Stai leggendo: Streghe, Shannen Doherty e Holly Marie Combs contro il reboot

Letto: {{progress}}

Streghe, Shannen Doherty e Holly Marie Combs contro il reboot

Shannen Doherty e Holly Marie Combs, protagoniste della serie cult originale, criticano la decisione di realizzare un reboot di Streghe.

Le protagoniste di Streghe contro il reboot

3 condivisioni 1 commento

L'idea dei network americani di realizzare nuove versioni di storiche serie TV del passato è sempre più diffusa ma anche sempre più contestata. Non sono solo i fan a criticare queste decisioni, ma anche i vecchi protagonisti spesso attaccano l'idea del reboot della loro serie TV. 

Negli ultimi giorni, tra i nuovi progetti annunciati dalle diverse reti, è spuntato l'ordine per la realizzazione del pilot di una nuova versione di Streghe. Attraverso i social media e Twitter in particolare, due storiche protagoniste della versione originale, Holly Marie Combs e Shannen Doherty, hanno espresso il loro disappunto per la decisione. 

La più critica è stata Holly Marie Combs:

La questione è questa: finchè non chiederete a noi di riscriverlo, così come fa settimanalmente Brad Kern, non pensate neanche di sfruttare il nostro duro lavoro. Streghe è legato a noi quattro, ai nostri sceneggiatori, al nostro staff e soprattutto ai nostri fan. 

Una presa di posizione molto netta verso un'idea di reboot di Streghe che non vede coinvolto nessun membro dello staff originario. Il nuovo pilot sarà infatti creato da Jennie Snyder Urman, scritto da Jessica O'Toole e diretto da Brad Silberling. 

Shannen Doherty non è contraria all'idea di un reboot della serie TV ma non approva la modalità con cui è stato presentato. La descrizione ufficiale del nuovo progetto parla di un reboot divertente, orgoglioso e femminista, incentrato su tre ragazze al college che scoprono di essere streghe e dovranno non solo combattere i demoni ma anche sconfiggere il patriarcato dominante. 

Definire il reboot "femminista" sembra quasi voler indicare che la serie TV originale non lo fosse, pur avendo al centro tre donne forti, indipendenti e intraprendenti. Questo aspetto è maggiormente criticato da Shannen Doherty rispondendo ad alcuni utenti su Twitter

La loro scelta delle parole è tremenda e anche un po' offensiva. Ma tutti possono fare errori. Magari ricevendo queste critiche saranno più attenti in futuro. 

L'attrice ha anche aggiunto in un altro Tweet come si tratti di un'indicazione stupida e ignorante, magari fatta di un millennial che non ha mai visto la vecchia serie TV e ne ha letta solo una sinossi. Inoltre Doherty spera che le protagoniste della nuova serie TV abbiano dei nomi diversi rispetto a quelli originali (Prue, Paige, Piper, Phobe). 

Voi, invece, da che parte state? Favorevoli o contrari al reboot di Streghe?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.