Stai leggendo: Frittelle di Carnevale aromatizzate con scorza di limone e cognac

Letto: {{progress}}

Frittelle di Carnevale aromatizzate con scorza di limone e cognac

Le frittelle di Carnevale non possono mancare sulle tavole delle feste: segui la nostra ricetta e prepara delle frittelle dorate e aromatizzate al cognac.

Frittelle di Carnevale

3 condivisioni 1 commento Il voto di 2 utenti

Le frittelle di Carnevale sono un dolce davvero semplice, ma capace di onorare perfettamente lo spirito della festa. La patria delle frittelle è Venezia, dove l'impasto viene arricchito con l'uva sultanina. La nostra ricetta, invece, prevede l'aggiunta di un cucchiaio di cognac e della scorza grattugiata di un limone. Il tocco finale è rappresentato da una pioggia di zucchero a velo come decorazione. Prima di cospargere le tue frittelle di zucchero ricordati sempre di farle raffreddare un po', altrimenti l'impasto tenderà a assorbire lo zucchero e produrrà un effetto non bellissimo da vedere. 

Puoi servire questi dolci sia tiepidi che freddi. Ti sconsigliamo di portarli in tavola appena fritti, perché sono troppo caldi e non ne apprezzeresti per bene il sapore. La fase più difficile della ricetta è la frittura, soprattutto se non sei abituata a dedicarti spesso a questo tipo di cottura. L'olio migliore è quello di arachidi, che ha un punto di fumo corrispondente a circa 190 gradi. 

Non friggere mai prima che l'olio abbia raggiunto la temperatura giusta. Perché? Otterresti delle frittelle eccessivamente impregnate e non ti servirebbe a nulla farle sgocciolare su un piatto coperto di carta assorbente. Infine, ultimo consiglio per preparare delle ottime frittelle di Carnevale è l'uso di una rotellina dentata per tagliare i rettangoli di pasta. La rotella dentellata ti consente di ottenere delle frittelle più carine ed è più semplice da maneggiare rispetto a un coltello. Allora armati di matterello e rotella dentata e inizia a impastare le frittelle di Carnevale. 

Informazioni

Ingredienti

  • Farina 500 gr
  • Uova 3
  • Latte 2.5 dl
  • Zucchero 20 gr
  • Cognac 1 cucchiaio
  • Limone 1
  • Zucchero a velo q.b.
  • Sale 1 pizzico
  • Olio per friggere q.b.
  • Burro 100 gr

Preparazione

  1. Disponi la farina a fontana sulla spianatoia e fai un piccolo buco al centro. Versa all'interno le uova, lo zuccherro, il burro a pezzetti, il cucchiaio di cognac, la scorza di limone e un pizzico di sale. 

  2. Amalgama gli ingredienti con le mani e aggiungi a filo il latte. Continua a lavorare l'impasto con le mani fino a quando non assume una cosistenza compatta. La superficie del tuo panetto deve essere liscia e uniforme. Quando hai ottenuto questo risultato l'impasto è pronto. 

  3. Stendi l'impasto con il matterello in modo da avere una sfoglia non troppo sottile e taglia con la ruota dentellata tanti rettangoli con un lato da 10 cm e l'altro da 5 cm. Pinza leggermente il centro del rettangolo per ottenere due alette. Se sei particolarmente brava, puoi tagliare i tuoi rettangoli a forma di piccole maschere, proprio come in foto.

  4. Fai scaldare l'olio in tegame e metti a friggere le tue frittelle di Carnevale. Estraile dall'olio quando diventano belle dorate e gonfie. 

  5. Lascia raffreddare le frittelle e servile cosparse da una pioggia di zucchero a velo. 

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.