Stai leggendo: La permanente è out? Non per Emma Stone

Letto: {{progress}}

La permanente è out? Non per Emma Stone

Chi pensa che la permanente sia un retaggio anni '80 non ha visto Emma Stone. L'attrice Premio Oscar è stata immortalata sotto gli inconfondibili bigodini colorati.

Emma Stone in primo piano

3 condivisioni 0 commenti

Il boom della permanente è esploso negli anni '80 ed è proseguito nei primi '90 per poi declinare e riconvertirsi nel liscio o riccio dalla consistenza più naturale e, negli ultimi tempi, nel morbido e imitatissimo effetto beachwaves. Ma, nei corsi e ricorsi beauty, tutto torna e, com'è tornato (in forma leggermente diversa dal passato) il frisé, presto potremmo assistere anche a una nuova mania della permanente.

Nessuno è più adatto di Emma Stone a sperimentare nuovi stili di capelli: l'attrice ha cambiato tante volte il colore, anche se la maggior parte dei suoi fan è abituato a pensarla con la chioma della nuance abituale castano-ramata. Ha provato anche un pixie cut sbarazzino per una cover di Vogue, non disdegna il long bob, i boccoli leggeri e le code di cavallo.

Come riporta Refinery 29 l'ultima trovata della star di La La Land, questa volta, incide non sul colore ma sulla texture del capello ed è proprio una permanente. Si tratta di una nuova permanente "riattualizzata" dalle formule dei nuovi saloni di bellezza ma che comunque - come dice la parola stessa - è "permanente". L'attrice ha deciso di sottoporsi al trattamento insieme all'amica make up artist Rachel Goodwin.

La Goodwin ha condiviso su Instagram una foto che la ritrae insieme a Emma Stone in un salone di bellezza di West Hollywood. Le due indossano i mitici bigodini arriccianti che, con il prodotto chimico specifico, danno l'effetto permanentato alla capigliatura.

Una GIF divertente sulla permanenteGitHub
I segreti della permanente

Le ragazze, stando a quanto racconta la Goodwin su Instagram, sono andate insieme in un salone di parrucchieri dove si sono fatte arricciare i capelli collettivamente come "gesto di amicizia".

Siamo unite 'permanentemente'. Alcuni amici si tatuano, noi abbiamo fatto la permanente.

Nel mini-reportage della truccatrice vediamo le due amiche che sembrano gemelle con lo stesso casco di bigodini prima e poi al lavatesta pronte ad ammirare i loro capelli trasformati.

Non sappiamo quanto durerà questo "colpo di testa" della Stone visto che cambia quasi con più frequenza pettinatura che outfit, ma una cosa è certa: per quanto gli anni '80 siano molto imitati e frequentati dai negozi di abbigliamento e dai saloni di bellezza, la permanente moderna non consiste più nella chioma riccissima e voluminosa anni '80 ma assomiglia più a un'ondulazione fitta, come dopo un bagno in acqua salata.

Emma Stone nella foto con la permanentevia Just Jared
La permanente di Emma Stone

In ogni caso, è difficile che un look o uno stile di capelli possa stare male al viso di Emma Stone...

Siete d'accordo?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.