Stai leggendo: Il portale dell'aQCua, l'opera d'arte più alta d'Italia è a Courmayeur

Prossimo articolo: Amanti dell’arte, ecco le applicazioni che non potete perdervi

Letto: {{progress}}

Il portale dell'aQCua, l'opera d'arte più alta d'Italia è a Courmayeur

Dal 1° febbraio al 20 marzo 2018, le piste di Courmayeur ospiteranno il portale dell'aQCua, installazione artistica a 2000m di Matteo Ragni voluta da QC Terme che si ispira al legame tra uomo e acqua.

Il portale dell'aQCua

0 condivisioni 0 commenti

C'è chi nell'acqua identifica non solo una risorsa preziosa, ma addirittura il proprio elemento. Il profondo rapporto tra uomo e acqua è perfettamente sintetizzato da un'opera artistica, la più alta d'Italia, che attualmente si trova sulle piste di Courmayeur. L'opera d'arte naturale incontra l'arte contemporanea grazie al portale dell'aQcua, installazione di design nata con l'intenzione di comunicare attraverso l'arte i valori del marchio QC Terme, e non solo.

L'opera è stata realizzata dal designer di fama internazionale Matteo Ragni, è in metallo specchiato e animata di luci che la rendono particolarmente suggestiva di notte.

 "Sono le luci ad aumentare l'esperienza sensoriale che riporta al clima rilassante delle terme. Il portale dell’aQCua diviene portatore di valori e testimone di uno stato di benessere totale, 
pur in una cornice spiazzante come la cima di una montagna. E quale cornice migliore di Courmayeur Mont Blanc?” ha dichiarato Matteo Ragni.

Il portale dell'aQCua di notteHD

Con questa installazione QC Terme ha dato vita al primo fenomeno di Snow Art del mondo e per farlo ha scelto la skiarea Courmayeur Mont Blanc, il tetto d’Europa. Raggiungibile solo sugli sci, il portale è posizionato in una cornice panoramica e specchia le cime del Monte Bianco. 
Il sito è in sommità del crinale sud-ovest del Mont Chetif, che divide la conca del Checrouit dalla Val Veny 
in corrispondenza della località Courba Dzeleuna, poco più a valle dell’arrivo dell’omonima seggiovia.

L'acqua è cura, della mente e del corpo. Ne è convinto Andrea Quarzio Curzio, Amministratore Delegato QC Terme: "In questo spazio celebriamo accoglienza, cura, protezione del corpo e dei pensieri. Le terme sono questo, da sempre. Il futuro del benessere è l’arte". 

Ricordiamo che è possibile visitare il portale dell'aQCua dal 1° febbraio al 20 marzo 2018, per tutta la stagione sciistica.

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.