condivisioni 1 commento

Il Super Bowl negli ultimi anni non è più semplicemente un appuntamento sportivo, coronamento di una stagione di football americano, ma anche un vero e proprio momento di spettacolo. Lo show che viene realizzato tra fine primo tempo e inizio secondo tempo dell'incontro, è spesso più visto della stessa partita, come dimostrano i numeri dello scorso anno quando l'esibizione di Lady Gaga catturò 117,5 milioni di spettatori, sei milioni in più della media di spettatori del match. 

Bruce Springsteen, Rolling Stones, Madona, Kay Perry, Prince, Justin Timberlake quest'anno, sono tanti i nomi dei cantanti che si sono esibiti in questo show che dura, in media, tra gli 11 e i 13 minuti. Un tempo ridotto per uno show a tutti gli effetti. 

Bisogna però ricordare come fino al 1993, anno dell'esibizione di Michael Jackson, lo spazio dell'intervallo non racchiudeva uno show di tale portata, spesso c'erano le bande musicali scolastiche o esibizioni locali. Solo negli ultimi anni questo spazio è diventato sempre più ambito e atteso. 

Grazie al supporto di Variety, ripercorriamo insieme le 10 migliori esibizioni della storia del Super Bowl

1 - Prince, 2007

Il 4 febbraio 2007 al Dolphin Stadium di Miami, lo show del XLI Super Bowl è affidato a Prince, per dodici minuti di spettacolo che hanno entusiasmato i fan allo stadio e quelli in tv. Prince realizzò spettacolari cover di We Will Rock You e Proud Mary, riuscì a conquistare tutti con l'esibizione di 1999/Baby I'm a Star con la A&M Marching Band della Florida. Fino a chiudere con una meravigliosa esibizione di Purple Rain.

2 - Michael Jackson, 1993

Il 31 gennaio 1993 a Pasadena in California Michael Jackson aprì l'era delle moderne esibizioni dell'intervallo del Super Bowl cantando in sequenza Billie Jean, Black or White, We Are the World e Heal the World. Per dare il via all'esibizione, il re del pop usò un sosia posto all'altro lato del campo per dare l'impressione che riuscisse a teletrasportarsi sul palco. Un effetto spettacolare per uno show e delle immagini che sembrano di un'altra era televisiva. 

3 - Beyoncé e le Destiny's Child, 2013

New Orleans e il XLVII Super Bowl ospitarono lo show di Beyoncé che aprì con un Love on Top a cappella, per poi passare a Crazy in Love, End of Time, Baby Boy, fino a far salire sul palco le due colleghe Michelle Williams e Kelly Rowland per riunire le Destiniy's Child. Un'esibizione in crescendo con un'indimenticabile versione di Single Ladies. 

4 - Janet Jackson, Justin Timberlake, Jessica Simpson, 2004

Il 2004 e il XXXVIII Super Bowl a Houston, l'anno del clamoroso incidente durante l'esibizione di Rock Your Body in cui Justin Timberlake scoprì il seno destro di Janet Jackson. Un momento che fece nascere la leggenda del programmatore che frustrato per non trovare on line il momento inventò You Tube. 

5 - Bruce Springsteen, 2009

Show incredibile del Boss Bruce Springsteen e la E-Street Band al XLIII Super Bowl a Tampa in Florida nel 2009. "Voglio che smettete di intingere qualcosa nel guacamole, di posare quell'aletta di pollo e che alziate il volume del vostro televisore" con quest parole Springsteen ha invitato gli spettatori a godersi lo spettacolo senza distrazioni. Uno show che in 12 minuti ha raccolto tutta l'energia di un suo concerto da 4 ore. 

6 - Lady Gaga, 2017

Houston un anno fa, il 5 febbraio 2017, ospitò Lady Gaga per lo show dell'intervallo del LI Super Bowl. Uno show spettacolare che conquistò 117,5 milioni di spettatori, fatto di salti, ritmo, cambi d'abito, passando da God Bless America fino a Poker Face e Bad Romance. 

7 - U2, 2002

Erano passati solo 5 mesi dall'attacco alle Torri Gemelle dell'11 settembre e gli U2 decisero di trasformare lo show del 2002 a New Orleans, in un omaggio alle vittime. Tre sole canzoni, Beautiful Day, MLK e Where the Streets Have no Name con quest'ultima accompagnata dai nomi delle vittime dell'attentato. Un momento toccate in un periodo difficile della storia americana. 

8 - Katy Perry, Lenny Kravitz e Missy Elliott, 2015

Glendale in Arizona ospitò nel 2015 il XLIX Super Bowl e tra tante star della musica come Katy Perry, Lenny Kravitz e Missy Elliott la vera stella fu il ballerino vestito da squalo, diventato immediatamente un fenomeno della rete. 

9 - Madonna, LMFAO, Cirque du Soleil, Nicki Minaj, 2012

Madonna si è circondata di diversi ospiti per la sua esibizione a Indianapolis al XLVI Super Bowl come Nicki Minaj e M.I.A. con cui ha cantato Give Me all Your Luvin', o Cee Lo Green per Like a Prayer. Ma ha rimanere impresso fu il dito medio di M.I.A. rivolto a 114 milioni di spettatori che portò ad una richiesta di danni da 16,6 milioni dell'NFL.

10 - Bruno Mars, Red Hot Chili Peppers, 2014

Chiude l'elenco di Variety, l'esibizione di Bruno Mars nel 2014 a Eart Rutherford. Il cantante riuscì a conquistare il pubblico con un medley delle sue canzoni più famose come Locked Out of Heaven, Treasure e Runaway Baby. 

Uno show spaziale che ogni anno regala emozioni sportive e musicali. Voi quale avreste messo al primo posto?

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.